Come allattare al seno il bambino con le protesi mammarie? | Portale femminile

Luglio 5, 2022

Se hai subito un intervento di mastoplastica additiva e vuoi sapere come puoi allattare al seno il tuo bambino, questo articolo ti interesserà molto; Bene, qui spiegheremo tutti i dettagli su questo dubbio che hai, se hai subito un aumento o una riduzione del seno. D'altra parte, è importante smentire molti miti su questo argomento così importante per molte donne.

    Ci sono sostanze chimiche nelle protesi mammarie che influenzano l'allattamento al seno?

    Rispetto all'opinione di molti, in passato questo tipo di allattamento al seno con protesi era considerato insolito o impossibile per il rischio che il latte si mescoli con le sostanze chimiche che queste protesi hanno; Attualmente non è più un rischio , poiché alcuni sono composti da soluzioni saline ; che se combinati con il latte non danneggiano il bambino; poiché in questo tipo di interventi non danneggiano la ghiandola mammaria, quindi non ci sono problemi, ma ce ne sono alcuni realizzati con silicone e in questo caso dovresti consultare il tuo medico se puoi o non puoi allattare il tuo bambino con questo tipo di protesi.

    D'altra parte , l'allattamento al seno porta molti benefici alle madri, uno di questi è che aiuta a perdere i chili aumentati durante la gravidanza, seguiti dal gonfiore dell'addome, e crea legami più stretti con il tuo bambino.

    Leggi di più  Come impostare gli standard e limitare l'uso dello smartphone da parte dei bambini | Portale Femminile

    Quali aspetti influenzano il momento dell'allattamento al seno del bambino con protesi mammarie?

    Gli aspetti da considerare quando si somministra il latte al bambino se si ha una protesi mammaria è il tipo di intervento chirurgico che si è fatto, poiché la distanza delle cicatrici, la loro posizione e la quantità di tessuto mammario che è stato rimosso, poiché molte indagini sottolineano che le cicatrici che si trovano in questi punti possono influenzare la tua capacità di produrre latte; Bene, queste cicatrici si trovano solitamente nell'aurora del torace e nell'ascella della donna.

    D'altra parte, vediamo anche aspetti come il lavoro, perché attualmente le donne devono lavorare per aiutare con le spese domestiche; e molti di noi si preoccupano di come combinare il latte materno con il lavoro e non danneggiare il bambino ; E quello che possiamo consigliarvi è l'uso di un tiralatte, se dovete uscire di casa e conservare il latte in frigo in modo che si conservi, così che possa essere riscaldato e dato al bambino in vostra assenza.

    Quali sono le conseguenze delle protesi mammarie durante l'allattamento al seno?

    I dotti lattiferi possono essere danneggiati durante la chirurgia plastica e quando ciò accade il seno potrebbe non produrre molto latte , perché l'area sensibile della zona del seno è ridotta, poiché sono questi che aiutano il latte a scendere verso le ghiandole e i dotti dove il bambino succhia per bere latte, quindi se questo nervo è danneggiato ci sarà una diminuzione della produzione di latte e a loro volta gli impianti comprimono il latte facendoli gonfiare e potrebbero causare mastite nelle donne che allattano , se ciò accade è meglio andare a il dottore.

    Leggi di più  Come le nonne materne influenzano la genetica dei nipoti | Portale femminile

    Come funzionano le protesi mammarie durante l'allattamento?

    Molti chirurghi plastici e pediatri assicurano che le protesi mammarie non impediscono l'allattamento al seno, tuttavia, chiariscono che, indipendentemente dalle dimensioni delle protesi, la produzione di latte dipenderà dalle tecniche di allattamento al seno e dall'aspirazione che ha il bambino quando bevi il tuo latte, perché se hai una buona presa puoi bere la quantità necessaria di latte, ma aggiungono anche; che le donne che non hanno un impianto hanno una capacità di produrre latte maggiore rispetto a quelle che lo fanno, poiché gli interventi chirurgici attuali cercano di mantenere o preservare il tessuto mammario in modo da non influenzare l'allattamento al seno.

    Come faccio a sapere se il mio bambino sta allattando bene con le protesi mammarie?

    Per sapere se il tuo bambino sta bevendo correttamente il latte, devi tenere conto dei seguenti aspetti: quando il bambino sta bevendo il latte dovresti ascoltarlo succhiare e inghiottire lentamente, quando per qualche motivo si stacca dal seno, afferra il capezzolo di nuovo Una volta liscio, il tuo seno è tornato nella stessa forma di dopo l'allattamento e infine il seno è liscio senza fossette.

    Leggi di più  Come rubare un bacio alla persona che ti piace o a qualcuno che ti piace? I migliori trucchi divertenti | Portale Femminile

    Suggerimenti per l'allattamento al seno di un bambino con protesi mammarie

    Se vuoi aiutare il tuo bambino ad allattare nel modo corretto, dovresti fare quanto segue: puoi muovere la testa del bambino in modo che possa raggiungere il seno, un'altra tecnica è mettere la punta del capezzolo nella bocca del bambino e aspettare che apra la bocca e controlli che il labbro superiore e inferiore tocchino completamente l'areola, senta che il bambino non si stacchi facilmente, infine lascia che beva tutto il latte che vuole.

    Quando devo contattare il mio medico?

    Dovresti andare dal medico quando vedi che il tuo bambino ha i seguenti sintomi: il tuo neonato non bagna 6 pannolini al giorno, se nei primi giorni dopo il parto ti accorgi di non aver prodotto latte, il bambino beve meno latte di 8 volte al giorno, il bambino ha 4 o più giorni e non ha almeno 3 movimenti intestinali al giorno, i capezzoli fanno male durante l'allattamento o se hai dei dubbi.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Go up