Come modificare o controllare i comportamenti aggressivi o i capricci nei bambini?

Marzo 10, 2022

Rate this post

I comportamenti aggressivi, a differenza dei capricci tradizionali, sono intenzionali e possono causare danni ad altri bambini o ad un adulto. Perché i bambini sviluppano comportamenti aggressivi? Questi sono solitamente dovuti a una risposta fastidiosa dovuta all'impossibilità di raggiungere un obiettivo. I comportamenti aggressivi sono costituiti da colpi, prese in giro e offese che i bambini usano e che non sono affatto rispettosi.

    A che età compaiono nei bambini i primi comportamenti aggressivi o capricci?

    I genitori spesso non sanno come reagire e correggere i capricci dei loro figli e perdere la pazienza con questo può peggiorare il comportamento dei bambini. Non c'è una certa età in cui il bambino può mostrare i suoi primi tratti aggressivi dopo una situazione negativa. Tuttavia, è solo dopo i due anni che il bambino comprende un po' di più il suo ambiente e può reagire ad esso con empatia o ribellione.

    È normale che il bambino faccia i capricci in tenera età?

    Sì, come un bambino si distacca dal legame con la madre, inizia ad avere autonomia e ad acquisire i propri comportamenti. I capricci sono solitamente una manifestazione del bambino per far sapere ai loro caregiver (genitori) che sono affamati, stanchi o semplicemente a disagio. Ora, è fino al secondo anno di vita quando il bambino avrà la più grande manifestazione di capricci nella sua routine .

    In generale, i genitori non sanno come rispondere alle urla e ai pianti dei loro figli , essendo questo il primo fattore scatenante per la diffusione del comportamento. Dopo i 3 anni, i genitori avranno molta più fiducia nel sapere perché il bambino acquisisce determinati comportamenti e da lì potranno applicare le conseguenze educative per la loro educazione .

    Perché nei bambini si verificano comportamenti aggressivi o capricci?

    Data l' incapacità che hanno i bambini nei primi 5 anni di calmarsi e di affrontare le proprie emozioni, molti rispondono ad esse con colpi e parole ostili. L'atto di disobbedienza dei bambini quando reagiscono con comportamenti aggressivi fa sentire ai genitori che la loro educazione a casa è insufficiente. Anche così, i capricci si verificano a causa del fatto che il bambino non può incanalare ciò che sente e agire correttamente.

    Leggi di più  Cosa è meglio essere figlio unico o avere fratelli? In che modo essere figlio unico influisce sullo sviluppo? È cattivo? | Portale Femminile

    Se un giocattolo non viene comprato, se un altro bambino ha qualcosa che desidera o semplicemente se non accetti uno dei suoi capricci, i bambini reagiscono negativamente. È importante che i genitori stabilizzino i cattivi comportamenti in modo che non si estendano all'adolescenza o addirittura alla vita adulta. Un bambino con problemi di obbedienza non sarà in grado di adattarsi alle norme di comportamento dell'ambiente che lo circonda.

    Come determinare l'origine dei capricci in mio figlio?

    In primo luogo, il genitore deve essere consapevole che i capricci sono un comportamento di sviluppo normale per i bambini. Che i capricci peggiorino ogni giorno invece di migliorare è solitamente correlato a situazioni che il bambino sta acquisendo dal suo ambiente. È importante che come genitori non accetti tutti i capricci dei tuoi figli o darai loro un messaggio che possono violare le regole ogni volta che si verifica questo comportamento.

    L'origine dei capricci nei bambini dipende dall'età ed è anche correlata al tipo di situazioni che si verificano in modo che il bambino inizi a urlare, piangere o addirittura picchiare. Se il comportamento del bambino durante i capricci esercita comportamenti come svenimento non controllando la respirazione, ferendosi e vomitando dopo la sua rabbia, è necessario rivolgersi a uno specialista.

    Quasi sempre i capricci sono causati da uno sfogo emotivo in cui il bambino si rende conto che non può accedere a ciò che vuole. Se tuo figlio ha una comunicazione verbale fluente, sarà necessario aspettare che si calmi e poi comunicare con lui per determinare l'origine del suo comportamento.

    Come si manifestano i comportamenti aggressivi nei bambini?

