Come ridurre il gonfiore del piede in gravidanza?

Luglio 4, 2022

Rate this post

Qualcosa di molto comune in ogni gravidanza è il gonfiore ai piedi e alle gambe, questo accade nella stragrande maggioranza delle gravidanze, anche se non colpisce direttamente il bambino, questa condizione tende a essere scomoda e dolorosa per la madre. È importante che la madre sappia quali cose possono causare gonfiore per evitarlo.

    Cos'è la ritenzione di liquidi?

    Scientificamente, si chiama edema in gravidanza, che colloquialmente conosciamo come ritenzione di liquidi. Si tratta di una ritenzione di liquidi nei tessuti , che fa provare alle donne in gravidanza una sensazione di pesantezza, affaticamento e gonfiore alle caviglie e alle gambe. Questa condizione può verificarsi anche in altre parti del corpo come le mani o il viso. In generale, la ritenzione di liquidi può manifestarsi durante il terzo trimestre di gravidanza e può essere aggravata al momento del parto.

    Perché il gonfiore dei piedi si verifica in gravidanza?

    Ci sono diversi fattori che causano la comparsa di questa condizione, in primo luogo abbiamo che durante la gravidanza, la donna ha una maggiore ritenzione di liquidi, anche nella crescita dell'utero, esercita una maggiore pressione sulle vene che fa sì che non ci sia abbastanza ritorno di sangue al cuore. Possono anche essere causati da cambiamenti ormonali che le donne subiscono durante il periodo di gravidanza. Il gonfiore dei piedi di solito scompare quando una donna partorisce.

    Leggi di più  Come allattare al seno il bambino con le protesi mammarie? | Portale femminile

    Ci sono altri modi in cui la donna incinta trattiene i liquidi. Uno di questi può essere il caldo, essere obesi, indossare le scarpe sbagliate che sono scomode o strette, indossare abiti stretti o scomodi. Quelle donne che soffrono di problemi renali o circolatori hanno maggiori probabilità di soffrire di ritenzione di liquidi, oltre a soffrire di un maggiore edema.

    Rimedi casalinghi per ridurre il gonfiore dei piedi in gravidanza

    Abbiamo diversi consigli che puoi prendere in considerazione per ridurre un po' il gonfiore, queste sono pratiche casalinghe che ti aiuteranno a rendere la tua gravidanza un po' più piacevole. Una piccola raccomandazione che viene data alle donne in gravidanza è quella di cercare di non stare in piedi per molto tempo, trascorrendo molto tempo in piedi, può far gonfiare molto di più i piedi.

    camminare due volte al giorno

    Alcune donne durante il periodo della gravidanza tendono a stare tutto il giorno sdraiate o sedute. È importante riposare, ma allo stesso modo è utile fare un po' di esercizio o fare una breve passeggiata al mattino e un'altra al pomeriggio, questo ti aiuterà ad avere una buona circolazione e quindi a ridurre un po' il gonfiore.

    Leggi di più  Come vestirsi se si è alti

    Fai sport a basso impatto

    Nei primi mesi di gravidanza si consiglia alle donne di praticare alcuni sport leggeri , come pedalare un po' su una cyclette, camminare o nuotare un po'. Oltre a migliorare la circolazione, questo ti aiuterà anche a rilassarti un po'.

    Indossare calze a compressione graduata

    I medici raccomandano di indossare calze a compressione durante il giorno. Puoi acquistare queste calze in farmacia o online, offrono una compressione che va da 12 a 15 mm . Esistono diversi tipi e pesi, puoi iniziare con calze leggere e poi aumentare il peso delle calze.

    Massaggia i piedi con gel rinfrescanti

    Massaggiare i piedi è benefico per ridurre il gonfiore, oltre al fatto che serve anche a rilassare la donna. Questi massaggi vanno eseguiti nella direzione del cuore "verso l'alto", il massaggio va effettuato con colpi decisi in questo modo si muoverà il fluido nella zona e si ridurrà il gonfiore.

    usa il poggiapiedi

    Quando sei sdraiato, puoi alzare i piedi sopra il livello del tuo cuore , per questo puoi usare un poggiapiedi, se non ne hai uno puoi usare un cuscino o un ampio libro per posizionare i piedi. Puoi farlo per circa 30 minuti due volte al giorno, in questo modo sarai un po' più rilassato e contribuirai a ridurre il gonfiore.

    Leggi di più  Tankini, Monokini, Trikini, Bikini o Costume intero Quale scegliere in base alla mia corporatura? | Portale Femminile

    mangia i mirtilli

    Questa raccomandazione è dovuta alle incredibili proprietà diuretiche fornite dai mirtilli. Consumare questo frutto o uno che è anche un diuretico naturale come l'infuso di carote, pomodori o equiseto ti aiuterà a espellere i liquidi trattenuti in questo modo, riducendo il gonfiore.

    bere molta acqua

    Può sembrare controintuitivo, ma essere completamente idratati può aiutare a ridurre il gonfiore. Questo perché quando il corpo si disidrata, il corpo tende a trattenere i liquidi, causando gonfiore.

    Quando devo andare dal medico se c'è gonfiore ai piedi in gravidanza?

    Di solito, questi casi si verificano nell'ultimo trimestre di gravidanza. Se la donna incinta ha gonfiore a una sola gamba, oltre alla zona di gonfiore arrossata o dolente, se ha la febbre, se il gonfiore ha un aumento inaspettato, se c'è gonfiore alle mani o se ha confusione, difficoltà respiratorie, dolore improvviso dolore addominale, tremori o convulsioni. Questi sono chiari sintomi che la donna potrebbe soffrire di preeclampsia, in tal caso, dovrebbe consultare un medico il prima possibile.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up