Come utilizzare o implementare la Mindfulness con i miei figli e la mia famiglia?

Luglio 4, 2022

Rate this post

Per spiegarlo brevemente, la mindfulness è un'antica pratica di meditazione buddista assimilata dalla "psicologia occidentale", per realizzare l'esperienza di autoregolazione dell'attenzione. Questa ricerca di autoregolazione o consapevolezza si basa sulla capacità dell'essere umano di collocarsi completamente nell'esperienza del presente.

Dal punto di vista psicologico, sono stati condotti diversi studi per scoprire l'influenza della pratica della mindfulness in famiglia e, si è concluso, che essa genera cambiamenti positivi nella convivenza del gruppo familiare .

    Qual è la tecnica della consapevolezza?

    La tecnica della consapevolezza consiste nell'allenamento te stesso a focalizzare consapevolmente la tua attenzione su qualcosa di specifico . La persona deve essere pienamente consapevole di:

    • Concentrati solo sul presente.
    • Evita di pensare agli eventi del passato o di immaginare quelli del futuro.
    • Se le esperienze che accadono nel presente ti vengono in mente, cerca di osservarle oggettivamente da spettatore, senza giudicare le cose o qualificarle come cattive.

    La consapevolezza è rimanere nel "qui e ora" controllando le distrazioni. E per ottenerlo, devi imparare e fare pratica. Per raggiungere questo livello di autoregolazione o consapevolezza, possono essere eseguite diverse forme di terapia :

    • Esegui un esercizio di meditazione di consapevolezza di base.
    • Riduzione dello stress praticando tecniche di respirazione.
    • Pratica di consapevolezza focalizzata sulla scansione del corpo.
    • Visualizzazione guidata di immagini creative.
    • Ad occhi chiusi, goditi la percezione di sensazioni, suoni, sapori e odori attraverso i sensi.
    • Camminare preferibilmente in spazi naturali, rimanendo totalmente concentrati sull'attività che si sta svolgendo.
    Leggi di più  Come posso rendere la colazione del mio bambino la più equilibrata e sana? | Portale femminile

    In quali situazioni dovrebbe essere praticata la consapevolezza?

    La tranquillità e la concentrazione sull'esperienza immediata neutralizzano il rumore persistente a livello mentale e l'ansia per ciò che accadrà domani; pertanto, è utile praticare la tecnica della consapevolezza nelle seguenti situazioni :

      Che tipo di emozioni possono trarre vantaggio dall'utilizzo o dall'implementazione della consapevolezza?

      La pratica della mindfulness permette di ridurre l'impatto delle emozioni legate a stress, ansia, disperazione, frustrazione, stanchezza, temperamento alterato e, in generale, qualsiasi tipo di emozione negativa.

      Quali sono i vantaggi dell'utilizzo o dell'implementazione della consapevolezza nella vita familiare?

      I vantaggi della pratica della consapevolezza nella vita familiare si riflettono in una migliore comunicazione e relazioni più armoniose tra i diversi membri della famiglia.

      • Con la pratica della meditazione e della consapevolezza, sei consapevole dei tuoi sentimenti e non reagisci istintivamente. Ciò consente la volontà di comprendere meglio il punto di vista dell'altra parte.
      • Essendo più tolleranti, è possibile ricevere un'adeguata risposta comunicativa da chi ci circonda e raggiungere soluzioni efficaci nei conflitti familiari.
      • I bambini prestano maggiore attenzione alla guida di genitori ed educatori perché imparano a regolare e controllare le proprie emozioni .
      • Favorendo un rapporto più profondo e stabile tra la coppia , si evitano liti che influiscono sullo sviluppo e sul benessere emotivo dei figli .
      • Con l'autoanalisi attraverso la consapevolezza, l'individuo impara a conoscere se stesso, ad accettare la persona che è. Quindi, questo influisce direttamente ad accettare gli altri membri del tuo nucleo familiare, così come sono.
      Leggi di più  È possibile sapere con un test a casa se si dispone di infertilità maschile? | Portale femminile

      Suggerimenti per utilizzare o implementare la consapevolezza con i miei figli e la mia famiglia

      Una volta che la gamma di possibilità per applicare le terapie di consapevolezza è nota, possono essere trasferite agli eventi della vita familiare quotidiana.

      Trova uno spazio tranquillo

      Per implementare la consapevolezza in famiglia , è necessario individuare un luogo tranquillo in casa, lontano dal trambusto quotidiano. Se c'è la partecipazione di bambini piccoli, l'ideale è applicare le terapie in modo giocoso o attraverso giochi di consapevolezza da praticare in famiglia. Non è bene costringere i figli a fare qualcosa che non vogliono e percepirlo come un obbligo.

      ascolto orientato

      Un adulto o un adolescente può condurre "l'ascolto guidato" mentre, ad esempio, tutti sono comodamente seduti sul cuscino, gli occhi chiusi, la schiena dritta e i piedi per terra. L'orientamento inizia dicendo che devono osservare come è la loro respirazione, come l'aria entra o esce dal naso, o quando il torace o la pancia si alza o si abbassa.

      Eserciteranno esercizi di respirazione lenti, agitati o irregolari per poi associarli a stati d'animo calmi, nervosi e felici. Attraverso l'ascolto guidato si assume il controllo del gruppo e si indirizza l'applicazione della terapia.

      attenzione consapevole

      Man mano che l'esercizio procede, i partecipanti applicano la consapevolezza al momento presente , concentrandosi sulla risposta del proprio corpo e lasciando andare le distrazioni.

      Leggi di più  Cos'è il gioco euristico?

      Disconnettersi

      Questa tecnica cerca di “disconnettere” chi la pratica dal mondo conflittuale, rumoroso e accelerato. Per connetterli nel presente dei loro sentimenti, pensieri e sensazioni corporee. Li trasforma in esseri umani potenziati, aiutandoli con la conoscenza di sé e il controllo interno ad affrontare in modo efficace e sereno le sfide esistenziali e le situazioni che non sono piacevoli per loro.

      E' possibile fare esercizi di mindfulness con la famiglia, in una zona tranquilla della casa, in un parco, in spiaggia, in campagna. L'età migliore per iniziare i bambini a praticare la meditazione di consapevolezza è dai 5 anni.

      Sii paziente e coerente

      La pazienza è importante per ottenere i benefici della consapevolezza. Quindi, gli esercizi ei giochi vanno praticati regolarmente , analizzando alla fine l'esperienza vissuta dalla famiglia. Un punto essenziale è che le terapie dovrebbero essere rafforzate positivamente.

      La consapevolezza ci mantiene in equilibrio nel presente , al contrario di un frenetico sistema esistenziale che spinge la mente a volare sempre; senza lasciarci spazio per conoscere noi stessi, o fermarci ad osservare il buono e il meraviglioso di tutto ciò che ci circonda.

      “Ci sono solo due giorni all'anno in cui non si può fare nulla . Uno si chiama ieri e l'altro si chiama domani. Oggi è l'unico giorno per amare, credere, fare e, soprattutto, vivere” Dalai Lama

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Go up