Come differenziare le polveri compatte e sciolte?

Luglio 6, 2022

Tutte le ciprie compatte e sciolte , come regola generale, sono uno degli elementi fondamentali e basilari di qualsiasi beauty kit, poiché le loro funzioni principali sono sigillare e fissare il trucco , uniformare il tono della pelle ed eliminare la lucentezza dal viso. Continua a leggere questo articolo e scoprirai come differenziarli per ottenere quel trucco perfetto.

Entrambi possono essere utilizzati in base a ciò che funziona per noi, in base alle nostre esigenze, al modo di farlo, alle diverse tecniche e alle diverse tipologie e marche, con cui sono maggiormente compatibili tra loro. Queste polveri sono state create per alcune funzioni molto specifiche.

    Le polveri compatte servono a sigillare il trucco , aiutandolo a durare più a lungo, consentendo un effetto di rifinitura al momento della sfumatura, ottenendo levigatezza nella texture del trucco.

    Le polveri pressate non sono prodotti a base di olio, quindi se hai una faccia grassa, questa potrebbe essere l'opzione migliore.

    Se soffri di vari inestetismi del viso, potresti usarlo, quindi ti dà una finitura opaca, è ideale per l'uso quotidiano, poiché quando usi questo prodotto non è necessario utilizzare il fondotinta.

    Ora le ciprie sciolte, come quelle compatte, servono a sigillare il trucco, soprattutto permettendo una maggiore copertura e anche aiutare il trucco a durare più a lungo, essendo questa la somiglianza più importante tra i due prodotti.

    Leggi di più  Come applicare il siero viso sul viso? Siero viso fatto in casa con vitamina C ed E per tutti i tipi di pelle | Portale femminile

    Le ciprie in polvere si possono trovare traslucide o colorate, queste contengono particelle molto leggere che non truccano la pelle, evitando un effetto duro e pastoso , consentono una maggiore luminosità grazie alla loro texture più fine.

    La formula delle ciprie compatte e sciolte è diversa?

    Entrambi sono realizzati con lo stesso processo di pressatura o compattazione e quando cerchi questo tipo di prodotto lo troverai nelle sue diverse versioni, polvere compatta e polvere libera.

    Questi prodotti sono creati sotto gli stessi componenti chimici che obbediscono alla protezione del viso , nonostante il prodotto sia realizzato sulla base di questi; e che adempie a tutte le sue funzioni, adattandosi ad ogni utilizzo. L'unica cosa che cambia è il modo di produrre, compattare e confezionare.

    Quanti tipi di polveri pressate e sfuse esistono?

    In tutte le ciprie compatte e le ciprie sciolte, ne esiste un numero multiplo di tipi, all'interno di quelle compatte sono traslucide (senza colore) e con colore e all'interno di quelle sciolte troviamo anche quelle traslucide e con colore, con la differenza che la copertura è più morbida e leggera, vale la pena ricordare che entrambi hanno categorie diverse.

    All'interno delle tipologie di polveri abbiamo quelle di fissatore , che è il suo obiettivo principale, adattandolo ad ogni esigenza.

    Leggi di più  Quali cibi e cibi sani per le donne incinte dovrei mangiare nei primi mesi? | Portale femminile

    Le polveri illuminanti sono un'altra di quelle che esistono nel mondo del makeup, la loro funzione principale è quella di illuminare il trucco in maniera neutra, mettendo in risalto le zone più alte del viso, come naso, zigomi, sotto l'osso del sopracciglio e l'arco di cupido (curvatura del labbro superiore).

    Fard in polvere : questo tipo di cipria è quando cerchiamo il colore giusto in modo che il viso appaia più vivo, questo prodotto è preferibile solo da applicare con i pennelli , poiché questi permetteranno di scuotere ciò che è richiesto, e quindi sfocare le guance, verso gli zigomi

    La cipria abbronzante viene utilizzata per dare alla pelle un finish tostato, donandole un effetto abbronzatura, permettendoci di giocare con ogni sfumatura, se in un dato caso volessimo indossare sfumature diverse sul nostro viso.

    Come scegliere correttamente le polveri compatte e sciolte?

    Uno dei modi principali per scegliere correttamente tutte queste polveri è sapere come identificare il nostro tipo di pelle, poiché in base a questo il prodotto funzionerà bene, a seconda che il nostro viso sia grasso, secco, maturo o se il nostro colore della pelle è chiaro o marrone.

    A seconda del tipo di pelle, ce ne sono alcune che, a seconda del tono, sono perfette per illuminare, sigillare, fissare e persino arrossire.

    Leggi di più  Come usare il legante e i reggiseni riducenti per nascondere il seno? Che tipo di scollature o vestiti indossare se hai un seno grande? | Portale Femminile

    Principali differenze tra polveri compatte e sfuse

    Consistenza

    Uno dei motivi principali per cui la consistenza di questi prodotti è diversa è il processo di pressatura , poiché al momento della produzione rende le polveri compatte più dense e quelle sciolte più fini, morbide e naturali.

    Struttura

    In termini di tessitura sono evidenti le loro differenze, in quanto i compatti hanno una tessitura più spessa e solida, mentre quelli sciolti, come dice la parola stessa, sono più sciolti in polvere, che vanno applicati con pennelli spessi e di materiale morbido.

    Tetto

    Nelle ciprie sciolte, la copertura è maggiore di quella dei compatti, permettendo alla base trucco di durare molto più a lungo. Le ciprie compatte sono ideali per ritoccare il trucco, nel preciso momento di un evento.

    Funzione

    La funzione della cipria in polvere è controllare quanta lucentezza abbiamo sul nostro viso, come zone come naso, fronte e mento e questo riesce a fissarlo, in base al tuo tipo di pelle, assicurano anche che il tuo trucco abbia un aspetto opaco , finish uniforme e naturale. , mentre i compatti correggono il trucco e la loro copertura è anche molto più duratura pur essendo inferiore a quella di quelli sciolti.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Go up