Quando introdurre i broccoli nella dieta dei bambini?

Novembre 26, 2022

Rate this post

Nutrire il nostro bambino dovrebbe essere un problema che ogni madre deve gestire correttamente. Poiché è importante che contenga i nutrienti necessari per il suo corretto sviluppo. In questo senso, dobbiamo incorporare alimenti ricchi di vitamine, minerali e che aiutano la digestione. Ed è per questo che ti diremo quando introdurre i broccoli nella dieta del bambino.

Non c'è dubbio che si perde di vista l'apporto nutrizionale di frutta, verdura e ortaggi. E dobbiamo incorporarli al più presto nella dieta dei nostri bambini nei primi mesi della loro crescita. Vediamo quindi quali proprietà nutrizionali possiedono i broccoli e come possiamo introdurli nella dieta del bambino .

    Perché si consiglia di introdurre i broccoli nella dieta dei bambini?

    I broccoli sono un ortaggio che contiene proprietà molto benefiche per i bambini ed è per questo che è importante introdurli nella loro dieta. Ha un basso apporto calorico e non contiene colesterolo , contiene anche fibre ed è facilmente digeribile. È costituito principalmente da acqua, ma contiene anche vitamina B5, B6 e acido folico .

    Questo ortaggio contiene anche proprietà diuretiche, e in piccolissime quantità fornisce vitamina C. Nel caso dei minerali che contiene, possiamo trovare fosforo, potassio, ferro e calcio, anche se questo ortaggio può produrre gas nel nostro bambino . E soprattutto, può essere utilizzato in molteplici ricette molto ricche e salutari per il bambino.

    Leggi di più  Come sbarazzarsi di cattive abitudini e ossessioni nei bambini | Portale femminile

    Da che età i broccoli dovrebbero essere introdotti nella dieta dei bambini?

    Come abbiamo già accennato, i broccoli, come altri ortaggi della famiglia delle Brassicaceae, producono gas o flatulenza. E questo perché il sistema digestivo del bambino è ancora in pieno sviluppo. Pertanto, per evitare ciò, è conveniente introdurre queste verdure dopo 6 mesi e vedere se non provoca disagio.

    Se capita che il bambino dopo aver mangiato i broccoli si senta a disagio o semplicemente lo rifiuti, conviene aspettare ancora un po'. Ma se, al contrario, gli piace e non produce gas, puoi darglielo in modo complementare. Può essere abbinato anche ad altre verdure e in questo modo offrirai al bambino un alimento molto nutriente. Ricorda di adottare una postura adeguata per rimuovere i gas dopo aver allattato il tuo bambino.

    Suggerimenti per introdurre i broccoli nella dieta dei bambini

    Uno dei vantaggi che ci offre il broccolo quando lo si introduce nella dieta del bambino è la sua versatilità. Che è possibile bollire o cuocere a vapore , e pronto da mangiare, non è necessario aggiungere sale. Dovete sapere che questo ortaggio non richiede molto tempo per cuocere ed è preferibile lasciarlo al dente in modo che rimanga sodo.

    Leggi di più  Quali coloranti possono essere usati durante la gravidanza? Coloranti Vegetali, Hennè o Senza Ammoniaca per Donne In Gravidanza | Portale Femminile

    Preparalo sotto forma di porridge

    Uno dei modi in cui il bambino può apprezzare di più i broccoli è prepararci un porridge, invece di dargli un porridge di cereali . Puoi dargli questo cibo interessante, per prepararlo devi fare quanto segue. Mettete una pentola con dell'acqua e aspettate che bolle, adagiate i rametti e lasciate riposare per 5 minuti.

    Non abusate dei tempi di cottura, poiché bollendo molto le verdure tendono a perdere i loro benefici. Pertanto, per mantenere la stragrande maggioranza dei suoi nutrienti, è conveniente farli bollire solo per pochi minuti. Ma in questi casi si consiglia di cuocere a vapore la verdura.

    Una volta cotta la verdura, passatela in una purea di uvetta e potete aggiungere un filo d'olio d'oliva. Non è conveniente che tu aggiunga il sale, se il bambino non ha ancora un anno, in tal caso puoi aggiungere solo un pizzico di sale. La purea di broccoli o il porridge è un alimento molto gustoso che il tuo bambino adorerà subito. Potete anche scegliere di preparare una crema di verdure e includere i broccoli.

    Leggi di più  Cos'è il formaggio crudo vegano? Come fare ricette vegane a base di formaggio crudo? | Portale Femminile

    taglialo in modo creativo

    L'idea è che tuo figlio possa consumare verdure e verdure frequentemente e non limitarsi a mangiare gli stessi cibi. Pertanto, se hai problemi a far mangiare i broccoli a tuo figlio, puoi applicare una tecnica ampiamente utilizzata. E non è altro che fare belle presentazioni, tagliare la verdura in divertenti forme geometriche, il cibo entra prima attraverso gli occhi.

    Combinalo con altre verdure

    Un altro modo per cucinare i broccoli in modo che il tuo bambino possa mangiarli senza problemi è abbinarli a un'altra verdura. In questo modo si ottengono i benefici di due verdure e non solo di una, in questi casi la si può preparare sotto forma di purea . Dove cuocerete i broccoli per qualche minuto senza includere i gambi insieme alla carota.

    Tutto questo per ottenere una purea o un porridge con una consistenza molto liscia, puoi anche cuocerli a cubetti. Puoi applicare la stessa tecnica, ma al posto delle carote usa le patate . Bollire o cuocere a vapore, fare lo stesso trattamento con le cimette di broccoli e aggiungere un filo di olio d'oliva e buon appetito.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up