In che modo la dermoestetica aiuta in gravidanza e dopo il parto?

Luglio 5, 2022

Durante e dopo una gravidanza, la pelle subisce molti cambiamenti che possono sfociare in effetti negativi che abbassano l'autostima di qualsiasi donna; Ma poiché la scienza è così avanzata, oggi ci sono molti trattamenti che possono aiutare a migliorare l'aspetto e l'elasticità della pelle in modo che tu possa sembrare ancora una volta giovane e bella.

Soprattutto per quelle mamme che durante la gravidanza sono ingrassate considerevolmente e poi il loro corpo è stato molto ferito e teso, la medicina ha cercato di migliorare le tecniche estetiche o i trattamenti per aumentare l'autostima di ogni donna e che possano continuare ad avere un corpo armonioso dopo sperimentare un cambiamento così drastico.

    In cosa consiste la dermoestetica in gravidanza e dopo il parto?

    La dermoestetica consiste in trattamenti personalizzati per il trattamento di determinate condizioni cutanee per migliorare la qualità della vita migliorando le alterazioni dell'aspetto fisico come l'acne, gli inestetismi o gli effetti dell'invecchiamento. Nelle donne in gravidanza o dopo il parto è un'alternativa alla chirurgia, poiché è meno costosa e invasiva.

    Durante il processo di concepimento, una delle patologie più frequenti è l'acne, la pigmentazione cutanea e le smagliature; In questi casi i trattamenti consisteranno in ciò che è appropriato per ciascuno, come la riduzione della secrezione sebacea con pulizia delle cellule morte, allo stesso modo ci sono anche skin care intensive per idratarla, e procedure per schiarire la pelle e unificare i colori.

    Leggi di più  Ho molta tosse secca durante la gravidanza Cosa posso prendere? Rimedi casalinghi in caso di tosse, muco e catarro | Portale Femminile

    Quali benefici apporta la dermoestetica in gravidanza e dopo il parto?

    Quando una donna attraversa il processo di gravidanza ci sono molti cambiamenti ormonali ed emotivi che portano a problemi fisici, soprattutto della pelle, questa è quella che soffre di più. Dal momento che, a causa dello stiramento che vi si verifica a causa del costante aumento di peso , si rompe creando delle spaventose smagliature. Ma, come se non bastasse, nel periodo postpartum la pelle continua ancora a soffrire perché la pelle cerca di riprendersi al suo stato iniziale.

    Allo stesso modo, producono anche malattie della pelle come psoriasi, acne, orticaria, pemfigoide gestationis, eruzione polimorfa della gravidanza, colestasi intraepatica ed eruzione atopica della gravidanza. La dermoestetica permette quindi alla persona di migliorare notevolmente i problemi cutanei derivati ​​dalla gravidanza attraverso trattamenti non invasivi, ad un prezzo più accessibile e con risultati ottimali.

    Quando è consigliata la dermoestetica in gravidanza e dopo il parto?

    È importante chiarire che i trattamenti dermo-estetici non consistono in uno o più trattamenti specifici per tutte le persone, ma anzi, a seconda dei casi e delle lesioni cutanee, si ricavano delle alternative per risolvere il problema. Ecco perché, in ogni estetica, vengono effettuate valutazioni precedenti per arrivare alle migliori alternative per la persona.

    Leggi di più  Cosa fare o rispondere quando l'uomo o il ragazzo che mi piace mi sminuisce? | Portale Femminile

    Quindi, per le donne in gravidanza, si consiglia di consultare il proprio medico specialista per poter accedere ai massaggi prenatali che generalmente sono consigliati dopo il quarto mese di gravidanza per migliorare la circolazione sanguigna e quindi ammorbidire la pelle e i muscoli per rilassare dolori e dolori ormonali e corporei cambiamenti che lasciano la gravidanza.

    Allo stesso modo, i massaggi e la pulizia del viso agiscono come trattamento per l'acne e gli inestetismi, caratteristici del periodo della gestazione. Poi, nel periodo postpartum, un bendaggio completo è uno dei migliori trattamenti da effettuare durante i primi 15 giorni per recuperare i tessuti e per far tornare gli organi al loro posto scaricando l'osso sacro in modo che l'area sia libera dal dolore che ha subito durante la parte.

    Proseguire con massaggi delicati con oli vegetali e riuscire a fasciare la zona addominale, raccogliendo bene la parte di utero e posizionandovi sopra una cintura tubolare. Tutto questo ha benefici immediati in termini di salute, e nella parte fisica perché la tua figura recupererà notevolmente, in questo modo non devi temere quei chili di troppo che hai portato in gravidanza.

    Tecniche utilizzate in dermoestetica postpartum

    Dopo il parto, il corpo rimane senza energie e logorato per il grande sforzo che fa la madre quando spinge per aiutare il bambino a nascere; gli organi rimangono sensibili ed è molto importante poterli aiutare a tornare al punto di origine e non subire alcun tipo di danno. Allo stesso modo, la pelle che inizialmente era tesa al suo massimo livello per poter coprire la casa del bambino cercherà di tornare nella sua posizione originale, ma per tutto questo sono necessarie tecniche utilizzate in dermoestetica ; I più comunemente usati attualmente saranno descritti di seguito.

    Leggi di più  Che cos'è lo stress e l'ansia e come faccio a sapere se mio figlio ne soffre? Tipi di stress nei bambini e negli adolescenti e loro trattamenti

    Drenaggio linfatico

    Nel periodo di gestazione, uno dei sintomi più comuni è l'edema o l'eccesso di liquidi nel corpo, che di solito provoca gonfiore ai piedi e alle mani, a causa di ormoni e fattori meccanici del corpo. Quindi, l'ideale dopo il parto è eseguire un drenaggio linfatico che attivi il sistema linfatico in modo che riassorba il liquido interstiziale e lo indirizzi attraverso i vasi per liberarsene e infine migliorare la circolazione sanguigna.

    agenti riduttori di grasso

    Con la ritenzione idrica arrivano patologie cutanee come la temuta cellulite, quindi con l'elettroterapia è possibile tonificare i muscoli per eliminare il grasso localizzato perché con la tecnica dell'ultracavitazione le cellule adipose si rompono così da essere eliminate attraverso il sistema linfatico. Tuttavia, se si desidera eseguire la procedura di elettroterapia durante la gravidanza , è necessario prima consultare uno specialista per evitare rischi o conseguenze.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Go up