Che cos'è un'endoscopia ginecologica o chirurgia endoscopica? In cosa consiste o come è fatto? | Portale Femminile

Settembre 10, 2021

Molte donne si chiedono in cosa consista un'endoscopia ginecologica e a cosa serva. Bene, è uno dei modi per studiare o osservare diversi organi interni introducendo un endoscopio attraverso i fori nel corpo.

L'endoscopia ginecologica cerca di rilevare qualsiasi disturbo caratteristico o patologia delle donne. Come ad esempio infertilità, sanguinamento vaginale o prevenzione di disagi in gravidanza . Per raggiungere questo obiettivo, l'endoscopia è assistita da isteroscopia e laparoscopia.

Che cos'è un'endoscopia ginecologica o chirurgia endoscopica? In cosa consiste o come è fatto? ️

Indice

    A cosa serve l'isteroscopia chirurgica, quanto fa male e com'è il riposo?

    L' isteroscopia operativa è uno dei tipi che esistono. Ed è speciale per quei casi in cui è richiesto un qualche tipo di intervento diretto verso un organo.

    Alcune delle patologie intrauterine che possono essere trattate mediante isteroscopia chirurgica sono le seguenti:

    • Polipetectomia endometriale.
    • Ablazione o riduzione dell'endometrio.
    • Rilascio di aderenze nell'utero.
    • Resezione dei setti uterini.
    • Sottomucosa miomectomia.

    Questa è una tecnica leggermente invasiva , tuttavia se non si dispone di un riposo adeguato può portare a reazioni gravi. Mantieni il tuo corpo sano!

    • Perdita vaginale lieve.
    • Dolore addominale
    • Dolore alle spalle.
    • Perforazione uterina.
    • Sanguinamento vaginale.
    • Infezione ginecologica.
    • Stenosi cervicale
    • Ematometro.
    • Adenomiosi.
    Leggi di più  Quali Smalti Professionali per Unghie Evidenziano o Evidenziano maggiormente l'Abbronzatura o l'Abbronzatura della Pelle?

    Pertanto, sarà fondamentale seguire le istruzioni del ginecologo per guarire correttamente ed evitare complicazioni in futuro .

    Che cos'è l'endoscopia ginecologica o la chirurgia endoscopica?

    L'endoscopia ginecologica ha diversi tipi in caso di isteroscopia chirurgica, si divide in: Ambulatoriale e Diagnostica. Che definiremo di seguito.

    • Isteroscopia ambulatoriale: questo tipo di isteroscopia consente di rilevare, diagnosticare e trattare qualsiasi patologia uterina. Tutto questo, al fine di trattarli senza la necessità di un intervento chirurgico.
    • Isteroscopia diagnostica: in questo tipo, l'isteroscopia comporta l'inserimento di una lente (l'isteroscopio) nella cervice per visualizzare l'interno di essa. Durante il processo si prelevano campioni di tessuto, si intervengono o si trattano diversi interventi endometriali.

    Quando viene eseguita l'isteroscopia chirurgica?

    • Quando la donna presenta disagio durante le mestruazioni e la metrorragia.
    • Per rilevare ed eseguire studi di fertilità o infertilità o aborti.
    • Per diagnosticare malformazioni dell'utero, come polipi, erplasia o fibromi.
    • Rileva i resti della placenta e altri corpi estranei.
    • Per impiantare o rimuovere uno IUD.
    • Per eseguire una biopsia.
    • Blocca le tube di Falloppio per prevenire la gravidanza.
    Leggi di più  Come fare o realizzare un buon eyeliner o eyeliner per gatti per principianti | Portale Femminile

    La procedura consiste principalmente in:

    • Il paziente viene posizionato per la visita ginecologica.
    • Il medico procede quindi alla colorazione di uno strumento per allargare la vagina.
    • Successivamente, l'interno dell'utero viene pulito con iodio.
    • La cervice è bloccata.
    • L'isteroscopio viene adattato, a seconda della funzione del canale, viene introdotto lentamente.

    L'isteroscopio è uno strumento dotato di una propria illuminazione. Questo è collegato a una fotocamera e un monitor. Ciò consente allo specialista di visualizzare tutto ciò che sta accadendo all'interno della cavità uterina.

    Ci saranno momenti in cui il medico consiglierà di introdurre gas o liquido all'interno della vagina in modo che si espanda e possa essere visto molto meglio all'interno. Se necessario, verrà applicata un'anestesia locale all'interno della cervice.

    Nel caso in cui la procedura richieda l'estrazione di tessuto o anomalie, verranno posizionati diversi strumenti per il supporto e le prestazioni.

    Al termine dell'intervento, il paziente può tornare a casa in sicurezza. Con alcune indicazioni come: non fare sesso, non sollevare pesi, tra gli altri. Il tempo di guarigione dipenderà interamente dalla donna. Generalmente, ci vogliono un massimo di due settimane e mezzo per guarire .

    Leggi di più  Che cos'è un doppio appuntamento e perché può migliorare la relazione? Idee per un doppio appuntamento | Portale Femminile

    Che cos'è un'endoscopia ginecologica?

    L'endoscopia ginecologica è una procedura chirurgica . Per aiutare le donne che soffrono di disturbi o malattie.

    L'endoscopia ginecologica è oggi possibile grazie a tutti i progressi della medicina. Poiché l'attrezzatura è stata miniaturizzata e le procedure sono molto più delicate.

    Nell'endoscopia ginecologica, ci sono diversi vantaggi come un recupero molto più veloce. Visto che gli interventi sono rapidi, tempi brevi. Il che riduce le possibilità di sviluppare infezioni postoperatorie rispetto agli interventi chirurgici convenzionali.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up