Come rendere il mio latte materno più nutriente?

Marzo 3, 2022

Rate this post

Essere madre è una delle cose migliori che una donna possa godere. Con l'arrivo del bambino arrivano tutti i processi associati, uno di questi è l'alimentazione, che dovrebbe avvenire nei primi mesi esclusivamente con il latte materno. Una delle maggiori preoccupazioni risiede nel modo in cui si può fare in modo che il latte materno sia ancora più nutriente e fornisca le esigenze nutrizionali del neonato.

    Qual è l'importanza del latte materno per il bambino?

    Il neonato necessita di nutrienti essenziali per il suo sano sviluppo. Per questo motivo è fondamentale che la loro dieta sia basata principalmente sul latte materno, che apporta molteplici benefici sia al bambino che alla mamma. Attraverso l'allattamento si creano anticorpi che lo rendono molto più resistente a qualsiasi malattia, per questo gli specialisti lo consigliano come alimento esclusivo per i primi 6 mesi di vita.

    Come dovrebbe allattare la madre durante il periodo dell'allattamento?

    L'allattamento al seno come alimento esclusivo può far dimagrire la madre, quindi l'allattamento è fondamentale in questo periodo. La dieta della madre deve essere conforme al suo fabbisogno calorico , quindi la sua dieta deve basarsi sul consumo di calorie aggiuntive in circa 400-600 calorie aggiuntive al giorno.

    Oltre al cibo, l' idratazione è essenziale , quindi dovresti consumare più acqua di quella che normalmente hai l'abitudine di bere quotidianamente e garantire la produzione di latte richiesta.

    Quante calorie si consiglia di consumare al giorno per migliorare il latte materno?

    Quando il bambino allatta al seno, la richiesta calorica aumenta, e bisogna tenere presente che il consumo calorico minimo è compreso tra 2.300 e 2.700 al giorno, essendo di più se parliamo di nascite gemellari o gestazioni multiple che raggiungono le 3.000 calorie.

    Leggi di più  Come posso tagliare le unghie del mio neonato?

    È possibile che il bambino reagisca male al latte materno?

    Gli alimenti che la madre consuma vengono trasformati nel suo corpo fornendo nutrienti attraverso il latte materno ed è possibile che alcuni alimenti generino reazioni allergiche nel corpo del neonato . È il caso che il consumo di pesce e crostacei dal mare dovrebbe essere evitato perché l'apporto di mercurio è piuttosto elevato per il corpo di un neonato.

    Suggerimenti per rendere il latte materno più nutriente per il bambino

    Quando si tratta di migliorare la nutrizione del tuo bambino, cambiare alcune abitudini alimentari può aiutare a rendere il latte materno più nutriente per il bambino.

    Consuma più calorie al giorno

    Questo semplice cambiamento è essenziale, poiché il corpo di una madre che allatta deve ricevere un apporto di 500-600 calorie sopra il normale. In relazione a questo, i nutrizionisti raccomandano che la madre tenga traccia dei pasti e delle assunzioni giornaliere e applichi il top nutrizionale fornendo diversi tipi di cibo.

    Mangia cibi ricchi di proteine

    È molto importante che gli alimenti ricchi di proteine ​​siano inclusi nell'assunzione programmata della madre , come uova, pollo, carne rossa, latticini come yogurt o formaggio, mandorle, pistacchi, tra gli altri.

    Consumare latticini tre volte al giorno

    L'assunzione di calcio è fondamentale in questa fase dello sviluppo del bambino, per questo motivo la madre dovrebbe consumare proporzioni elevate di alimenti che forniscano questi valori.

    Leggi di più  Cos'è la donazione di ovuli per la fertilità?

    Cerca i frutti di mare con un basso livello di mercurio

    Anche se il livello di mercurio nei pesci e nei crostacei per un adulto è basso, la concentrazione nel latte materno è alta per un neonato. Dovresti cercare i molluschi che sono stati trattati e sono a basso contenuto di mercurio.

    Mangia verdura, frutta e cereali integrali

    Le diete con prodotti naturali favoriscono lo sviluppo del bambino, nonostante le credenze popolari evitino determinati alimenti. Quando consumiamo verdura, frutta e cereali integrali, contribuiamo alla dieta del bambino senza additivi chimici che possono danneggiarlo. In questo modo potrai prenderti cura del tuo peso anche durante l'allattamento .

    Varia i cibi nella dieta

    La raccomandazione generale è di fornire diversi prodotti nella tua dieta in modo da poter fornire le calorie necessarie alla tua dieta e allo stesso tempo vedere se il tuo bambino ha qualche tipo di reazione allergica ad essi.

    Bevi acqua dopo ogni pasto

    Dovendo produrre latte materno, la richiesta di acqua della madre è maggiore, per questo motivo è consigliabile bere acqua dopo ogni pasto, oltre al consueto consumo di acqua.

    Evita di consumare bevande contenenti caffeina

    Non è solo l'assunzione delle dosi di caffè a cui ci si adatta, ma anche quelle bevande che lo contengono. Devi ricordare che tutto ciò che mangi va direttamente nel tuo latte materno, qui includiamo cole, bevande energetiche e persino barrette di cioccolato nella loro forma più pura. Ci sono cibi che dovresti evitare perché causano coliche.

    Leggi di più  I migliori nomi della Bibbia da dare a mio figlio o bambino

    Non bere mai alcolici durante l'allattamento

    Poiché tutto ciò che consumi sarà consumato anche dal bambino, è importante che tu ti prenda cura della tua dieta durante l'allattamento ed elimini dalla tua dieta anche ciò che può danneggiare il tuo bambino. La tolleranza dei bambini ai gradi alcolici è molto più bassa, quindi non è consigliabile consumare bevande alcoliche mentre il bambino sta prendendo le sue iniezioni.

    Quali integratori vitaminici sono consigliati per rendere nutriente il latte materno?

    Alcuni integratori vitaminici possono aiutarti a fornire una migliore alimentazione al tuo bambino attraverso l'allattamento al seno. Il consumo di vitamina D aiuta a rafforzare ciò che si ottiene solo con un paio d'ore al sole. Se sei una di quelle persone che assumono pochi latticini, è consigliabile consumare calcio. È anche importante notare che lo iodio viene elaborato più rapidamente e per fornire ciò che è necessario al tuo bambino, puoi consumare sale iodato.

    Come dovrebbe essere la dieta per la madre vegetariana?

    Le madri la cui dieta è basata su una dieta vegetariana devono integrare con alcuni requisiti aggiuntivi che consentano loro di dare al proprio bambino ciò che è necessario quotidianamente. È il caso del consumo di omega 3, vitamina B12, vitamina D e calcio, il tutto allo scopo di rafforzare ciò che si ottiene dalla dieta priva di carne.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up