Come deve essere l'Accompagnamento nel Post Parto?

Novembre 27, 2022

Rate this post

Dopo che la donna ha vissuto l'intero processo che avviene durante la nascita del bambino. Arriva un momento di calma dove ansia e stress sono scomparsi, quasi del tutto. Ma ora arriva un'altra fase ed è il recupero. Ed è così che ti portiamo il seguente articolo in cui spiegheremo come dovrebbe essere l'accompagnamento nel periodo postpartum .

La madre ora deve affrontare non solo il suo recupero fisico, in cui potrebbe aver subito un taglio cesareo o un'episiotomia . Devi anche assicurarti delle cure che il neonato deve ricevere ed è molto difficile che tu possa fare tutto questo da solo. È in questo momento che entra in scena il ruolo importantissimo del compagno.

 

Perché l'accompagnamento è importante nel periodo post partum?

Come abbiamo già accennato, dopo il parto e le diverse situazioni che la madre ha attraversato. È necessario che si riprenda, che riprenda le forze, dopo lo sforzo enorme che ho fatto per poter mettere al mondo la creatura. E qui entra in gioco il ruolo fondamentale svolto dal compagno, che si dedicherà alla cura sia della mamma che del bebè .

Leggi di più  Come nascondere o ritoccare le radici in modo naturale? Applica correttamente il colorante per radici con una copertura per radici | Portale Femminile

Se la donna in travaglio ha subito un'episiotomia o un taglio cesareo, avrà bisogno di cure per guarire in modo rapido e sano. E il compagno si dedicherà ad offrire al neonato tutte le cure necessarie, come lavarlo, cambiargli il pannolino, rivestirlo, insomma tutto quello che la mamma non può fare per la sua momentanea condizione.

Come deve essere l'Accompagnamento nel Post Parto?

Quanto deve durare l'accompagnamento della donna che ha partorito?

Il tempo che il compagno durerà con la donna che ha appena partorito sarà determinato, in linea di principio, dal tipo di parto che ha avuto. E in questi casi il loro accompagnamento può essere prolungato fino a 21 giorni . Ma può essere prima, purché il neonato possa prendersi cura del bambino da solo e portarlo senza provare disagio.

Qual è il ruolo dell'accompagnamento nel periodo postpartum?

La persona che si dedicherà ad accompagnare la neomamma, svolge un ruolo fondamentale in tutti i compiti che devono essere svolti . Poiché ovviamente a causa della condizione di convalescenza della partoriente, le è impossibile farlo. Senza questo, può generare conseguenze future per la tua salute e possibile rischio di ferire inavvertitamente il bambino.

Leggi di più  Come insegnare e lavorare la pazienza a casa con i bambini? – Suggerimenti per i genitori | Portale femminile

Supporto emotivo

Dopo il parto, molte donne possono soffrire di problemi di ansia o episodi di stress, a volte associati ad altri eventi. Pertanto, possono sentirsi soli, vulnerabili ed emotivamente colpiti .

Molto rilevante quindi il supporto che può dare la compagna in questo senso, dove la applaudono per quello che ha appena fatto, per aver avuto la forza e il coraggio di mettere al mondo questo bel bimbo e ora deve dargli tutta se stessa amore.

Come deve essere l'Accompagnamento nel Post Parto?

Assistenza ai bambini

Dall'altra, ci sono le cure di cui il bambino ha bisogno dopo il parto e che per ora la madre stessa non può fare. Quindi il compagno sarà incaricato di adempiere a tutti questi obblighi. Come cambiare il pannolino, curare e prendersi cura dell'ombelico, nutrire il bambino se la madre non può allattare, rimuovere i gas, pulirlo, vestirlo , ecc.

lavori di casa

A causa della condizione attuale che presenta la madre e se anche lei ha dovuto sottoporsi a qualche intervento chirurgico come un taglio cesareo . Il compagno si dedicherà poi allo svolgimento delle diverse mansioni domestiche che si svolgono in una casa. Tra questi possiamo menzionare il lavaggio dei panni, sia per la madre che per il bambino.

Leggi di più  Come accettare i figli del mio partner se sono un problema o non li voglio? | Portale Femminile

Ma anche da altri membri della famiglia se ce ne sono, così come stirarla se necessario. Devi anche pulire la casa , preparare il cibo che mangeranno sia il compagno che la madre. Se ci sono più membri nel gruppo familiare, devi preparare il cibo per tutti loro.

Insomma, il ruolo della compagna dopo il parto è fondamentale per l'attuale mamma e rappresenta un aiuto inestimabile. Pertanto, è necessario che tu svolga questo lavoro con molto amore e dedizione, per il quale tutti in famiglia ti ringrazieranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go up