Come superare la paura del parto e come devo respirare?

Luglio 4, 2022

Rate this post

Una delle più grandi paure che una donna può avere quando è incinta è senza dubbio il momento del parto. Questo ovviamente per via del dolore che si può avvertire durante le contrazioni, che possono essere fonte di grande stress per la madre. Ma poi ti spiegheremo come superare la paura del parto e come dovresti respirare .

Con un buon allenamento, una neomamma può superare la paura del parto, utilizzando tecniche di respirazione che aiutano a controllare le contrazioni. Ma questo ti aiuterà anche a ridurre il dolore e ad avere un parto naturale regolare. Ma potrebbero esserci anche altre cause che generano paura nella futura mamma al momento del parto.

    Quali sono le cause che generano la paura del parto nella prima mamma?

    In effetti, possiamo trovare diverse cause associate alla paura del parto e una di queste e la più ovvia è il dolore delle contrazioni . Ma possiamo anche trovare altre cause come la paura di una complicazione. Dove è coinvolta la salute del bambino o la sua integrità fisica, ma anche l'integrità della madre stessa.

    Che tipo di conseguenze negative possono verificarsi durante il parto?

    Il parto è un processo in cui possono verificarsi alcune complicazioni e tra queste possiamo citarne alcune da prendere in considerazione:

    • Si verifica sanguinamento perineale
    • Quel travaglio si estende più del normale.
    • Che il bambino soffra di soffocamento avvolgendosi attorno al cordone ombelicale.
    • La fonte potrebbe rompersi prematuramente.
    • Che il bambino non sia nella posizione corretta.
    Leggi di più  Come conoscere il Colore Definitivo degli occhi del mio bambino? | Portale femminile

    Come dovrebbe essere l'atteggiamento della madre al momento del parto?

    Come abbiamo già visto, durante il parto possono verificarsi alcune complicazioni negative sia per la madre che per il bambino in arrivo, ma questo può essere in gran parte evitato se la donna incinta assume un atteggiamento calmo e fiducioso che tutto andrà molto bene. . E in nessun momento essere riempito di pensieri negativi che possono sopraffarla e impedire il parto.

    Perché è importante superare la paura del parto prima del parto?

    La paura è una delle possibili cause che possono portare a complicazioni durante il parto, quindi dobbiamo imparare a controllarla. In questo modo possiamo superarlo e avere un parto naturale senza grandi conseguenze. Per questo, diverse tecniche di respirazione profonda possono essere utilizzate per aiutarti a resistere al dolore e persino alleviarlo.

    La paura generata dal parto può aumentare il dolore durante il parto?

    Non c'è dubbio che la paura che la donna può provare durante il travaglio aumenta notevolmente il dolore . Poiché per provare sollievo durante la fase di dilatazione, la donna deve essere rilassata, altrimenti può allungare il processo e il dolore sarà più intenso. La donna in travaglio deve essere preparata ad assumere questo processo e ad applicare tecniche di rilassamento profondo.

    In che modo la paura del parto influisce sulla salute mentale della neomamma durante la gravidanza?

    La gravidanza è un processo in cui la donna deve godere di un'ottima salute fisica, psichica ed emotiva, per il bene suo e del suo bambino. Pertanto, se hai paura di partorire, potresti riscontrare squilibri che influiscono molto sulla tua salute mentale, generando così molto stress e in alcuni casi può causare l'anticipo del parto.

    Leggi di più  Come utilizzare un set di pennelli per il trucco e a cosa serve ciascuno | Portale Femminile

    Consigli per le neomamme per superare la paura del parto

    In ogni caso, è necessario che la donna incinta si prepari e svolga qualsiasi tipo di pratica che la aiuti a superare la paura del parto . Soprattutto quando iniziano e si fanno sentire le prime contrazioni .

    essere ben informato

    È necessario che ti informi su tutto ciò che riguarda il processo del parto e quali sono le tecniche più appropriate che dovresti applicare per renderlo il più indolore possibile . Il parto è un processo naturale che non dovrebbe portare a complicazioni per te o il tuo bambino.

    Pratica yoga prenatale

    La pratica dello yoga prenatale è un'opzione che porta tranquillità e fiducia alla madre, poiché la aiuterà a respirare ritmicamente. Ridurrà anche notevolmente la paura, lo stress e l'ansia con l'avvicinarsi della consegna. Ti aiuterà anche a praticare la Mindfulness o la meditazione guidata con il tuo partner .

    Frequenta i corsi di preparazione prenatale

    Quando una donna si prepara consapevolmente al parto, affronterà la paura e imparerà a superarla. Un modo per farlo è frequentare i corsi di preparazione prenatale , dove imparerai le tecniche di respirazione, rilassamento, tra le altre tecniche.

    Leggi di più  Come trattare la congiuntivite nella vista dei bambini?

    Familiarizzare con il personale ospedaliero e sanitario

    La paura del parto può essere generata anche dal trovarsi in un ambiente sconosciuto e con persone che non conosci . Pertanto, se ti prendi del tempo in anticipo per conoscere l'ospedale dove partorirai e incontrare il personale che ti assisterà durante il parto.

    Mantieni un atteggiamento positivo

    Il tuo atteggiamento è molto importante durante il parto e avere sempre un atteggiamento positivo ti permetterà di controllare e superare la paura . Dovresti sapere che sebbene ci siano alcuni rischi che la partoriente può incontrare, questi non sono molto frequenti.

    Tecniche di respirazione per le neomamme durante il travaglio

    Forse una delle pratiche che possono aiutarti a superare e ridurre al minimo gli effetti della paura durante il travaglio sono le tecniche di respirazione. Che ti insegnerà a respirare ritmicamente durante le contrazioni. Questa tecnica consiste in due fasi, la fase di dilatazione in cui i respiri profondi vengono presi attraverso il naso e quindi l'aria viene espulsa attraverso la bocca.

    La fase successiva è la fase di espulsione in cui la cervice si è completamente aperta e iniziano le contrazioni di pressione. In questo momento la respirazione dovrebbe essere più costante e in nessun caso dovresti trattenere il respiro. Se respiri in modo costante e uniforme, eviterai mancanza di respiro e iperventilazione.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up