Quando introdurre i broccoli nella dieta dei bambini?

Agosto 29, 2022

Rate this post

Nutrire il nostro bambino dovrebbe essere un problema che ogni madre deve gestire correttamente. Poiché è importante che contenga i nutrienti necessari per il suo corretto sviluppo. In questo senso dobbiamo incorporare cibi ricchi di vitamine, minerali e che aiutano la loro digestione. Ed è per questo che ti diremo quando introdurre i broccoli nella dieta del bambino.

Non c'è dubbio che si perda di vista l'apporto nutritivo di frutta, verdura e verdura. E dobbiamo inserirli al più presto nella dieta dei nostri bambini nei primi mesi della loro crescita. Contempliamo quindi quali proprietà nutrizionali possiedono i broccoli e come possiamo introdurli nella dieta del bambino .

    Perché si consiglia di introdurre i broccoli nella dieta dei bambini?

    I broccoli sono un ortaggio che contiene proprietà molto benefiche per i bambini ed è per questo che è importante introdurlo nella loro dieta. Ha un basso apporto calorico e non contiene colesterolo , inoltre contiene fibre ed è facilmente digeribile. È composto principalmente da acqua, ma contiene anche le vitamine B5, B6 e acido folico .

    il medico consiglia di mangiare broccoli sani

    Questo ortaggio contiene anche proprietà diuretiche e in piccolissime quantità apporta vitamina C. Nel caso dei minerali che contiene, possiamo trovare fosforo, potassio, ferro e calcio, anche se questo ortaggio può produrre gas nel nostro bambino . E soprattutto, può essere utilizzato in molte ricette deliziose e salutari per il bambino.

    Leggi di più  Quali sono i benefici dello sport per i bambini e qual è l'importanza di esso? | Portale Femminile

    Da che età introdurre i broccoli nella dieta dei bambini?

    Come abbiamo già accennato, i broccoli, come altri ortaggi della famiglia delle Brassicaceae, producono gas o flatulenza. E questo perché il sistema digestivo del bambino è ancora in pieno sviluppo. Pertanto, per evitare ciò, è conveniente introdurre queste verdure dopo 6 mesi e vedere se non danno fastidio.

    Se capita che il bambino si senta a disagio dopo aver mangiato i broccoli o semplicemente lo rifiuti, è consigliabile aspettare ancora un po'. Ma se, al contrario, gli piace e non produce gas, puoi darglielo in modo complementare. Può essere abbinato anche ad altre verdure e in questo modo offrirete al bambino un alimento molto nutriente. Ricorda di adottare una postura corretta per eliminare i gas dopo aver allattato il tuo bambino.

    Suggerimenti per introdurre i broccoli nella dieta dei bambini

    Uno dei vantaggi che ci offre il broccolo introducendolo nella dieta del bambino è la sua versatilità. Che è possibile bollire o cuocere a vapore , e pronto da mangiare, non è necessario aggiungere sale. Dovete sapere che questa verdura non richiede molto tempo per la cottura ed è preferibile lasciarla al dente in modo che rimanga soda.

    Leggi di più  Qual è il modo migliore per sapere se sto ovulando?

    Prepararlo sotto forma di porridge

    Uno dei modi in cui al bambino potrebbero piacere di più i broccoli è prepararci un porridge, invece di dargli un porridge di cereali . Puoi dargli questo cibo interessante, per prepararlo devi fare quanto segue. Mettere una pentola con l'acqua e aspettare che bollisca, adagiare i rametti e lasciare per 5 minuti.

    la madre prepara cibo sano

    Non abusare del tempo di cottura, poiché facendo bollire troppo le verdure tendono a perdere i loro benefici. Pertanto, per conservare la stragrande maggioranza dei suoi nutrienti, è conveniente farli bollire solo per pochi minuti. Ma in questi casi si consiglia di cuocere a vapore la verdura.

    Una volta cotta la verdura, passatela in un purè di uvetta e potete aggiungere un filo di olio d'oliva. Non è conveniente aggiungere sale, se il bambino non ha ancora compiuto un anno, in tal caso, puoi solo aggiungere un pizzico di sale. La purea di broccoli o il porridge è un alimento molto gustoso che il tuo bambino adorerà all'inizio. Puoi anche scegliere di preparare una crema di verdure e includere i broccoli.

    Leggi di più  Come rimuovere in casa lo smalto semipermanente o permanente senza danneggiare le unghie?

    Taglialo in modo creativo

    L'idea è che tuo figlio possa mangiare verdure e verdure frequentemente e non limitarsi a mangiare gli stessi cibi. Quindi, se hai problemi a far mangiare i broccoli a tuo figlio, puoi applicare una tecnica ampiamente utilizzata. E non è altro che fare belle presentazioni, tagliare la verdura in divertenti forme geometriche, il cibo entra prima attraverso gli occhi.

    Unitelo ad altre verdure

    bel bambino che mangia

    Un altro modo per cucinare i broccoli in modo che il tuo bambino possa consumarli senza problemi è quello di unirli ad un'altra verdura. In questo modo si ottengono i benefici di due verdure e non di una sola, in questi casi la si può preparare sotto forma di purea . Dove cuocerete i broccoli per qualche minuto senza includere i gambi insieme alla carota.

    Tutto questo per ottenere una purea o un porridge dalla consistenza molto liscia, potete cuocerli anche a cubetti. Puoi applicare questa stessa tecnica, ma al posto delle carote, usa le patate . Lessateli o cuoceteli a vapore, fate lo stesso trattamento con le cimette di broccoli e aggiungete un filo di olio d'oliva e buon appetito.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up