Perché ho dolore pelvico, alla parte inferiore della pancia o all'inguine durante la gravidanza? Trattamenti e consigli utili

Agosto 19, 2021

Sappiamo che il corpo di una donna subisce molti cambiamenti durante la gravidanza e il dolore pelvico in gravidanza è uno di questi. È uno dei più comuni, ma è comunque fastidioso.

Perché ho dolore pelvico, alla parte inferiore della pancia o all'inguine durante la gravidanza? Trattamenti

Nonostante questo, molte donne sono spesso allarmate poiché un semplice dolore alla pancia può essere proprio questo, o un motivo per preoccuparsi. Ma come distinguere i due casi? Qui ti lasciamo tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Perché ho dolore al basso ventre durante la gravidanza?

Il dolore al basso ventre durante la gravidanza può interessare le aree dei fianchi o l'area lombare del pube. A volte colpisce tutto, dalla vita in giù.

Tra le cause più preoccupanti di questa condizione ci sono:

  • Appendicite.
  • Alcuni tipi di infezioni del tratto urinario .
  • Disturbi delle tube di Falloppio .
  • Sindrome del colore irritabile.
  • Ernie.
  • Gastroenterite.
  • Altri tipi di condizioni.

Nonostante ciò, quando si tratta di gravidanza, il dolore nell'area pelvica non rappresenta un rischio molto elevato per la madre. Dal momento che è quasi sempre un sintomo di gravidanza .

  • Dolore di una gravidanza normale
Leggi di più  Come trattare la congiuntivite nella vista dei bambini?

Uno dei motivi principali per cui l' è dovuto all'effetto meccanico. Il corpo inizia a sopportare molto più peso nel bacino , e adattarsi ad esso sarà la prima sfida. Un altro motivo sarebbe dovuto all'ormone relaxina. Responsabile dell'aumento dell'elasticità delle articolazioni, causando dolore nella maggior parte dei casi.

  • Gravidanza extrauterina

In questi casi, una gravidanza extrauterina è considerata una gestazione in cui l'embrione si è impiantato nelle tube di Falloppio invece che nell'utero. Questa parte del corpo non è adatta a portare avanti il ​​processo di gravidanza, e in tutti i casi questo tipo di gravidanza finisce con l'aborto. Se provocato o spontaneamente.

  • Aborto minacciato

Quando una donna è nel bel mezzo di un aborto spontaneo, può sentire forti dolori alla pancia . Allo stesso modo, un aborto indotto che non è stato completato con successo e parti del feto sono rimaste all'interno dell'utero, provoca sanguinamento e dolore pelvico.

  • Condizioni nelle ovaie

Quando si verificano cisti, infezioni o torsioni, possono produrre dolore pelvico sopportabile e, in alcuni casi molto estremi, dolore molto acuto.

Leggi di più  Come fare un detergente per il viso fatto in casa o uno struccante con olio di oliva o di cocco? | Portale Femminile

È normale sentire dolore pelvico nelle prime settimane di gravidanza?

I pediatri consigliano alle madri di fare attenzione al dolore alla pancia durante le prime settimane di gravidanza . Poiché nonostante sia normale, ciò in casi unici può essere dovuto a condizioni gravi.

Pertanto, nelle prime settimane dovresti prestare particolare attenzione ai cambiamenti nel tuo corpo. Ad esempio, dolore al seno durante la gravidanza, sbalzi d'umore, mal di schiena, tra gli altri.

Un altro aspetto da tenere in considerazione riguardo al dolore pelvico durante la gravidanza è la sua intensità. Dal momento che è normale che appaia come un dolore sopportabile, che diminuisce con il passare dei giorni.

Diversamente, se il dolore presentato è troppo forte o non sopportabile, sarà l'ideale andare subito da un ginecologo specializzato. Questo darà una diagnosi e, se necessario, indicherà il trattamento da eseguire.

Come alleviare il dolore al basso ventre in gravidanza

Il primo passo che una madre dovrebbe compiere per alleviare il dolore pelvico in gravidanza è consultare un ginecologo. Per trovare le cause di questo dolore.

Leggi di più  Come massaggiare il bambino per farlo dormire sonni tranquilli? | Portale femminile

Da lì, saprai da che parte andare per ottenere il sollievo desiderato. Da solo, puoi applicare alcuni trucchi per ridurre questa condizione.

  • Tieni sempre la schiena dritta. Usa cinture o cinture per mantenere i fianchi stabilizzati.
  • Pratica esercizi di yoga o gravidanza per allungare il bacino e mantenerlo stabilizzato.
  • Evita il peso.
  • Impacchi di calore nella zona interessata.
  • Prenditi le ore necessarie ogni giorno per riposarti dalle attività e rilassare i muscoli.
  • Mantieni una postura corretta.
  • Mantenere una dieta corretta ed equilibrata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Go up