Come conoscere le differenze di bullismo tra ragazzi e ragazze | Portale femminile

Giugno 6, 2022

Il bullismo danneggia i giovani indipendentemente dal fatto che siano maschi o femmine, ci sono differenze a seconda del sesso della persona coinvolta nel caso di bullismo , poiché ci sono differenze nell'abuso o nel bullismo a seconda che, essere una ragazza tenda ad essere un po' psicologico e sociale, mentre negli uomini è più fisico e verbale, la verità è che come genitori dobbiamo essere attenti al minimo segnale per agire il prima possibile.

    Come faccio a sapere se mio figlio è vittima di bullismo a scuola?

    È importante sapere come possiamo prevenire il bullismo ed essere consapevoli dei nostri figli, se notiamo qualche cambiamento nel loro comportamento, poiché la maggior parte dei bambini tende a tacere molte volte per paura che tutto peggiori o che i loro genitori non ci credano loro.

    Scarso rendimento scolastico

    La vittima in questione inizia ad avere paure e insicurezze, compromettendo così il suo rendimento scolastico, per paura di svolgere male i compiti e le attività scolastiche, oppure si trova in uno stato di grande nervosismo che non riesce a concentrarsi.

    Si innervosisce e non vuole andare a scuola

    Forse c'è il suo aggressore, e per questo motivo il bambino inizia a trovare modi e scuse per non frequentare la scuola per liberarsi del bullismo.

    disturbi del sonno

    La paura infondata da parte dell'aggressore fa provare tanta paura alla vittima provocando disturbi durante il sonno da pensare che il giorno dopo verrà nuovamente molestata, alcuni bambini hanno anche degli incubi .

    Leggi di più  Quali sono le cause del gonfiore e dell'arrossamento del seno durante l'allattamento?

    Appare desolato e depresso

    Questo accade come conseguenza psicologica del bullismo, come genitori dobbiamo notare se il bambino trascorre molto tempo nella sua stanza e non vuole giocare o parlare con nessuno, dobbiamo trattare questo comportamento per tempo con uno specialista poiché può influenzare la vittima nella sua vita adulta.

    Non vuole uscire con gli amici

    Il ragazzo o la ragazza in questione prende le distanze dai suoi amici perché prova molta paura, stress e ansia , finisce per sentirsi piccolo poiché inizierà a credere agli insulti che riceve dai suoi molestatori o molestatori.

    Quali sono i tipi di bullismo o bullismo che esistono?

    Esistono molti tipi di bullismo e differenze nel modo di fare bullismo, a seconda che siano coinvolti ragazze o ragazzi, qui te ne presenteremo alcuni per stare attenti, la verità è che il bullismo colpisce tutti, siano essi vittime o aggressori , quindi dobbiamo stare molto attenti.

    fisico e verbale

    Fisico, questo comporta colpi, spinte e persino percosse , a volte si osserva anche il furto degli effetti personali della vittima.

    Verbale, si tratta di azioni non corporee, come creare pettegolezzi di natura sessuale , insultare battute, fare minacce, questo è più frequente negli uomini.

    Psicologico

    Questo è uno dei più difficili da rilevare poiché l'aggressore intimidisce la vittima con ricatti, persecuzioni, manipolazioni e minacce, danneggiando l'autostima della vittima e provocando molta paura che le fa non dire nulla ai genitori o alle autorità scolastiche.

    Leggi di più  A cosa serve il latte di magnesio?

    Questo è più comune tra le ragazze, si tratta di isolare i giovani dal resto facendo finta che non ci sia, ignorandolo e facendo in modo che anche gli altri lo ignorino, non permettendogli di partecipare a determinate attività o inventando pettegolezzi sulla vittima.

    Come il bullismo colpisce i bambini

    Ci sono molti modi per essere maltrattati, il bullismo lascia conseguenze negative in termini di benessere dei nostri bambini poiché li colpisce nel campo psicologico emotivo ed educativo che li colpisce e li influenzerà nella loro vita adulta.

    Principali differenze tra molestie o bullismo tra ragazzi e ragazze

    Le molestie tra i bambini sono generalmente fisiche e verbali, più insulti, percosse e talvolta danneggiano gli effetti personali della vittima, poiché tendono ad agire maggiormente d'impulso, mentre le ragazze sono emotivamente più escluse.

    Scherzi destinati a ferire

    Insulti e battute accadono allo stesso modo nelle ragazze o nei ragazzi, cambiando il contesto in questione per la vittima ma sempre con l'intenzione di umiliare.

    Scopo del danno

    Tutti gli aggressori hanno la volontà di danneggiare le loro vittime, sia fisicamente che psicologicamente, causando loro paura e insicurezze.

    umiliazioni e ingiustizie

    È comune nelle ragazze, creare pettegolezzi sull'altro o sugli altri in modo che nessuno le sia amico e quindi la umiliano, ad esempio Anita ha i pidocchi, non uscire con lei.

    Leggi di più  Come si manifestano le paure infantili nei bambini in base alla loro età?

    soprannomi offensivi

    Sono generalmente razzisti o allusivi a qualche reale condizione fisica o difetto o inventati dall'aggressore, e sono generati allo stesso modo nelle ragazze o nei ragazzi.

    parole maligne

    Commenti per far star male le vittime, parole come, sei un secchione, il saccente, tra molti altri, che potrebbe nuocere a un bambino.

    Le azioni moleste si ripetono

    Generalmente si verificano parolacce, battute pesanti, più e più volte contro la stessa vittima, e nel tempo aumentano.

    Suggerimenti per aiutare tuo figlio se è vittima di molestie o bullismo

    Se il bambino si lamenta di bullismo dobbiamo credergli in un primo momento, dobbiamo comunicare, e chiedergli di raccontarti in dettaglio cosa gli succede.

    Fornire supporto psicologico

    Uno specialista deve diagnosticare quale danno emotivo potrebbe subire il bambino, in quanto genitori è nostro dovere fornire loro tutto il supporto.

    Ascolta attentamente i problemi del bambino

    Fidati sempre di tuo figlio , mantieni una comunicazione aperta, così ti racconterà i suoi problemi, li ascolterà, crederà a quello che dice e lo sosterrà.

    Allertare le autorità scolastiche

    Il nostro dovere di genitori è segnalare le minacce alle autorità e proteggere eventuali prove rilevanti come messaggi di testo, e-mail o commenti pubblicati su alcuni social network.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Go up