Quali coloranti possono essere usati durante la gravidanza? Coloranti Vegetali, Hennè o Senza Ammoniaca per Donne In Gravidanza | Portale Femminile

Settembre 9, 2021

Rate this post

Per molto tempo, le donne hanno iniziato a considerare quali coloranti possono essere usati durante la gravidanza , in modo che non influiscano sul bambino. Questo perché contiene ingredienti come l'ammoniaca e prodotti che rilasciano gas chimici, dannosi per la salute.

A causa di questa situazione, sono stati effettuati diversi test per trovare un modo migliore per tingere i capelli durante la gravidanza . Non è stato ancora dimostrato che la tintura influisca effettivamente sul feto, ma è consigliabile tingere i capelli dopo 5 mesi di gravidanza.

Quali coloranti possono essere usati durante la gravidanza? Coloranti Vegetali o senza Ammoniaca per Maternità 🤰

Tuttavia, può avere ripercussioni dovute ai gas che emana, per questo esistono alternative di origine naturale per tingere i capelli.

Differenza tra coloranti hennè, vegetali e senza ammoniaca

Attualmente ci sono molte alternative in fatto di tinture per capelli, perché quelle convenzionali maltrattano i capelli e possono essere dannose per la salute. Tra questi possiamo vedere tinture per capelli vegetali, tinture all'henné e quelle che non contengono ammoniaca.

Leggi di più  Cos'è la colica infantile e cosa può causarla?

Differenze che esistono tra questi coloranti adatti alle donne in gravidanza

  • Tintura all'henné: l' henné è un estratto naturale che tinge i capelli senza danneggiarli e non contiene sostanze chimiche. È preparato dalla pianta di Arjeña ed è un pigmento completamente naturale.
  • Coloranti vegetali per donne in gravidanza: sono realizzati interamente con estratti naturali, per questo può essere utilizzata qualsiasi pianta o frutto con pigmentazione. Possono essere diversi tipi di piante che insieme compongono il colore che si desidera applicare, completamente naturali e consigliati per le donne in gravidanza.
  • Coloranti senza ammoniaca: sono coloranti che non contengono così tante sostanze tossiche dannose per i capelli e la salute. Sono molto simili ai coloranti convenzionali, ma tendono ad essere meno aggressivi, per questo perdono rapidamente anche la pigmentazione.

Presentazioni come INOA de L'Oreal, Olia de Garnier, Revlon, Llongueras e Wella sono marchi di coloranti senza ammoniaca. In base a questo possiamo evidenziare le differenze tra ogni tipo di colorante, arrivando alla conclusione che i coloranti naturali sono più vantaggiosi. Anche se questi coloranti tendono a durare molto meno e il pigmento non è così vivido. Puoi goderti una gravidanza serena e spensierata .

Leggi di più  Suggerimenti per controllare e combattere la tristezza nei bambini | Portale femminile

Tipi di coloranti che possono essere utilizzati durante la gravidanza

La cosa più consigliabile è utilizzare un tipo di colorante di origine naturale e che non contenga sostanze chimiche dannose per la salute. Soprattutto se sei incinta, è proprio per questo che sono stati inventati questi tipi di coloranti, in modo che non influiscano in generale.

Le tinture vegetali e le tinture all'henné sono solitamente la migliore alternativa per tingere i capelli durante la gravidanza. Perché non contengono alcun tipo di sostanze chimiche che possono sviluppare sintomi che danneggiano la gravidanza .

Nonostante i suoi molteplici benefici, si consiglia di tingere i capelli comunque dopo 5 mesi di gestazione. Se il feto è completamente formato, sarà in grado di resistere più facilmente a questi tipi di sostanze chimiche.

È necessario prestare molta attenzione quando si utilizza una tintura, poiché molti affermano di essere naturali ma in realtà contengono molte sostanze chimiche. Per risolvere questo problema, puoi guidare te stesso da questo elenco di marche di tinture per capelli per donne in gravidanza :

Leggi di più  Come fare una pedicure a casa per la durezza e i piedi screpolati passo dopo passo
  • INOA DE L'OREAL.
  • TOCCO DI COLORE WELLA.
  • COLORE REVLON SETA.

Tutti questi ti daranno l'aspetto che vuoi indossare, aggiungendo anche una protezione con vitamine e minerali in modo che i tuoi capelli abbiano un aspetto incredibile.

Conseguenze della colorazione dei capelli durante la gravidanza

Molte donne si chiedono quali siano realmente le conseguenze della colorazione dei capelli durante la gravidanza , perché non esiste una diagnosi specifica. Ma la verità è che i fumi di ammoniaca in combinazione con altre sostanze chimiche possono danneggiare seriamente un feto di età inferiore ai 4 mesi.

L'uso di questi coloranti può causare aborti e persino deformazioni nel feto, poiché stiamo parlando di potenti sostanze chimiche. Al contrario, dopo la formazione del feto, a circa 5 mesi, è meno probabile che venga colpito. Ricorda che stiamo parlando di un essere vivente in crescita e devi essere responsabile quando usi una sostanza chimica nel corpo. Evita gli effetti collaterali in gravidanza !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go up