Come comportarsi di fronte agli spasmi singhiozzi nei bambini?

Luglio 5, 2022

Rassicurare te stesso e calmare il tuo bambino quando ha degli spasmi singhiozzi non è così difficile da assimilare e soprattutto per le neomamme qualcosa di complicato può non andare, ma anche così, cosa dovresti fare di fronte a queste reazioni? o Cosa funziona per calmare il tuo bambino? In questo articolo ti mostriamo cosa dovresti fare per ridurre anche questi inconvenienti.

    Cosa sono gli spasmi singhiozzi?

    Principalmente gli spasmi singhiozzi sono noti come un fenomeno parossistico non epilettico nei neonati o nei bambini che già frequentano la scuola materna e derivano da forti emozioni come rabbia, paura o frustrazione che hanno i bambini. Tuttavia, è più comune di quanto pensi, l'importante è calmarsi e mantenere la calma mentre controlli molto bene il tuo bambino dopo aver avuto alcune di queste reazioni.

    Perché i singhiozzi si verificano nei bambini?

    Può essere dovuto principalmente a qualche paura o sorpresa, i bambini tendono ad essere molto sensibili all'ambiente circostante e forse è per questo che molte cose sono scomode per loro, anche il caldo o il freddo eccessivi possono causare disagio, stai sempre vicino al tuo bambino ma senza causare disagio inutile.

    Principali sintomi di spasmi singhiozzi

    I motivi per cui gli spasmi rimangono in lacrime sono di solito perché si è verificato un dolore fisico o anche un momento in cui ti sei sentito spaventato e sorpreso, di solito iniziano emettendo un grido davvero energico dopo essere stati semplicemente in silenzio mentre in quei secondi hanno sintomi come:

    • Pallore.
    • Pausa nel respiro.
    • perdere conoscenza
    • Convulsioni (alcuni casi).
    Leggi di più  Come funziona la depilazione definitiva e quanto tempo ci vorrà per vedere i risultati? Qual è la migliore depilazione che ci sia? | Portale Femminile

    Quali sono le conseguenze dello spasmo singhiozzante nel bambino?

    Se il bambino piange forte e poi ha uno spasmo cianotico, che gli fa perdere parte dell'ossigeno nel sangue e perde conoscenza. Anche così, notando che il bambino è privato senza poter piangere come al solito e smettere di respirare, la pelle può diventare pallida e diventare bluastra (in alcuni casi può avere una breve crisi epilettica).

    Ci sono sequele neurologiche derivate da spasmi singhiozzi?

    Sebbene sia un problema comune nella stragrande maggioranza dei bambini, in realtà non lascia sequele neurologiche , possono verificarsi fino all'età di 3 o 5 anni. Tuttavia, sono solo le conseguenze che i bambini hanno quando sono testimoni di paura o capricci.

    In che modo gli spasmi singhiozzi influenzano l'educazione del bambino?

    Gli spasmi sono solitamente causati da qualche evento fisico in cui provoca dolore per essere caduto o per aver assistito a sorprese, assistendo a questi atti il ​​bambino non sarà in grado di assimilare la situazione, portandolo a piangere immediatamente.

    Come dovrebbero comportarsi i genitori di fronte agli spasmi singhiozzi dei loro figli?

    Indubbiamente la prima cosa da non fare è non fermare o fermare lo spasmo, anche se è difficile per te essere calmo e non riesci a trovare un modo per evitarlo, è consigliabile solo aspettare qualche secondo prima di poterlo controllare di nuovo e rilascia di nuovo il pianto, ma per abbreviare il tempo puoi tenergli un fazzoletto freddo sulla fronte per calmarlo un po'.

    Leggi di più  Come rimuovere o eliminare le smagliature bianche e rosse a casa?

    Suggerimenti per agire o comportarsi di fronte agli spasmi singhiozzi nei bambini

    Devi mantenere la calma in quei secondi e sebbene includano molti fattori per cui si verificano gli spasmi, inizia rimuovendo le cose che hai avuto a portata di mano o se hai avuto qualche oggetto o cibo in bocca per facilitare la situazione e la tua sicurezza. Tuttavia, assicurati di tenere a mente i seguenti punti di seguito.

    Non cedere ai capricci

    Il tuo bambino seguirà i comportamenti che gli applichi e agirà nel modo in cui principalmente lo educhi, anche se spesso si irrita così facendo e il suo livello di ribellione lo porta a creare scandali e capricci, non cedere a questi situazioni, dal momento che sentirsi frustrati porterà a un grido molto forte e allarmante. Quindi dovresti parlare un po 'con il tuo bambino e migliorare le abitudini del suo comportamento.

    Stabilisci limiti e regole

    Devi stabilire dei limiti come togliere certe cose, testarne i valori e i comportamenti con te e con le altre persone, potrai migliorare le loro abitudini e modi di comportarti, devi solo avere pazienza e in tutti i casi avere un buon affare con fermezza .

    Leggi di più  Quanto zucchero contiene il cioccolato?

    correggere il loro comportamento

    Il comportamento nei bambini dovrebbe essere qualcosa su cui si lavora dopo i loro 6 mesi di vita, guidarli a poco a poco ad avere un comportamento molto più calmo o almeno ragionevole.

    Stai calmo

    Forse quei secondi saranno infiniti per te, ma anche così, controllare il tuo atteggiamento senza mostrarsi allarmato per aiutarlo è l'opzione migliore, ricordati di essere in uno spazio con una temperatura gradevole mentre tieni un fazzoletto freddo sulla fronte.

    Non eseguire la respirazione bocca a bocca

    Non fare questa azione! in nessun caso, i tuoi impulsi di aiuto ti porteranno a fare alcune cose che non sono consigliate per fermare lo spasmo, sii paziente e ricorda di stare calmo con il tuo bambino senza fretta.

    In che tipo di circostanze è consigliabile rivolgersi al pediatra?

    Gli incantesimi respiratori non sono dannosi nei bambini, ma possono essere segni di problemi di salute non rilevati ad occhio nudo, come un disturbo convulsivo, aritmia cardiaca o anemia da carenza di ferro . Tuttavia, se il tuo bambino non riesce a respirare dopo 43 secondi, chiama il pronto soccorso, non lasciare che il minuto passi in quella situazione.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Go up