Come differenziare la stimolazione precoce e tempestiva? – Sessioni per il bambino | Portale femminile

Luglio 5, 2022

Le stimolazioni o sessioni di stimolazione vengono somministrate poiché il bambino è piccolo e i suoi benefici contribuiscono al suo sviluppo in generale. Ora, la stimolazione precoce e tempestiva ha molte somiglianze e differenze molto piccole, ma è bene sapere per non confondersi tra loro. La madre sotto entrambe le stimolazioni usa le sue risorse per insegnare al bambino il suo sviluppo e aiutarlo a renderlo favorevole al bambino.

    Cos'è l'intervento precoce?

    Sono azioni svolte insieme al fine di sviluppare nei bambini il loro processo neurologico e fisico per migliorare le loro capacità. In generale, un bambino che riceve una stimolazione precoce comincerà a sviluppare abilità sociali con il suo ambiente, poiché queste stimolazioni sono abbastanza complete. Un bambino può iniziare la sua stimolazione da bambino e continuarlo per il resto della sua vita al fine di ottenere una migliore conoscenza.

    Da un punto di vista critico, la stimolazione precoce promuove nel bambino una corretta percezione del suo ambiente e delle sue possibilità. Per sviluppare un processo di stimolazione precoce, il bambino deve essere valutato in modo da non pretendere più di quello che può imparare e fargli godere il processo. Ad esempio, se il bambino ha già un anno e ancora non riesce a camminare, può essere insegnato con giochi di stimolazione .

    Leggi di più  Portale Femminile

    In cosa consiste la stimolazione tempestiva?

    Svolge la stessa funzione della stimolazione precoce, poiché cerca di dare al bambino lo sviluppo di varie attività che gli consentano di avanzare nella sua crescita. Un bambino ha bisogno di ottimizzare il suo sviluppo, prevenire il ritardo fisico, sociale e psicologico o semplicemente correggere gli effetti di una malattia che lo limita a fare cose della sua età. La prima stimolazione del bambino avviene dal giorno della sua nascita fino al terzo mese .

    Le attività sviluppate comprendono giochi, tecniche e ambienti adeguati che aiutano il bambino a correggere, migliorare o semplicemente massimizzare lo sviluppo attuale.

    In che modo la stimolazione precoce e la stimolazione tempestiva sono diverse?

    Più che parlare di differenze, è necessario spiegare che entrambi fanno parte dell'altro e che le loro somiglianze sono così tante da essere la stessa cosa. In altre parole, l'unica cosa che differenzia l'uno dall'altro è che quello tempestivo viene applicato soprattutto quando il bambino ha un deficit che gli impedisce di svilupparsi come gli altri. Entrambe le stimolazioni iniziano dalla nascita fino a sei anni e da lì possono essere riattivate per il resto della vita.

    Leggi di più  Come sapere se mi innamoro del migliore amico del mio ragazzo

    Il cervello di un bambino sviluppa fino all'85% nei primi 5 anni di vita , quindi la stimolazione è necessaria per garantire il suo futuro.

    Quali sono gli obiettivi principali della stimolazione precoce e della stimolazione tempestiva?

    Gli obiettivi della stimolazione dei bambini sono molti; ma, principalmente, ciò che si desidera è che il bambino sviluppi e migliori le capacità di linguaggio, motorie, adattamento e cognitive. Sapendo questo, i genitori devono aiutare i propri figli nel loro processo di sviluppo e per questo i giochi sono fondamentali.

    Le attività che si svolgono durante la stimolazione precoce sono divertenti e quindi il bambino si divertirà ad apprendere dal proprio ambiente. Chi partecipa alla stimolazione precoce? Include la partecipazione non solo del bambino, ma anche di tutta la famiglia.

    Ad esempio, molti genitori usano giocattoli sensoriali per incoraggiare i bambini ad avanzare nella conoscenza di se stessi e del loro ambiente. A seconda delle condizioni del bambino, potrebbe essere necessario eseguire la stimolazione precoce sotto la supervisione di un professionista.

    Leggi di più  Che cos'è un Bralette, quali sono i suoi vantaggi e come combinare un Bralette? | Portale Femminile

    Quando sono consigliate le sessioni di stimolazione per il bambino?

    Sono raccomandati principalmente quando ai bambini viene diagnosticato un deficit nel loro sviluppo fisico o neurologico , ai pazienti che sono determinati ad avere problemi pre e post-natali e ai bambini in generale. Ovviamente ogni bambino che ha bisogno o i cui genitori sentono di aver bisogno di stimoli possono riceverli senza alcun problema.

    Studi recenti hanno infatti dimostrato che il bambino può essere stimolato dal grembo materno in modo che abbia una visione serena del suo mondo esterno e subisca meno traumi quando attraversa il canale del parto. Se stai creando spazi di stimolazione a casa, non dimenticare di farlo sotto la guida di uno specialista per assicurarti che sia corretto.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Go up