In che modo il meconio influisce sui movimenti intestinali del bambino? – Cura del neonato | Portale femminile

Luglio 5, 2022

Il meconio è la prima evacuazione prodotta dal neonato, si forma da quando il bambino è nel grembo materno, è verde scuro e in alcuni casi nero; È costituito da cellule morte e secrezioni dallo stomaco e dal fegato del neonato. Se vuoi sapere in cosa consistono, quali sono le loro cause o quando dovremmo preoccuparci, continua a leggere il nostro articolo.

    In cosa consiste il meconio o le prime feci del neonato?

    La cosa normale sarebbe che durante le prime 24 ore il tuo bambino produca la sua prima evacuazione ; quasi sempre durante la degenza in cui hai partorito. Questo è composto da:

    • Cellule morte dalla pelle e dal tratto digestivo del bambino.
    • Secrezioni dal fegato e dallo stomaco.
    • Peli del corpo del bambino conosciuti come "lanugo"
    • Bugiardo.
    • liquido amniotico.
    • Acqua tra il 90%.
    • Velocità.

    La sua consistenza è pastosa e appiccicosa, molto difficile da pulire; ancora di più se sei una neomamma. Viene generalmente espulso dal neonato fino al secondo o terzo giorno di vita.

    Leggi di più  Quali rimedi casalinghi usare per ridurre la tosse e il raffreddore nei neonati e nei bambini? | Portale femminile

    Quali sono le cause del meconio nei neonati?

    Il meconio inizia a essere prodotto nel quarto mese di gravidanza quando il bambino ingerisce il liquido amniotico mentre prepara il suo sistema digestivo. E questo liquido, contenente resti di muco e cellule desquamative del feto, quando passano attraverso il suo stomaco, formano meconio accompagnato dalle secrezioni dello stomaco e del fegato del feto. Devono verificarsi in un arco di tempo compreso tra 24 e 48 ore; se non si verifica, potrebbe essere un segno di ostruzione intestinale per la quale dovremmo essere molto vigili.

    Che aspetto ha il meconio nei primi giorni di vita del bambino?

    Durante i primi due o tre giorni di vita del neonato espellerà il meconio dai suoi intestini, dapprima saranno di colore scuro, tendente al nero, dopo questi giorni saranno di un colore verde più chiaro che prende il nome di feci di transizione e di solito durano circa altri tre giorni fino a quando non assumono un colore giallastro chiaro ad ogni evacuazione.

    Leggi di più  Portale Femminile

    Dopo aver espulso completamente il meconio, durante il primo mese di vita il neonato avrà da 6 a 8 movimenti intestinali al giorno, quasi sempre prima o dopo ogni poppata. Sono generalmente di colore giallo e talvolta grumosi e hanno poco odore. In alcuni casi ci saranno bambini che avranno solo un movimento intestinale al giorno ma questo sarà più abbondante; Allo stesso modo, dovrebbero avere una consistenza da morbida a semiliquida. Le feci dure indicherebbero segni di disidratazione.

    Il latte materno influisce sulle feci del neonato?

    Quando si verifica l'aumento del latte e dopo che il meconio e le feci transitorie di cui sopra sono terminate, continueranno a variare. Saranno più liquidi, a volte un po' più grumosi, con un colore giallo senape e poco odore.

    Quando viene concesso l' allattamento al seno esclusivo ea richiesta libera , il neonato potrebbe avere un movimento intestinale prima o dopo ogni poppata, e questo sarebbe da 8 a 10 volte al giorno, senza che questo sia motivo di preoccupazione; poiché il latte materno è facilmente digeribile (questo è uno dei motivi principali per cui i genitori preoccupati vanno dal pediatra nei primi giorni). In alcuni casi può verificarsi anche il caso opposto in cui il bambino può trascorrere fino a diversi giorni senza evacuare, questo è noto come "falsa costipazione". Tuttavia, così facendo, le feci sono generalmente morbide e abbondanti senza causare dolore al neonato.

    Leggi di più  Come radersi con una lama o rastrellare le ascelle, le gambe e le parti intime come il pube senza dolore

    È anche importante sapere che la consistenza, l'odore e il colore delle feci del bambino variano a seconda del cibo che la madre sta consumando.

    Quando devo andare dal pediatra con il mio neonato?

    Dobbiamo essere attenti ai seguenti segnali di pericolo:

      In uno qualsiasi dei casi sopra citati, è necessario rivolgersi al pediatra in modo che possa darci la sua opinione. A volte è preferibile sentirsi dire che non è niente, piuttosto che aspettare che il bambino si complichi e abbia una bella paura.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Go up