È possibile aiutare i bambini a superare la depressione infantile? – Tecniche e Trattamenti | Portale femminile

Luglio 4, 2022

Rate this post

I bambini sono molto sensibili alle proprie emozioni, quindi qualsiasi cambiamento può avere un'influenza positiva o negativa sul loro sviluppo fisico, psicologico ed emotivo; portando a gravi conseguenze come la sofferenza della depressione infantile.

E affrontare fasi così difficili in così giovane età li rende ancora incapaci di controllare i propri sentimenti, o di prendere le proprie decisioni, quindi devono essere aiutati a superare la depressione infantile con tecniche e trattamenti.

    Cos'è la depressione infantile?

    La depressione è un disturbo dell'umore, caratterizzato da decadimento, irritabilità e malumore per un lungo periodo (settimane, mesi, anni). È comune che la tristezza venga confusa con la depressione, ma entrambe sono diverse, poiché la prima è dovuta a una situazione particolare che ti fa sentire così per un certo tempo, mentre la seconda è accompagnata da comportamenti diversi a livello scolastico, sociale .e a casa.

    Quindi, la depressione è già un problema all'interno della salute mentale del giovane che si riflette nel suo comportamento, generalmente in capricci o capricci in qualsiasi luogo e momento, sia a scuola, con i suoi amici e in tutto il suo ambiente; con diversi livelli di intensità, da lieve a grave a seconda del bambino.

    Quali sono i principali sintomi della depressione infantile?

    • Mal di testa costanti.
    • Dolore addominale.
    • Irritabilità.
    • Cambiamenti di appetito.
    • Bassa autostima.
    • Sentimenti di colpa.
    • Difficile mettere a fuoco.
    • Scarso rendimento scolastico.
    • Pensieri di morte.
    • Isolamento dalla famiglia e/o dagli amici.
    • Bassa energia.
    • Perdita di interesse per le tue attività preferite.
    • Insonnia o sonno eccessivo.
    Leggi di più  Quali sono i migliori filtri solari cosmetici coreani per viso e corpo? | Portale Femminile

    Perché i problemi depressivi si verificano nei bambini?

    Generalmente i primi episodi depressivi in ​​un bambino arrivano dopo un evento traumatico, cioè dopo aver subito un cambiamento improvviso o qualche situazione stressante, il sistema nervoso ne risente e comincia a riflettere.

    Questi episodi sono frequenti dopo la separazione dei genitori, l'iperprotezione, i continui litigi, le relazioni interrotte, i comportamenti autoritari o abusivi nei suoi confronti, il bullismo o il bullismo, la morte di un familiare, il cambio di città e qualsiasi altro cambiamento improvviso che si verifica nel suo ambiente. .

    La depressione infantile è curabile?

    Certo sì, essere un fattore psicologico richiede la combinazione di diversi trattamenti come la psicoterapia con specialisti che aiutano in aggiunta sia il bambino che la famiglia; un farmaco con antidepressivi (SSRI) che non creano dipendenza o sedazione. Questo dal campo professionale.

    Ora, da casa possiamo aiutare i più piccoli a superare la crisi in cui si trovano creando per loro un ambiente più armonizzato, ma soprattutto renderlo reale, perché anche loro lo percepiscono e può peggiorare la situazione, che sentire che sono soli a fingere Crea spazi di tempo in cui puoi condividere di più con la tua cerchia sociale e sentirti amato e aiutato.

    Leggi di più  Conseguenze dell'iperprotezione dei bambini

    Tecniche e trattamenti per aiutare i bambini a superare la depressione infantile

    Esistono trattamenti specifici che si possono effettuare da casa con un orientamento terapeutico per aiutare il bambino ad affrontare le cause della sua depressione e liberarsi da ogni colpa e peso. Ma prima devi essere disponibile, perché devi sapere che il bambino non può uscire da solo dal suo problema e ha bisogno dell'aiuto dei suoi genitori per poter andare avanti e sentirsi al sicuro e a suo agio durante il processo di liberazione.

    Riformula i pensieri negativi

    È molto importante insegnare ai bambini a rifiutare i pensieri negativi e cambiarli con quelli positivi, e soprattutto far loro capire che solo perché gli viene in mente un brutto pensiero non significa che lo sia anche loro, che non descrivano il loro personalità.

    Dal momento che capita che i bambini che hanno un cattivo pensiero di natura sessuale o violenta tendano a sentirsi in colpa ea rinchiudersi ancora di più nella depressione e nella loro bassa autostima, a un livello tale da credere di non meritare di essere vivi. Quindi è molto importante aiutarli a riconoscere ciò che sta accadendo e cercare sempre l'altra faccia della medaglia.

    Leggi di più  Come faccio a sapere se piaccio al mio migliore amico e cosa fare se mi propone? Segni per sapere se il tuo migliore amico è innamorato di te | Portale Femminile

    Stabilisci una routine quotidiana

    Preparare una routine quotidiana per il bambino ti consentirà di mantenerlo concentrato sulla sua realizzazione e non gli darà spazio per cattivi pensieri o per avere bassi. Quindi cerca relax, igiene personale e attività scolastiche che possono aiutarti a migliorare la tua salute mentale.

    Fai attività familiari

    Sentire il sostegno della famiglia e che non sono soli è uno dei migliori aiuti per un bambino depresso, condividere attività familiari come visitare i nonni, giocare con i cugini nel parco, guardare film per bambini, cucinare biscotti e condividere giocattoli si sentirà incluso.

    tecniche di rilassamento

    Inspirare attraverso il naso ed espellere l'aria attraverso la bocca è una delle tecniche di rilassamento per i bambini che aiuteranno inoltre a controllare il loro stato emotivo; massaggiare, colorare, cantare, ballare, yoga e fai da te sono buone tecniche da mettere in pratica con i bambini.

    Terapia comportamentale cognitiva

    Si tratta di logopedisti con uno specialista che cercano di effettuare esplorazioni profonde dei sentimenti e delle esperienze che hanno creato la malattia e, a loro volta, affrontare quelle fobie e paure per superare e chiudere i cicli.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up