Cos'è l'ipermetropia nei bambini

Luglio 19, 2022

L'ipermetropia è una delle patologie oculari più comuni nei bambini . Ecco perché è bene che come genitori tu abbia tutte le informazioni appropriate per sapere cosa fare e come trattarlo.

    Che cos'è la lungimiranza e come influisce sulla vista dei bambini?

    L'ipermetropia è un errore che si sviluppa quando un'immagine, illuminata dai raggi del sole, si concentra dietro la retina e la fa apparire sfocata . I bambini con questa condizione sono in grado di vedere perfettamente in lontananza, ma gli oggetti vicini sono poco visibili.

    Tutto ciò può accadere a causa di un'alterazione della cornea , del cristallino o per la distanza anteroposteriore del bulbo oculare.

    Come si presentano i problemi di focalizzazione derivati ​​dall'ipermetropia?

    Quando la cornea o la lente non sono completamente lisce, i raggi del sole non si rifrangono correttamente e questo rende le immagini dall'esterno sfocate. Ma questo accade solo con immagini ravvicinate.

    Per poter vedere correttamente e chiaramente, è necessario strizzare gli occhi, il che rende la luce più debole, dando all'immagine una forma migliore.

    Da che età si verifica l'ipermetropia nei bambini?

    Tutti i bambini nascono con lungimiranza poiché questo è fisiologico. Man mano che i bambini invecchiano, anche l'occhio diventa più grande, quindi l'ipermetropia viene corretta.

    Tuttavia, ci sono situazioni in cui, nonostante l'occhio aumenti di dimensioni , non si verifica una sistemazione adeguata , l'asse anteroposteriore dell'occhio non cresce a sufficienza o il cristallino non si raddrizza completamente e l'ipermetropia rimane presente. Come in altri casi, è necessario indagare adeguatamente per sapere se il bambino presenta problemi di vista.

    Leggi di più  Che cos'è l'ibridazione culturale o le coppie miste? Suggerimenti per godersi una relazione mista | Portale Femminile

    Possibili rischi e complicazioni derivanti dall'ipermetropia

    Quando l'ipermetropia non viene curata, può produrre alcune complicazioni o situazioni limitanti nella vita quotidiana, tra queste possiamo citare:

    • Affaticamento degli occhi: l'affaticamento degli occhi che si verifica in presenza di ipermetropia può estendersi al punto da generare continui mal di testa.
    • Occhi incrociati : gli occhi incrociati sono dovuti ai muscoli oculari a causa dell'esaurimento dell'ipermetropia e della deviazione della pupilla nella direzione del naso. Questo deve essere corretto con lenti speciali.
    • Diminuzione della qualità della vita: con la lungimiranza arriva il problema che le attività quotidiane non possono essere eseguite in modo efficiente a meno che non si aggiusti costantemente la vista per mettere a fuoco rapidamente le immagini.

    cause e rischi della lungimiranza

    Quali sono le cause più comuni di lungimiranza?

    L'ipermetropia è dovuta a 2 cause specifiche che hanno a che fare con l'anatomia dell'occhio e il modo in cui la luce vi penetra.

    • Affetto alla cornea: quando la cornea e il cristallino sono interessati, i raggi solari non passano o si rifrangono correttamente ed è per questo che gli oggetti o le immagini davanti a loro non si focalizzano e sono sfocati.
    • Bulbo oculare corto: quando il bulbo oculare è corto, i raggi del sole lo attraversano, attraversando la retina e rendendo gli oggetti e le immagini sfocati, vengono disegnati solo davanti all'occhio ma non sono focalizzati.
    Leggi di più  Qual è l'importanza del ruolo e della partecipazione del padre durante la gravidanza e il parto? | Portale Femminile

    Principali sintomi di ipermetropia nei bambini

    Sebbene i bambini di solito non si rendano conto di avere un disturbo agli occhi, presentano sintomi che si traducono principalmente in difficoltà di sviluppo. Tra i sintomi principali c'è

    Uno degli occhi devia verso l'interno

    Ciò è dovuto alla stanchezza dei muscoli che danno la direzione allo sguardo, la forza costante che viene esercitata per raggiungere la messa a fuoco fa sì che si esauriscano e la pupilla devii verso l'interno .

    frequenti mal di testa

    I bambini con lungimiranza sono costantemente concentrati per poter vedere gli oggetti davanti a loro, questo fa sì che la loro vista si esaurisca e di conseguenza si verificano mal di testa sempre più frequenti.

    Lacrimazione e prurito

    Un occhio stanco perde umidità e quindi aumenta lacrimazione e prurito. Finché la lungimiranza non viene trattata come dovrebbe, gli occhi saranno ogni giorno più stanchi.

    sintomi di ipermetropia

    Visione sfocata

    La visione offuscata è la caratteristica principale e la base del problema della lungimiranza. Questo sarà risolto nel momento in cui la condizione sarà trattata in modo assertivo.

    Leggi di più  Quali sono i benefici dello sport per i bambini e qual è l'importanza di esso? | Portale Femminile

    Scarso rendimento scolastico

    Molti bambini avranno scarso rendimento scolastico a causa di problemi visivi durante lo studio . La lungimiranza rappresenta un problema quando si scrive o si identificano oggetti che vengono usati frequentemente a scuola.

    Quali sono i migliori trattamenti per correggere l'ipermetropia nei bambini?

    Il miglior trattamento per la lungimiranza sono gli occhiali correttivi e questi dipenderanno dal grado che ogni bambino ha. Lo scopo è contrastare la piccola curvatura della cornea o la piccola lunghezza dell'occhio. Le lenti possono essere occhiali o lenti a contatto.

    Un altro modo per trattare l'ipermetropia è con la chirurgia refrattaria , ma solo nei casi in cui l'ipermetropia è moderata. Con la chirurgia, ciò che si cerca e si ottiene è dare la corretta curvatura alla cornea per evitare una scarsa rifrazione della luce. Questo tipo di trattamento deve essere pienamente raccomandato dall'oftalmologo pediatrico.

    Importanti sono anche le misure di cura della vista, evitando di essere esposti troppo a lungo al sole e, se possibile, indossando occhiali protettivi, stabilendo un trattamento adeguato per l'ipermetropia.

    Più velocemente l'oftalmologo pediatrico vedrà tuo figlio, migliore sarà il trattamento appropriato. Non esiste un'età specifica per l'oculista per vedere un bambino , quindi di fronte a un sintomo che non ti sembra normale, dovresti andare rapidamente a un consulto.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Go up