Cosa fare se mio figlio consuma sostanze nocive per la salute? | Portale femminile

Agosto 31, 2022

Rate this post

Una delle preoccupazioni che possono causare molto stress ai genitori quando i loro figli sono adolescenti ha a che fare con l'uso di sostanze. Perché se è così, può causare conseguenze molto gravi che influiranno sulla tua vita sociale e sulla tua salute. Ecco perché spiegheremo come puoi sapere se tuo figlio fa uso di sostanze .

È nostro dovere di genitori essere ben documentati su questo argomento che è diventato un flagello per molti adolescenti. È causa di molti problemi, alienandoli dalla famiglia, dagli amici e da ogni attività costruttiva . Per questo è importante che i nostri giovani stiano lontani da qualsiasi tipo di sostanza che produca dipendenza.

Gli adolescenti sono la popolazione più vulnerabile a questo proposito, poiché possono vedere l'uso di sostanze come una tendenza. Ma nella maggior parte dei casi questa dipendenza si verifica perché i giovani sentono il bisogno di sfuggire alle pressioni . Che possono essere generati a scuola, nel loro ambiente sociale o nel nucleo familiare stesso.

    Come faccio a sapere se mio figlio fa uso di sostanze?

    I genitori devono capire che gli adolescenti di solito presentano alcuni segnali che rivelano l'uso o il consumo di qualche tipo di sostanza dannosa per la loro salute . Questi tipi di segni che i nostri bambini possono mostrare sono fisici e comportamentali. Pertanto dobbiamo essere molto vigili di fronte a questi cambiamenti che denotano l'uso di sostanze o l'abuso di alcol.

    Leggi di più  Quando fare il test di frammentazione dello sperma?

    Tra questi comportamenti che denotano sintomi di tossicodipendenza possono essere molto strani e non fanno affatto parte del normale sviluppo di nostro figlio ci sono: parlare molto velocemente, senza riuscire a capirlo o al contrario la sua pronuncia è molto lenta e verbale errori e grammaticali . In alcuni casi e per il tipo di sostanza, può mostrare una tosse molto persistente.

    Gli occhi possono anche darci chiari segni di uso di sostanze, come pupille dilatate o scarsamente dilatate (punctate). Tendono anche a mostrare movimenti oculari molto rapidi, questo è noto come nistagmo . E a volte gli occhi possono sembrare molto rossi come se avessero sangue.

    Un'altra caratteristica molto comune negli adolescenti che fanno uso di sostanze è un odore insolito nel loro sudore o nel loro respiro. Il tuo modo irregolare di camminare, la tua mancanza o aumento di appetito. In alcuni casi quando si consumano cocaina o metanfetamine, poiché sono sostanze stimolanti sono iperattive , succede qualcosa di opposto quando si consuma eroina.

    Altri possibili sintomi che predicono l'uso o il consumo di sostanze sono cambiamenti improvvisi nel comportamento. Dove ora il giovane ruba o mente per coprire il suo nuovo hobby, ma tendono anche ad abbassare molto il rendimento scolastico e in alcuni casi abbandonano la scuola . Smettono di fare quelle attività che prima amavano molto e ora hanno nuovi amici.

    Leggi di più  Come arricciare le ciglia con un cucchiaio e farle durare? Trucchi per arricciare le ciglia senza piegaciglia

    Quali sono i motivi per cui i bambini acquisiscono cattive abitudini?

    In questo senso, è molto importante che i genitori mantengano una sana comunicazione con i propri figli. Dal momento che ci possono essere molte ragioni per cui un adolescente può acquisire cattive abitudini e tra queste c'è, volendo inserirsi in un gruppo, essere accettato e non sentirsi relegato da un certo status sociale.

    Quando un giovane sente molti problemi di paura, stress o ansia, può guardare all'uso di sostanze proibite per sentirsi meglio . Indifferente alle conseguenze future, credendo di poter così sfuggire a ciò che lo tormenta. Ma prima o poi si rende conto dell'errore che ha commesso e di aver cercato sostegno in un'illusione.

    Quando entrano nella pubertà, molti giovani possono avvertire cambiamenti difficili da affrontare e comprendere in breve tempo. L'uso di sostanze è comune anche quando i genitori hanno problemi o stanno divorziando . Sentirsi incompresi e che a nessuno importi quello che gli succede, può essere un'altra causa molto frequente per essere inclini all'uso di droghe o all'abuso di alcol, ecco perché dobbiamo educarli e aiutarli.

    Suggerimenti per aiutare mio figlio se sta consumando sostanze dannose per la sua salute

    Uno dei modi migliori con cui i genitori possono impedire ai propri figli di consumare sostanze è parlare di droghe e degli effetti negativi che hanno su diversi aspetti della loro vita, il principale è la salute, così come nel loro ambiente sociale, lavorativo e familiare. familiare . Tuttavia, se tuo figlio sta già consumando sostanze e non sai cosa fare, ecco alcuni suggerimenti che puoi applicare.

    Leggi di più  Cosa pensano gli uomini dopo una rottura se le donne smettono di cercarlo? | Portale Femminile

    Evita i conflitti

    È essenziale che il bambino senta molta comprensione e supporto da parte dei genitori, quindi non otterrai nulla se entri in conflitto. Inoltre, puoi peggiorare il problema invece di risolverlo, ascolta le loro ragioni. Sii sempre ricettivo e disposto ad aiutarlo in questo momento difficile per lui e la famiglia.

    Cerca metodi preventivi

    La migliore soluzione a un problema, per quanto grave sia, è senza dubbio la prevenzione, prevenendo che si manifesti . Pertanto, tu come padre o madre devi essere attento a ciò che fa tuo figlio, con chi si mette in gioco, chi sono i suoi amici.

    Che tuo figlio non veda in te comportamenti che ora gli stai vietando e soprattutto che svolga attività che lo tengono attivo. In questo caso potrebbe essere la pratica di qualche sport o attività che può tenerti occupato .

    Stabilisci dei limiti a casa

    In una casa ci devono essere regole e regolamenti chiari che devono essere rispettati da tutti i membri della famiglia. E uno di questi deve essere il divieto dell'uso o del consumo di sostanze, il divieto di stare con persone che fanno uso di droghe e di non consentire la frequentazione di luoghi in cui si sospetta che facciano uso di stimolanti di qualsiasi tipo.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up