    La differenza tra un capriccio e un comportamento aggressivo è che il bambino danneggia intenzionalmente se stesso o gli altri dopo essersi arrabbiato. Il bambino scopre l'aggressività come una forma di manipolazione per generare paura e far accettare agli altri i suoi capricci o desideri. L'aggressività del bambino è definita quando il bambino genera aggressività o danno a persone e oggetti in una manifestazione di rabbia o rabbia.

    Leggi di più  Come realizzare giochi creativi, dinamiche e attività per la festa della mamma a casa oa scuola?

    Ci sono due tipi di aggressività del bambino: nel primo, il bambino spinge e picchia, e nel secondo, usa insulti e parolacce per generare il suo scopo. La manifestazione del comportamento aggressivo deriva dalla frustrazione del bambino e dai gesti facciali che sfociano in manifestazioni fisiche e psicologiche.

    Suggerimenti per modificare o controllare i comportamenti aggressivi di mio figlio

    tracciare confini chiari

    Educare il bambino senza picchiarlo è possibile , per questo i limiti o le regole della casa sono fondamentali, con essi il bambino inizia a differenziare il buono dal cattivo. Inoltre, i limiti insegnano loro ad avere rispetto per se stessi e per gli altri, per i quali non tollereranno abusi da parte di altri bambini. Se tuo figlio si comporta in modo abusivo, è bene che inizi a stabilire regole che gli facciano sapere che il suo comportamento ha delle conseguenze e che se continua a comportarsi male, dovrà assumersi la responsabilità.

    Sii fermo ma gentile nei rapporti

    Correggete i vostri figli con un tono di voce appropriato , questo darà loro l'esempio del modo rispettoso in cui possono far valere i propri diritti senza subire abusi. Quando tuo figlio è aggressivo con te, con altre persone o oggetti, è meglio che parli con fermezza senza ferirlo con parole negative. Comunicare ciò che è sbagliato nel suo comportamento dovrebbe essere per lui uno spunto di riflessione, non un motivo per urlargli contro o farlo sentire inferiore.

    Determina le cause del loro comportamento

    Molti bambini agiscono in modo aggressivo per attirare l'attenzione perché i loro genitori non reagiscono ai loro diritti come dovrebbero. Quindi il modo migliore per andare a fondo del comportamento scorretto è valutare perché il bambino si comporta male e fino a che punto se ne assume la responsabilità. Se determini che le sue cause sono fattori di cattiva gestione emotiva, dovrai lavorare insieme per migliorare la loro frustrazione.

    Leggi di più  Cos'è la sindrome di Angelman? Sintomi da rilevare nei bambini e trattamento corrispondente | Portale Femminile

    Fornire alternative per esprimere i propri sentimenti

    Ogni volta che il bambino esplode in rabbia e aggressività, devi fargli capire che ci sono modi più amichevoli di esprimersi e di tenerlo conto. La maggior parte dei bambini inizia a gestire meglio i propri capricci quando comprende che i propri diritti saranno ascoltati se agirà con rispetto e tolleranza .

    Sii un esempio da seguire

    I bambini sono un riflesso di ciò che vivono a casa e del modo in cui i loro genitori o tutori legali si manifestano in determinate circostanze. È molto importante che il bambino veda un buon esempio di te in modo che impari a gestirsi meglio e ad essere più premuroso prima di agire in modo aggressivo.

    Abbi tenacia e pazienza

    Sappiamo che è difficile per te dover tollerare i cattivi comportamenti dei tuoi figli e ancor di più quando sono accompagnati da aggressività. Se hai deciso di superare queste cattive abitudini, quello che dovresti fare è essere coerente con le regole disciplinari che stabilisci nella tua casa e applicarle tutte le volte che è necessario.

    Cosa posso fare se mio figlio continua ad avere capricci o comportamenti aggressivi?

    Se la situazione di tuo figlio è andata fuori controllo e il suo comportamento negativo persiste nonostante i numerosi richiami all'attenzione, è meglio cercare un aiuto professionale. Un comportamento aggressivo ben gestito da un esperto può essere lasciato indietro in modo che tuo figlio abbia una buona educazione nella sua età adulta.

    I terapisti familiari o gli psicologi sono solitamente alleati per determinare le vere cause che causano comportamenti scorretti nei tuoi figli.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up