Come sapere se mio figlio soffre di depressione o ansia infantile?

Giugno 6, 2022

Notare i cambiamenti comportamentali negli stati d'animo dei bambini è preoccupante per i genitori, a maggior ragione se i comportamenti sono legati alla depressione e all'ansia . Ansia e depressione sono due patologie che di solito si verificano insieme e che non consentono al bambino di svilupparsi correttamente. Pensieri negativi, stati d'animo depressi, comportamenti irritabili, isolamento, sono una delle tante conseguenze della depressione e dell'ansia quando non vengono curate.

    Che cos'è la depressione o l'ansia infantile?

    La depressione o ansia infantile è un disturbo mentale che denota paura e preoccupazione nei bambini di età inferiore ai 12 anni, attualmente esiste una percentuale preoccupante di bambini con questa patologia. C'è molta ignoranza da parte dei genitori su questa malattia, questo ha contribuito al fatto che i bambini non vengono curati in tempo e le loro condizioni peggiorano nell'adolescenza. Il fatto che un bambino sia triste non significa che abbia ansia o depressione a meno che questo stato mentale non duri troppo a lungo.

    Come faccio a sapere se mio figlio soffre di depressione o ansia? Questa è la domanda comune che i genitori si pongono quando notano cambiamenti nel comportamento abituale del loro bambino. Quindi ansia e depressione non sono uno stato d'animo , ma una malattia che non permette al bambino di svolgere le proprie attività abituali. Un bambino depresso ha problemi di concentrazione, affaticamento fisico, scarse relazioni interpersonali e generalmente si isola dal resto.

    Principali sintomi che indicano che mio figlio soffre di depressione o ansia infantile

    I sintomi di ogni bambino malato di depressione di solito variano a seconda del grado di complicazione e delle capacità con cui il bambino affronta la situazione.

    Leggi di più  Come far innamorare un uomo che non vuole impegnarsi Efficace!

    Irritabilità per tutto il tempo

    Il bambino di solito si arrabbia facilmente e il suo stato di rabbia dura a lungo, e può anche essere aggressivo. Questo stato di irritabilità deriva dall'incapacità del bambino di affrontare determinate situazioni dovute al suo problema o condizione medica.

    pianto e tristezza

    Il bambino piange costantemente senza una ragione apparente e questa sensazione lo accompagna con una profonda tristezza che di solito dura per giorni. L'umore del bambino è molto basso e quindi nulla intorno a lui lo motiva a smettere di essere triste e sentirsi male.

    sentimenti pessimistici

    Hai sentimenti negativi, come sentirti incapace di svolgere attività ricreative e persino sentirti molto inutile. La percezione di sé lo fa sentire inutile e immagina situazioni catastrofiche di ciò che può accadere con i suoi genitori o parenti.

    Stanchezza e noia

    Nessuna attività gli interessa ed è spesso stanco e senza energie tanto che preferirà stare a letto quando gli altri bambini preferiscono correre per casa.

    La maggior parte dei bambini che soffrono di depressione presentano il sintomo di essere stanchi e di non voler svolgere alcuna attività, perché tutto intorno a loro sembra grigio.

    Bassa autostima

    Un bambino depresso, indipendentemente dagli altri sintomi, avrà sempre poca autostima e sentirà persino di avere molti difetti, anche se non lo sono. Per rilevare la bassa autostima di tuo figlio dobbiamo vedere i segnali che possono essere, rispetto ad altri bambini, i loro pensieri sono negativi e non amano essere criticati.

    Mal di testa, vertigini e nausea

    Non potendo controllare la sua ansia , il bambino inizia ad avere ripercussioni nello stomaco perché lì si concentrano le emozioni. Dopo il mal di stomaco sentirai vertigini e nausea accompagnata da vomito. A differenza di altri disagi, l'ansia viene solitamente rilevata dalla combinazione di questo sintomo e di altri.

    Leggi di più  In che modo il fallimento dell'impianto influisce sulla gravidanza? | Portale femminile

    Scarso rendimento scolastico

    I bambini con depressione e ansia mancano di concentrazione e questo ha la conseguenza che influiscono sul loro rendimento scolastico. I genitori a volte si chiedono perché mio figlio va male a scuola e non avanza? essendo la ragione un quadro depressivo.

    Come viene fatta la diagnosi di depressione o ansia infantile?

    La diagnosi della depressione infantile richiede il follow-up di uno specialista che valuti il ​​comportamento del bambino. In alcuni casi, il fattore scatenante della depressione sono eventi nella vita familiare. D'altra parte, ci sono anche casi di depressione ereditaria, con un parente che soffriva anche di depressione.

    L'esame dello stato mentale del bambino è importante prima di fare qualsiasi diagnosi affrettata che potrebbe creare un malinteso su ciò che sta accadendo. Ecco perché lo specialista valuta il bambino vedendo il numero di sintomi nel suo insieme che presenta e aggiungendo a un test.

    Trattamento e terapia consigliati per i bambini che soffrono di depressione o ansia infantile

    Ciascuna delle terapie che spiegheremo brevemente dipenderà solo ed esclusivamente dalle condizioni del bambino e dal sostegno dei suoi genitori.

    terapia comportamentale cognitiva

    È una logopedia, ovvero lo specialista attraverso una conversazione gratificante valuta il bambino e ne cura la condizione. La CBT è un'ottima terapia perché sapere cosa pensa di sé il bambino renderà più facile intercedere e cambiare il suo comportamento. La parte cognitiva aiuta il piccolo a cambiare la sua percezione di ciò che pensa di sé e delle altre persone.

    Leggi di più  Come spiegare ai bambini da dove vengono i bambini?

    D'altra parte, il trattamento comportamentale migliora l'ambiente del bambino modificando comportamenti meno eviranti. La metodologia CBT si concentra sul trattamento dei problemi che causano la depressione e in base a questo il bambino avrà un buon miglioramento.

    psicoterapia familiare

    La terapia familiare o psicoterapia familiare consiste nel migliorare la comunicazione familiare e con essa i conflitti. Quando i genitori litigano davanti ai loro figli, il bambino può sviluppare ansia.

    La cosa buona della terapia familiare è che il trattamento consiste in poche sessioni e con esso ci si aspetta che il bambino migliori. A differenza della CBT, questa terapia viene eseguita solo se viene accertato che la causa della condizione del minore è dovuta a conflitti familiari.

    Farmaci nei casi gravi

    Quando si determina che la causa della depressione corrisponde a una tendenza ereditaria correlata a qualcosa di fisico , verranno applicati dei farmaci. La maggior parte dei farmaci usati per trattare la depressione e l'ansia verranno applicati dopo i 6 anni. Duloxetina, Fluoxetina, Imipramina, Clomipramina sono alcuni dei tanti farmaci usati per i bambini.

    Tuttavia, solo lo specialista dovrebbe applicare un trattamento farmacologico, poiché alcuni tendono a causare troppi effetti collaterali a lungo termine.

    Cerca aiuto se sospetti che tuo figlio soffra di depressione o ansia , perché ricevere aiuto in tempo determinerà il suo futuro.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Go up