Come rilevare o diagnosticare l'ambliopia o l'occhio pigro nei bambini?

Luglio 4, 2022

Rate this post

Nei bambini è alquanto difficile sapere quando hanno un problema di vista poiché non sanno come dedurre se hanno o meno un'alterazione della vista . Ecco perché dovresti sempre essere consapevole di tutti i sintomi che i bambini possono presentare.

Ti informiamo di tutto ciò che devi sapere cosa fare nel caso in cui tuo figlio soffra di ambliopia o occhio pigro.

    Cos'è l'ambliopia o l'occhio pigro?

    L'ambliopia o occhio pigro è definita come una condizione visiva in cui la retina, a causa di cause organiche, perde sensibilità, causando una riduzione della vista.

    Questa patologia compare nei primi anni di vita, a causa del fatto che le vie nervose che collegano il cervello e gli occhi non sono stimolate correttamente, il che porta a un migliore sviluppo di un occhio rispetto all'altro.

    Sebbene di solito appaia in un solo occhio, può anche apparire in entrambi e il segno più rapido da identificare è la deviazione della pupilla a un'estremità.

    Principali sintomi di ambliopia o occhio pigro

    Ci sono segni e sintomi che possono essere presi in considerazione durante la diagnosi di ambliopia o occhio pigro, tra questi c'è:

    scarsa percezione visiva

    Nell'ambliopia, la diminuzione delle informazioni inviate dai nervi oculari al cervello significa che l'immagine non arriva correttamente o chiaramente. Quando ciò accade, il cervello continua a sopprimere le immagini da un occhio e a concentrarsi sull'altro, con conseguente scarsa percezione visiva.

    Leggi di più  Come cambiare il pannolino del mio neonato?

    lampeggio eccessivo

    Questo segno si verifica a causa della necessità del bambino di lubrificare e mettere a fuoco adeguatamente l'occhio colpito per ottenere un'immagine migliore di ciò che sta vedendo.

    Non potendo avere una buona visione, in qualche modo cerca di migliorare l'immagine e genera inconsciamente un battito di ciglia eccessivo.

    Sbirciando costantemente

    Questo è un altro segno che l'immagine che riceve il bambino non è chiara e precisa. Strizzare gli occhi aiuta a mettere a fuoco meglio ciò che si vuole vedere, a parte questo indica che potrebbe esserci anche un'altra patologia associata, come ipermetropia, miopia o astigmatismo che deve anche essere rilevata.

    Occhio subdolo

    Nell'ambliopia, non solo c'è una condizione nei nervi, ma c'è anche un'alterazione a livello muscolare che fa sì che i muscoli che supportano l'occhio colpito non funzionino correttamente, permettendogli di girare dentro o fuori.

    Male alla testa

    È molto comune soffrire di mal di testa di fronte a questo tipo di alterazioni, poiché si gioca molto con gli occhi cercando di trovare un'immagine nitida o una messa a fuoco migliore. Tutta questa tensione si manifesta in un continuo mal di testa.

    È importante sapere che i bambini piccoli possono esprimere questo tipo di dolore piangendo ed eventualmente allungandosi la testa con le mani a volte, quindi è importante prestare sempre attenzione a tutte le diverse cose che i bambini possono fare.

    Leggi di più  Come avere un viso perfetto con poco trucco

    Quali sono le cause dell'ambliopia o dell'occhio pigro nei bambini?

    Ci sono 3 cause o eziologie che producono l'ambliopia e le permettono di rimanere presente nel bambino, queste sono:

    • Strabismo: lo strabismo produce uno scarso allineamento degli occhi che invia un'immagine irregolare alla retina e, a sua volta, alla corteccia visiva. Essendo immagini difficili da elaborare, il cervello sopprime l'immagine dell'occhio colpito che lo porta a smettere di svilupparsi.
    • Cataratta: la cataratta congenita interferisce con la formazione di un'immagine per il cervello e accade la stessa cosa dello strabismo, il cervello sopprime un occhio e sviluppa maggiormente l'altro.
    • Errori di rifrazione: le immagini sfocate portano al problema dell'ambliopia che si sviluppa e rimane nella visuale del bambino, a causa della disuguaglianza di rifrazione. Questi errori di rifrazione sono causati da astigmatismo, miopia o ipermetropia.

    In che modo l'ambliopia o l'occhio pigro influiscono sulla qualità della vita dei bambini?

    Il bambino con ambliopia può inizialmente sentirsi confuso quando presenta la variazione delle immagini e la difficoltà che ha nel riuscire a capirle. Questo potrebbe renderti frustrato, a volte difficile affrontarli.

    Tuttavia, se il problema non viene gestito rapidamente, a poco a poco il bambino si abituerà alla situazione fino a quando non sentirà più disagio. Da un lato, questo è positivo perché non gli provoca disagio, ma in realtà è piuttosto negativo perché col passare del tempo corre il rischio di perdere completamente la vista in quell'occhio colpito.

    Leggi di più  Come trovare e innamorarsi di un brav'uomo

    Qual è il modo migliore per rilevare o diagnosticare l'ambliopia nei bambini?

    Il modo migliore per rilevare o diagnosticare l'ambliopia nei bambini è prendere in considerazione i segni e i sintomi che si manifesta e sono correlati a quelli spiegati in precedenza. Se come madre o padre noti alcuni di questi sintomi, dovresti portare tuo figlio dall'oftalmologo.

    Quando si accompagna il bambino alla visita, l'oftalmologo sarà in grado di eseguire esami adeguati che dimostrino in modo specifico la patologia che si sta realmente presentando e in base a ciò assegnerà il trattamento appropriato.

    Trattamento indicato per ambliopia o occhio pigro

    Ci sono 5 opzioni di trattamento che vengono applicate a seconda della causa dell'ambliopia e del grado di affettazione che producono.

    • Lenti correttive: possono essere lenti fisiche o a contatto.
    • Bende oculari: il metodo più utilizzato poiché forza lo sviluppo dell'occhio colpito.
    • Gocce oftalmiche: queste gocce hanno lo scopo di offuscare la vista dell'occhio che funziona correttamente e quindi forzare lo sviluppo e la funzionalità dell'occhio interessato. Di solito queste gocce sono a base di atropina.
    • Filtro Bangerter: questo filtro funziona come un cerotto interno che viene posizionato sulla lente dell'occhio che lavora e stimola l'occhio più forte.
    • Chirurgia: si usa in caso di qualsiasi patologia che deve essere operata, ad esempio la cataratta.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up