In che modo il divorzio influisce sul benessere emotivo di un bambino in base all'età | Portale femminile

Settembre 1, 2022

Rate this post

Il divorzio dei genitori è un evento che nessun bambino vuole vivere, l'immagine che hanno fin dall'infanzia di una vita felice è legata alla loro unione. Pertanto, questa situazione può causare un grande accumulo di emozioni che i genitori devono sapere come gestire. Ecco perché in questo articolo ti diremo come il divorzio influisce sul benessere emotivo di un bambino .

Ci sono molti fattori che possono influenzare il comportamento che il bambino adotterà d'ora in poi dopo il divorzio dei genitori. E uno dei più importanti riguarda l'età del bambino .

I genitori dovrebbero aspettarsi qualsiasi tipo di reazione dai loro figli ed essere pronti a sostenerli e aiutarli d'ora in poi. Dal momento che ci saranno cambiamenti nel bambino che lo influenzeranno non solo emotivamente, ma anche nel rendimento scolastico, nel rapporto con i compagni di classe e gli amici, ma anche nel rapporto con i genitori.

    Il divorzio dei genitori colpisce tutti i figli allo stesso modo?

    Come abbiamo detto nell'introduzione a questo articolo, un fattore che determinerà in che modo il divorzio dei genitori influisca sui figli è l'età . Sebbene influenzino anche altri fattori, come l'attaccamento emotivo, i bambini reagiscono senza dubbio in base alla loro età e alla loro capacità di assimilare il dolore a breve o medio termine.

    Leggi di più  Da che età devo portare mio figlio dall'oculista pediatrico? Recensione | Portale Femminile

    il divorzio colpisce il figlio

    Da che età i bambini iniziano a capire meglio il divorzio dei genitori?

    Secondo le indagini che sono state condotte sul divorzio e sugli effetti che questa situazione può causare nei bambini. È stato stabilito che dall'età di 6 anni, il bambino ha abbastanza comprensione per comprendere e assimilare meglio questa fase. Anche se i genitori dovrebbero sempre mantenere la comunicazione con i figli in merito alla separazione o al divorzio .

    Anche se anche a queste età i bambini conservano nel cuore la speranza che i loro genitori possano essere di nuovo insieme. Potresti anche provare tristezza, rabbia o desiderio di stare da solo e il tuo rendimento scolastico potrebbe risentirne. Ma in breve tempo ea seconda di come i genitori gestiscono questa situazione , possono tornare a uno stato emotivo stabile.

    Qual è il modo migliore per parlare di divorzio o separazione con i figli?

    La migliore soluzione che può essere applicata in questi casi in cui il divorzio è inevitabile è parlare con totale franchezza . Quando il ragazzo o la ragazza viene informato che sia il padre che la madre sono d'accordo con la risoluzione presa. Che per nessun motivo la separazione significhi che si allontanano da lui, molti bambini possono interpretare questa situazione come un rifiuto o un abbandono del figlio .

    Se durante la convivenza in coppia c'era un clima teso, con frequenti risse, grida e minacce. Ai bambini dovrebbe essere detto che con il divorzio quella situazione in casa finirà , il che può offrire al bambino un po' di tranquillità e livelli di stress inferiori. Dal momento che questa situazione può essere molto dannosa e influenzarla in tutte le aree.

    Leggi di più  Portale Femminile

    In che modo il divorzio dei genitori influisce sul benessere emotivo dei bambini?

    Naturalmente il benessere emotivo del bambino sarà influenzato quando i genitori decideranno di separarsi o divorziare. Dove in un colpo solo la stabilità che pensava esistesse nella sua casa è rotta . E cresce in lui una profonda paura per non sapere come andranno le cose d'ora in poi, l'ansia inizia a giocare un ruolo importante, lo stesso della depressione infantile .

    In molti casi si può manifestare un senso di colpa quando il bambino pensa di essere responsabile del divorzio dei suoi genitori . La tristezza e il pianto frequenti possono essere un altro comportamento che il bambino adotta ora, per non sapere come gestire questa situazione. Allontanarsi da tutti, essere rinchiuso nella sua stanza o non voler giocare con i suoi amici può essere un altro modo per esprimere il suo dolore.

    la figlia triste colpisce il divorzio

    Ci sono conseguenze derivate dal divorzio nei bambini in base all'età?

    Certo, sì, quando il divorzio dei genitori avviene quando i figli hanno tra i 2 ei 3 anni. Possono sperimentare comportamenti obsoleti come bagnare il letto o succhiarsi il pollice . Nei bambini tra i 3 ei 5 anni si può notare che presentano in alcuni casi una condizione nota come complesso di Edipo .

    Leggi di più  Come allattare correttamente il bambino?

    Dopo che il bambino ha superato i 6 anni di età e fino a 12, può subire alcune conseguenze come incubi o sentimenti di abbandono . E già quando sono adolescenti possono soffrire di disturbi alimentari o cercare il consumo di sostanze proibite, sono anche inclini a sentirsi soli oa dipendere da gruppi in cui si sentono al sicuro.

    Che tipo di segnali dovrebbero essere osservati dopo aver discusso del divorzio con il bambino?

    I comportamenti che il bambino adotta devono essere monitorati molto bene, come i cambiamenti improvvisi di comportamento. Che voglia aggredire fisicamente o aggredire se stesso, che il bambino insiste sul fatto che quello che è successo è colpa sua e ha un comportamento autoironico . Che il bambino non vuole parlare con nessuno e vuole stare sempre solo.

    Quando è importante vedere uno psicologo infantile?

    Quando i genitori non hanno una preparazione sufficiente per affrontare le conseguenze del loro divorzio, è necessario rivolgersi a uno psicologo infantile. Ma dovrebbero farlo anche quando i bambini esprimono comportamenti che possono minacciare il loro benessere emotivo. Anche nei casi di scarso rendimento scolastico è necessario rivolgersi a uno specialista.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up