Come evitare un'episiotomia nel processo di nascita?

Luglio 5, 2022

Per la stragrande maggioranza delle donne in gravidanza, il parto può generare ansia e paura, soprattutto a causa delle diverse complicazioni che possono insorgere. E uno di questi è avere un'episiotomia. Ma lo sapevi che è possibile prevenirlo, ecco perché nel seguente articolo spiegheremo come evitare un'episiotomia durante il parto .

    Che cos'è un'episiotomia?

    Per cominciare, andiamo a definire cos'è un'episiotomia, che altro non è che un taglio che si fa a livello del perineo, questo per poter allargare la vagina . Questo rende più facile per il bambino uscire. Tuttavia, questo aiuta anche a prevenire la comparsa di lacrime nelle donne a causa della mancanza di dilatazione dell'apertura vaginale o perché il bambino è molto grande.

    Qual è l'obiettivo principale di un'episiotomia nelle donne in gravidanza?

    L'obiettivo principale dell'esecuzione di un'episiotomia è prevenire la lacerazione del tessuto perineale , causando sanguinamento e disturbi in quest'area. In questo modo puoi controllare di quanto verrà aumentata l'apertura vaginale.

    L'episiotomia è davvero necessaria nel processo di consegna?

    Ci sono casi in cui il parto può presentare complicazioni per diversi motivi e il bambino può essere in pericolo o soffrire. Molte donne hanno difficoltà a partorire naturalmente e il processo di travaglio può richiedere molte ore. Mettendo a rischio la salute e l'integrità del feto e in questo caso se è necessario eseguire un'episiotomia per consentire il parto.

    Leggi di più  Come insegnare a mio figlio a condividere con gli altri e a non essere egoista | Portale Femminile

    Svantaggi e conseguenze di un'episiotomia per le donne in gravidanza

    Sebbene abbiamo già accennato alla necessità di eseguire un'episiotomia, dovresti anche sapere che offre svantaggi e conseguenze molto negative per le donne . E quindi è necessario che tu tenga conto quando fai un'episiotomia ed eviti il ​​più possibile questa pratica, ricorda che il medico non può eseguirla senza il tuo consenso.

    Non impedisce le lacrime

    Contrariamente a quanto comunemente si crede, l'episiotomia non previene le lacrime e allo stesso modo colpisce i tessuti del pavimento pelvico . Che ne risentiranno e il loro recupero può durare a lungo, lasciando anche sequel che possono toccarti per tutta la vita.

    lenta guarigione

    Un'altra delle sfortunate conseguenze dell'applicazione di un'episiotomia e della prevenzione del parto naturale. È che il processo di guarigione è molto lento ed è necessario sapere come curare un'episiotomia durante il periodo postpartum per evitare altre complicazioni.

    Provoca un aumento del dolore dopo il parto

    Dopo che il parto è terminato ed è stata eseguita un'episiotomia, la donna sentirà molto dolore, che deve essere trattato con analgesici. E questa situazione può durare diversi giorni, avrai anche problemi a camminare, poiché spostarti sarà molto doloroso.

    Aumento del rischio di infezione e sanguinamento

    Infezioni ed emorragie sono un'altra complicanza che può essere frequente dopo aver eseguito un'episiotomia nelle donne in gravidanza. I punti possono aprirsi e la ferita può rilasciare grandi quantità di sangue. Anche perché si trova in una zona prossima alle vie urinarie e all'ano, è soggetto a infezioni se non viene eseguita una corretta igiene e pulizia della ferita.

    Leggi di più  Come trattare un bambino con deficit di attenzione, iperattività o ADHD e attirare la sua attenzione | Portale Femminile

    Indebolisce i muscoli del pavimento pelvico

    Un'altra conseguenza dell'episiotomia che può causare sequele a lungo termine ha a che fare con il danno subito dai muscoli del pavimento pelvico . Il che può portare la donna a soffrire di incontinenza, sebbene possa anche presentare difficoltà nello svolgimento dell'atto sessuale.

    Quando è consigliabile eseguire un'episiotomia nel processo di consegna?

    Come abbiamo già accennato, l'episiotomia sarà consigliabile solo in quei parti dove il rischio di perdere il bambino è alto. Ma anche dove, a causa di varie circostanze , il feto può mostrare segni di sofferenza a causa della lunghezza del processo di nascita. O dove devono essere usati strumenti come le spatole per aiutarli.

    Suggerimenti per evitare un'episiotomia durante il parto

    D'altra parte, la donna incinta può adottare durante l'attesa alcune abitudini che possono in gran parte impedire l'applicazione di un'episiotomia . E sebbene non si possa affermare che sarà così, ci sono grandi possibilità di ridurne l'incidenza.

    Rimanere attivi in ​​gravidanza

    Una donna attiva durante la gravidanza può evitare di sottoporsi a un'episiotomia, esercizio fisico, fare sport. Soprattutto quelli dove puoi allungare i muscoli, renderli più flessibili, come lo yoga o il pilates.

    Leggi di più  La mastectomia è consigliata per il cancro al seno? – Migliori Trattamenti | Portale femminile

    Ottieni un buon tono muscolare del pavimento pelvico

    L'esercizio del pavimento pelvico è molto importante in modo da poter avere un parto senza complicazioni importanti. E in questo senso puoi eseguire esercizi di Kegel , un'ottima opzione che ti aiuterà a tonificare questi muscoli ed evitare così una possibile episiotomia.

    Lavoro sull'autoconoscenza dell'area perineale

    È importante che tu conosca la tua zona perineale , i muscoli che lavoreranno durante il parto e come mantenerli tonici. In questo modo, il parto procederà naturalmente e non sarà necessario che tu abbia un'episiotomia.

    Massaggia la zona perineale

    Hai bisogno che la tua zona perineale sia il più elastica possibile, è l'area tra l'ano e la vagina. Pertanto, se applichi un massaggio in questa zona , potrai aumentare la capacità di allungamento del tessuto perineale.

    Rispetta i ritmi del travaglio e del parto

    Durante il parto, alcune donne non rispettano il ritmo naturale tra le contrazioni e possono spingere al momento sbagliato. Ciò può farti avere un'episiotomia per aiutare il bambino.

    Evita posizioni scomode durante il parto

    Nonostante non esistano posizioni perfette per il parto , l'ideale è che tu adotti quella con cui ti senti più a tuo agio. Ascolta il tuo corpo e non avrai problemi, ma evita le posture che possono rendere difficile il parto.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Go up