Che cos'è e come si manifesta il broncospasmo nel bambino?

Novembre 27, 2022

Rate this post

Il broncospasmo è un sintomo causato da infezioni respiratorie, cambiamenti climatici, fumo di tabacco, polvere e altri. Gli esperti affermano che le cause che producono i broncospasmi hanno un'incidenza stagionale molto marcata, sono comuni nei mesi autunnali, invernali e all'inizio della primavera.

Neonati e bambini con basse difese sono un bersaglio perfetto per manifestare broncospasmo e generare complicanze. Segni come tosse, febbre, mancanza di respiro, stanchezza, fischi al petto, sono allerta per i genitori , in quei momenti i bambini richiedono cure speciali.

Genitori è importante che sappiate cos'è il broncospasmo, cosa fare in caso di broncospasmo e come colpisce neonati e bambini, il risultato è che risparmierete tempo e preoccupazioni inutili.

 

In che modo il broncospasmo o la tosse cronica influiscono sulla salute del bambino? – Sintomi e prevenzione

Che cos'è e come si manifesta il broncospasmo nel bambino?

Il broncospasmo è una contrazione della parete dei bronchi e questo comporta la diminuzione dello spessore dei bronchi, cioè diventano più stretti o più piccoli, il che dà al paziente la sensazione che il suo petto si stia chiudendo. Quando questa contrazione è grave, rende difficile l'ingresso di ossigeno nel corpo e provoca difficoltà respiratorie .

Il broncospasmo o la tosse cronica è più di un semplice fastidio. Possono interrompere il sonno e lasciare la persona che ne soffre super stanca. Nei casi più gravi la tosse cronica può includere vomito e stordimento, non dovrebbe essere presa alla leggera. Nel caso dei bambini piccoli, di solito hanno episodi più gravi di broncospasmo, ma con un trattamento adeguato scompare.

Leggi di più  Come schiarire o rimuovere le macchie ascellari con creme o rimedi casalinghi | Portale Femminile

Quali sono i principali rischi derivati ​​dal broncospasmo nel bambino?

Il broncospasmo nei neonati implica un rischio maggiore, poiché i bambini piccoli sono più deboli e il loro sistema immunitario si sta sviluppando, possono presentare episodi di broncospasmo più gravi rispetto ad altri più grandi, quindi si raccomanda che se un bambino presenta broncospasmo si rivolga immediatamente a un medico .

Gli episodi nei bambini di solito durano ore e talvolta giorni, nella maggior parte dei casi è necessario un trattamento medico affinché il bambino guarisca.

Che cos'è e come si manifesta il broncospasmo nel bambino?

Perché il broncospasmo si manifesta nel bambino?

Se la mucosa dei bronchi cresce, questo processo riduce lo spazio che esiste per l'ingresso dell'aria nei polmoni, con questo evento si verifica il broncospasmo. Quindi il nostro meraviglioso corpo, per difendersi da questa mancanza d'aria, aumenta automaticamente la frequenza respiratoria, che provoca tosse bronchiale e difficoltà respiratorie.

Le cause del broncospasmo possono essere: infiammazione del bronco , questa infiammazione provoca una contrazione del muscolo del bronco nel corpo, che produce broncospasmo. Un'altra causa è: il broncospasmo indotto dall'esercizio, quando la persona soffre di asma cronica e gli esercizi, il volume respiratorio si abbassa e altro ancora se lo si fa quando fa freddo.

A causa dell'iperreattività bronchiale , ci sono persone che sono allergiche a determinati odori, particelle d'aria e il loro corpo reagisce in modo eccessivo a questi eventi.Ad esempio, se incontrano muffe, pollini o peli di animali, i loro bronchi generano più muco di quanto non sia necessario. Questo effetto può manifestarsi anche quando c'è un cambiamento climatico.

Leggi di più  Come si cura la parodontite nei bambini e negli adolescenti? Cause sintomi e trattamento della parodontite nei bambini e negli adolescenti | Portale Femminile

Come faccio a sapere se il mio bambino ha il broncospasmo?

Per scoprire se il tuo bambino ha il broncospasmo , dovresti guardare il suo respiro: quando neonati e bambini hanno difficoltà respiratorie, il loro respiro è molto veloce, affondano il petto e le loro costole sono segnate. A volte puoi persino sentire i fischi oi sibili . Nel caso dei bambini, possono essere più depressi, quando vengono allattati al seno è normale che si stanchino e abbiano meno appetito.

Che cos'è e come si manifesta il broncospasmo nel bambino?

Suggerimenti per prevenire il broncospasmo nel bambino

Come genitori è normale essere preoccupati per la salute dei propri figli, quindi qui troverai alcuni suggerimenti per prevenire il broncospasmo.

Promuovere l'allattamento al seno

L' allattamento al seno è un buon meccanismo di difesa, soprattutto nei primi quattro mesi di vita del bambino , il latte materno ha un ruolo protettivo e riduce il rischio.

Ridurre gli allergeni in casa

Se il broncospasmo è stato scatenato da un allergene, come polline, fumo di qualsiasi tipo o peli di animali, è meglio cercare di evitare di esporre il bambino a queste particelle o odori.

Essere in regola con le vaccinazioni

Si raccomanda ai bambini con malattie respiratorie croniche, asma o iperreattività bronchiale, di avere le loro vaccinazioni aggiornate.

Leggi di più  A cosa serve e come si applica o si usa l'Olio di Argan puro sui capelli o sul viso? | Portale Femminile

Evita la scuola materna

Le infezioni virali nella parte inferiore del torace si verificano più frequentemente nei bambini che frequentano gli asili o le scuole , quindi è meglio aspettare che siano più grandi e il loro sistema respiratorio più maturo.

Aerare le stanze della casa

L'aria e il sole svolgono un ottimo ruolo nel sistema immunitario e sono antibiotici naturali contro i batteri che possono causare problemi respiratori, quindi aprire le finestre al mattino è un'ottima prevenzione.

Attuare le norme igieniche a casa

Mantenere la casa con una buona igiene eviterà che i fattori scatenanti del broncospasmo volino nell'aria, quindi è consigliabile attuare norme igieniche in casa, puoi portare gli oggetti fuori casa per portare il sole, aspirarli ed evitare così gli aeroallergeni.

Quando devo andare dal pediatra con il mio bambino?

Il broncospasmo è comune nei bambini sotto i 5 anni che hanno malattie respiratorie come asma o allergie. Ma se noti che tuo figlio ha difficoltà a respirare, una tosse secca e costante. Ti ha detto che sente una sensazione di soffocamento, senti un leggero respiro sibilante quando il bambino respira, è agitato e ha avuto la febbre. È importante che se noti uno di questi sintomi vai dal tuo pediatra e mantieni il bambino calmo senza agitarsi e nella posizione in cui è più comodo per lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go up