Quali sono le differenze tra polmonite, polmonite, bronchite e broncopolmonite batterica nei bambini? | Portale Femminile

Settembre 9, 2021

Rate this post

Tutti abbiamo sentito i termini polmonite, bronchite e polmonite ad un certo punto della nostra vita. E per le conoscenze di base, per non perdersi, sappiamo che si riferisce a problemi di salute legati ai polmoni o alle vie respiratorie.

C'è molta confusione tra queste parole e il loro significato, alcuni potrebbero pensare che si riferiscano alla stessa cosa, e altri che siano malattie diverse . Per questo motivo, qui lasceremo le nozioni di base, per liberarci dalla confusione nel sentire queste parole.

Quali sono le differenze tra polmonite, polmonite, bronchite e broncopolmonite batterica nei bambini? ?

Differenze tra polmonite, polmonite, bronchite, broncopolmonite batterica nei bambini

Per iniziare a distinguere l'uno dall'altro, e apprezzare le cause e i sintomi sviluppati, la cosa migliore è andare ai loro concetti individualmente:

La polmonite è chiamata l'effetto infiammatorio, in tutto il tessuto polmonare, che si verifica quando si sviluppa un'infezione la cui origine può essere virale o batterica.

La polmonite , sebbene colloquialmente si riferisca a qualsiasi malattia che colpisce i polmoni, è in realtà un altro termine per riferirsi alla polmonite, una malattia precedentemente descritta. Questo termine era usato, ma ora è caduto in disuso, quindi la parola accettata dai professionisti delle scienze sanitarie è polmonite.

Leggi di più  Perché mio figlio batte le mani? È un segno di autismo o asperger? Come fermare le stereotipie o i manierismi motori

Da parte sua, la bronchite differisce in qualche modo dall'infiammazione che descrive la polmonite. La desinenza "itis", in medicina, significa infiammazione. La bronchite è il nome dato alla condizione in una persona di aver infiammato il tessuto che riveste internamente i bronchi.

E infine, c'è la broncopolmonite, una malattia molto comune nei bambini e nei neonati . Questa patologia, che un bambino su tre presenta nel primo anno di vita, è un tipo di polmonite che non colpisce solo il polmone, con tutti i suoi bronchioli e alveoli, ma anche i bronchi.

Sintomi e conseguenze delle malattie respiratorie nei bambini

Queste malattie, come è stato detto, hanno i loro effetti principalmente sull'apparato respiratorio e possono generare, nel migliore dei casi (bronchite acuta), conseguenze lievi, ma nel peggiore (broncopneumopatia cronica ostruttiva, ad esempio), irreversibili effetti inclusa la morte.

Nel caso dei bambini, a causa della maturazione del loro sistema immunitario, esistono alcune malattie con un tasso di incidenza abbastanza elevato: la bronchite è un esempio di malattie respiratorie nei bambini; la polmonite, e uno dei suoi tipi come la broncopolmonite, è anche in questo elenco.

Leggi di più  Come lasciare, terminare o interrompere una relazione con un uomo o il mio partner senza ferirlo? | Portale Femminile

A causa della loro iperattività e della costante tendenza a portarsi le mani sul viso, i bambini sviluppano malattie acute comuni come laringiti e faringiti. C'è anche polmonite acuta nei bambini, senza effetti non reversibili. E non dimentichiamoci di segnalare un'altra patologia molto comune come l'asma, i cui sintomi sono alquanto allarmanti ed esasperanti.

In generale, trattandosi di malattie respiratorie acute, le conseguenze non tendono ad essere devastanti o irreversibili; tuttavia, richiedono cure mediche e grande cura per evitare complicazioni.

Trattamenti fatti in casa e naturali per curare le malattie respiratorie nei bambini

I bambini si ammalano ripetutamente a causa del virus dell'influenza . Molto spesso presentano congestione nasale, tosse e mal di gola, soprattutto nelle stagioni fredde. Trattarli con farmaci farmacologici è qualcosa che non è raccomandato.

Nelle occasioni in cui i nostri figli hanno raffreddore, raffreddore o influenza , possiamo ricorrere a un trattamento domiciliare a base di prodotti naturali , che in realtà sono molto efficaci, e in questo modo evitiamo loro di ingerire costantemente farmaci.

Esistono varie forme di trattamento. Alcuni più preferiti di altri dai bambini. Possiamo consultare il nostro medico che, a seconda della clinica presentata dai piccoli in casa, suggerirà il più adatto o in base al loro stato di salute.

Leggi di più  Quali colori di vestiti posso indossare se sono una rossa naturale? Idee di outfit per le rosse | Portale Femminile

Possono essere fatti dalle infusioni , alla terapia dei gargarismi e possono essere anche efficaci. Si consigliano ispirazioni o vaporizzatori con infusi di eucalipto; Mettere una soluzione salina nelle narici dei bambini per curare il raffreddore è una buona opzione.

Bagni di camomilla e/o infusi di questo. Possono essere somministrate bevande calde a base di foglie di piante analgesiche e aggiungere un po' di miele. E infine, mettili a fare i gargarismi con il platano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go up