Come ridurre l'infiammazione dei piedi?

Novembre 29, 2022

Rate this post

I piedi gonfi durante la gravidanza sono un sintomo molto comune, sebbene sia normale nella maggior parte delle donne in gravidanza, ci sono diversi motivi per cui ciò può accadere, uno dei principali è che l'utero è molto pesante, quindi, mette molta pressione sulle vene, provocando così il ritorno del sangue al cuore.

Un altro fattore che influenza l'infiammazione dei piedi di una donna incinta sono i cambiamenti ormonali, ma non preoccuparti perché questi sintomi di solito scompaiono dopo il parto.

Per ridurre l'infiammazione dei piedi durante la gravidanza, è necessario mantenere una routine molto più sana, ovvero provare a fare una routine di esercizio moderato, mangiare molto più sano e povero di sale, fare piccoli movimenti con i piedi, quando Prova a sdraiarti con il tuo gambe leggermente sollevate, tutti questi suggerimenti aiuteranno a ridurre il disagio dell'infiammazione.

mujer embarazada realizando ejercicios

Perché i piedi si gonfiano durante la gravidanza?

Ci sono diversi fattori che possono causare quella fastidiosa infiammazione ai piedi, ricorda che al momento della gravidanza tutto il nostro corpo cambia e la tensione nei nostri ormoni aumenta, questo ci rende molto più sensibili a certe attività o cibi provocandoci un edema.

Uno dei motivi principali dell'infiammazione o dell'edema ai piedi durante la gravidanza è la ritenzione di liquidi, questo perché il corpo rilascia alcune sostanze materne fetali, che sono essenziali per lo sviluppo del bambino.

Leggi di più  Come tagliare i capelli in strati lunghi o medi a casa? I migliori tagli di capelli scalati | Portale Femminile

Da quale mese di gravidanza iniziano a gonfiarsi i piedi?

L'infiammazione o l'edema ai piedi durante la gravidanza è un sintomo che colpisce oltre il 70% delle donne incinte.Ricorda che durante la gravidanza il nostro corpo subisce alcuni cambiamenti, soprattutto a partire dal sesto mese o ultimo trimestre di gravidanza. .

È importante che dal terzo trimestre ti prendi più cura della tua salute, ricordati di fare esercizi moderati, non passare così tanto tempo in piedi o seduto, è anche importante che tu abbia cura della tua dieta e che i tuoi pasti siano molto bassi di sale e cercare di bere molta acqua questo aiuterà l'eliminazione dei liquidi attraverso l'urina.

Quando la ritenzione idrica durante la gravidanza non è normale?

Sebbene il gonfiore del piede sia normale per la maggior parte delle donne incinte, c'è sempre un gruppo di future mamme che il gonfiore è un'indicazione che qualcosa non funziona bene. Per questo motivo, se hai altri sintomi come visione offuscata, mal di testa, vomito, tra gli altri, dovresti consultare uno specialista che possa valutarti.

Come ridurre l'infiammazione dei piedi?

Come escludere malattie derivate dall'infiammazione dei piedi in gravidanza?

Come accennato in precedenza, in alcune future mamme, l'infiammazione non è un sintomo normale, al contrario, può essere un'indicazione che si soffre di una malattia come la preeclampsia, la cellulite o la trombosi venosa profonda.

Devi tenere presente che una qualsiasi di queste condizioni rappresenta un rischio molto elevato sia per la madre che per il bambino, è per questo motivo che la più indicata è che se presenti altri sintomi come pressione sanguigna molto alta, febbre, difficoltà respiratorie tra l'altro, recati immediatamente dal tuo medico ostetrico, affinché possa effettuare le necessarie valutazioni.

Leggi di più  Che cos'è la stimolazione ovarica e quanto dura? | Portale femminile

Suggerimenti per ridurre l'infiammazione dei piedi nelle donne in gravidanza

I piedi gonfi durante la gravidanza sono un sintomo normale, che di solito scompare pochi giorni dopo il parto, ma ci sono sempre modi per aiutare a ridurre il gonfiore dei piedi durante la gravidanza, per questo devi solo:

dormire sullo stomaco o sul lato sinistro

Dormire sul lato sinistro è il più indicato, poiché questo aiuterà a migliorare la circolazione del sangue dalle gambe al cuore, riducendo così l'infiammazione alle gambe.

Alza i piedi di notte

Un'altra cosa che può aiutare è che durante il riposo tieni i piedi un po' sollevati, per questo puoi usare un cuscino o un poggiapiedi, in questo modo la circolazione delle gambe migliorerà molto.

Cammina 15 minuti al giorno

Rimanere attivi o praticare esercizi moderati ti aiuterà a mantenere una buona circolazione, migliorando l'infiammazione alle gambe.

fare movimenti con le caviglie

Fare movimenti circolari con le caviglie ti aiuterà a ridurre la ritenzione idrica, puoi anche alternare con movimenti sulle punte dei piedi per aiutare la circolazione.

Come ridurre l'infiammazione dei piedi?

Evita di incrociare le gambe quando sei seduto

Stando seduti con le gambe o le caviglie incrociate si ostacola la circolazione, è bene cambiare posizione di tanto in tanto per evitare di stancarsi e migliorare la circolazione.

Leggi di più  Cosa fare se mio figlio non vuole fare i compiti o i compiti? Come motivare e aiutare mio figlio | Portale Femminile

Esegui l'esercizio immaginario della bicicletta

Fare movimenti circolari con le gambe ridurrà il gonfiore delle gambe e delle caviglie e contribuirà ad aumentare il flusso di ossigeno e sangue.

praticare il nuoto

Il nuoto è uno degli esercizi più completi, motivo per cui praticare questo sport durante la gravidanza aiuterà a ridurre i problemi di circolazione.

non indossare i tacchi

I tacchi alti e la gravidanza non dovrebbero essere indossati, poiché indossarli aumenterà il disagio alla schiena e alle gambe, causando anche ritenzione di liquidi e infiammazione alle gambe e alle caviglie.

idratare bene

Rimanendo idratato, ti aiuterà ad eliminare tutte le tossine dal corpo, oltre al fatto che stai anche eliminando i liquidi attraverso l'urina.

Ridurre l'assunzione di sale

Un consumo eccessivo di sale durante la gravidanza farà sì che le caviglie e le gambe rimangano gonfie poiché, oltre a contribuire alla ritenzione idrica, può influire sulla pressione sanguigna.

A che punto devo andare dal medico?

Se sei incinta e i tuoi piedi e le tue mani sono infiammati in modo irregolare, cioè una gamba è molto più infiammata dell'altra, ed è anche accompagnata da dolore e una piccola o grande parte dell'area infiammata è rossa, allora dovresti vedere uno specialista, in quanto potrebbe essere un'indicazione di qualcosa di più serio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go up