Come esercitare il perineo dopo il parto?

Agosto 31, 2022

Rate this post

La zona perineale è una zona che soffre molto di stress quando una donna è incinta ed è necessario che si riesca a recuperarla dopo il parto. Pertanto si consiglia vivamente di sapere quale assistenza postpartum è possibile applicare. E questa è l'intenzione di questo articolo per mostrarti come puoi esercitare il perineo dopo il parto .

Questo tipo di esercizio diventa più importante, dopo il parto o perché è stata eseguita un'episiotomia, questo muscolo può rimanere flaccido. O soffri di altri tipi di complicazioni nei tuoi nervi, legamenti, ecc. Essendo un problema serio, poiché le donne possono soffrire di incontinenza urinaria e questo può essere evitato esercitando il perineo .

    Cos'è l'incontinenza urinaria dopo il parto?

    Dopo che le donne hanno sperimentato il doloroso processo del parto, possono verificarsi sequele molto fastidiose come l'incontinenza urinaria , nota anche come incontinenza da stress, che può manifestarsi durante o dopo il parto.

    In questi casi, possono verificarsi perdite di urina durante l'esecuzione di qualsiasi sforzo. Se corri, se starnutisci, se ti pieghi, se tossisci molto forte , in tutti questi casi e in altri in cui è implicato uno sforzo da parte tua, la vescica può essere svuotata.

    Questo è un problema che può interessare un gran numero di donne durante e dopo il parto. E questo si può evitare se si mettono in pratica alcuni consigli per esercitare il muscolo perineale . Anche se alcune donne non possono eseguire questo esercizio a causa del dolore pelvico durante la gravidanza .

    Leggi di più  Cosa sono i profumi Cruelty Free o Cruelty Free? Quali sono i migliori profumi per vegani? | Portale Femminile

    È normale avere incontinenza urinaria dopo il parto?

    L'incontinenza urinaria o l'incontinenza da stress sono molto normali dopo il parto e i suoi sintomi possono iniziare a manifestarsi anche nel settimo mese di gestazione. E questo è dovuto alla pressione che l'utero esercita sulla vescica . Ma dopo il parto, questo problema sorgerà a causa della flaccidità o del tono muscolare che può presentare il pavimento pelvico.

    Perché si consiglia di esercitare il perineo dopo il parto?

    Non è solo consigliato fare esercizi che stimolino e rafforzino i muscoli perineali dopo il parto. È inoltre essenziale che questa pratica venga eseguita durante la gravidanza in modo da non perdere il controllo sui muscoli che controllano la vescica . Gli esercizi di Kegel prima, durante e dopo la gravidanza sono altamente raccomandati per esercitare quest'area.

    Quali sono gli esercizi più consigliati per il perineo?

    Come abbiamo già accennato, esiste un esercizio che offrirà alla tua zona perineale i risultati che tanto stai cercando. E questo ti permette di evitare la perdita di urina dopo il parto e non è altro che gli esercizi di Kegel . Sebbene ne esistano altri, questo è un noto programma di allenamento che prevede di mirare e contrarre i muscoli del pavimento pelvico per rafforzarli.

    Leggi di più  Come superare una crisi relazionale senza rompere il matrimonio o la relazione

    Come vengono eseguiti gli esercizi per esercitare il perineo?

    Per esercitare il perineo attraverso gli esercizi di Kegel, è necessario prima riuscire a mettere a fuoco e identificare i muscoli su cui lavorare . Per questo possiamo aiutarci con il medio e l'indice e li posizioneremo dopo l'apertura della vagina verso l'ano. È importante aspettare un po' prima di fare questo esercizio se hai avuto un'episiotomia .

    E faremo lo stesso dall'ano alla vagina e a quel punto medio è dove si trova il muscolo da lavorare. Puoi provare a tossire con forza e noterai che quest'area si solleverà, ora che il muscolo è stato identificato, il passo successivo è contrarsi e trattenere per alcuni secondi, quindi rilassarti e ripetere le contrazioni.

    Quante ripetizioni sono necessarie per esercitare il perineo?

    Il perineo è un muscolo che pochissime donne riescono ad esercitare correttamente durante la loro vita ed è dovuto al non saper identificare i muscoli perineali . Ma una volta fatto, puoi fare fino a 10 ripetizioni al giorno. Devi eseguire queste contrazioni per 3-5 secondi prima di rilassarti di nuovo, contrarre di nuovo, aspettare e rilasciare.

    Ogni quanti giorni si consiglia di esercitare il perineo dopo il parto?

    Gli esercizi per esercitare il perineo dopo il parto si possono fare tutti i giorni e nel numero di ripetizioni che indichiamo. Non dovresti superare questo numero perché può anche causare l'allungamento dei muscoli del pavimento pelvico. Puoi anche fare queste ripetizioni tre volte al giorno, al mattino, al pomeriggio e alla sera.

    Leggi di più  Come rubare un bacio alla persona che ti piace o a qualcuno che ti piace? I migliori trucchi divertenti | Portale Femminile

    Suggerimenti per esercitare il perineo dopo il parto

    È necessario fare esercizi per recuperare la zona perineale dopo lo stress subito durante il parto. Tuttavia, può aiutarti anche il massaggio perineale , che ti aiuterà in larga misura a recuperare il tono muscolare di questa zona . Che consiste sostanzialmente nel massaggiare la zona tra la vagina e l'ano, con le mani unte di olio.

    C'è un altro esercizio che può aiutarti molto ad esercitare la zona pelvica dopo il parto è sederti su una sedia o poltrona. Puoi quindi ruotare le caviglie in modo circolare prima da un lato e poi dall'altro. Puoi anche simulare il movimento di una camminata, allungando il più possibile i legamenti della caviglia.

    Un ultimo consiglio che possiamo darvi è quello di mettere in pratica un esercizio che, oltre a rafforzare il vostro bacino, vi renda in breve tempo una figura invidiabile, e cioè la danza del ventre, è stato dimostrato che i movimenti e contrazioni ritmiche che vengono eseguite durante Questa pratica è un modo molto divertente e salutare per tonificare il perineo.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up