Perché mio figlio va male a scuola e non avanza?

Febbraio 24, 2022

Rate this post

Una delle principali responsabilità dei genitori è l' educazione formale o scolastica dei propri figli, poiché questo è uno dei fattori principali nel processo di formazione del bambino.

Tuttavia, questo processo non è lo stesso per tutti i bambini e molti hanno carenze scolastiche che possono essere motivate da varie cause, incluso il fatto che tuo figlio è gestito più dall'emisfero destro che da quello sinistro.

    Come agisce l'emisfero destro del cervello nell'educazione dei bambini?

    Il cervello è diviso in due parti principali , l'emisfero destro e l'emisfero sinistro. L' emisfero sinistro è responsabile della gestione di tutto ciò che ha a che fare con il ragionamento, il calcolo e il linguaggio, mentre l' emisfero destro è legato all'intuizione e alla creatività come la musica e l'arte.

    Come faccio a sapere se mio figlio pensa con l'emisfero destro ed è per questo che va male a scuola? - HDT

    Alcune caratteristiche che ci permettono di sapere che una persona ha un emisfero destro più sviluppato del sinistro possono essere:

    • Grande creatività e fantasia
    • Preferisce studiare attraverso immagini e suoni
    • Identifica di più con la comunicazione non verbale
    • È facile per loro ricordare le melodie
    • Non ama i calcoli matematici
    Leggi di più  Quali sono le malattie ereditarie e congenite e quali sono le più comuni e le più rare? | Portale Femminile

    Qual è il modo migliore per i bambini di imparare a scuola?

    L'aiuto dei genitori è fondamentale per il buon rendimento scolastico dei bambini, ecco alcune linee guida per raggiungere questo obiettivo.

    • Riposo adeguato, la maggior parte dei bambini ha bisogno di dormire tra le 10 e le 12 ore a notte.
    • Una colazione nutriente e spuntini sani aiutano ad avere energia, una maggiore concentrazione e ad attivare la memoria.
    • Insegnagli le tecniche di organizzazione , che eviteranno perdite di tempo e distrazioni.
    • Avere abitudini di studio , non lasciare il lavoro fino all'ultimo minuto ed essere chiari sulle date delle valutazioni da studiare con il tempo.
    • I genitori dovrebbero essere coinvolti nelle attività scolastiche.

    Possibili cause per le quali il bambino va male a scuola

    Pensa con l'emisfero destro del cervello - Possibile disturbo dell'apprendimento

    In generale, le alterazioni dell'apprendimento sono causate da disturbi di origine neurologica , che sono fattori condizionanti affinché un bambino di intelligenza normale non avanzi negli studi.

    Leggi di più  In che modo l'intelligenza emotiva del bambino influenza la vita accademica?

    Tra questi disturbi possiamo citare la dislessia, la disgrafia, la discalculia, il disturbo da deficit di attenzione e iperattività , tra molti altri.

    avere problemi emotivi

    Parliamo di problemi emotivi, quando un bambino non sa come regolare le proprie emozioni, possiamo osservarlo quando, spesso piagnucolano, sono sempre arrabbiati, hanno molta paura, si lamentano di malattie immaginarie, si esprimono male tra l'altro.

    Ha deficit di attenzione

    Disturbo da deficit di attenzione È una situazione che impedisce ai bambini di essere in grado di svolgere un'attività per molto tempo , tanto meno di essere calmi, questo li porta a diventare bambini problematici a scuola.

    Nessun supporto da parte dei genitori

    La scarsa attenzione dei genitori verso il lavoro scolastico dei bambini, soprattutto nella fase primaria, induce in loro un disinteresse per gli studi , provocando una grande mancanza di motivazione , quindi il loro rendimento è inferiore rispetto a quei bambini che se hanno l'attenzione dei loro genitori.

    Tecniche e strategie per aiutare il bambino che va male a scuola

    Aumenta la tua creatività

    I genitori dovrebbero consentire ai bambini la libertà di esprimere le proprie capacità senza paura , aiutarli a trovare i propri punti di forza, a costruire su di essi e farli sentire bene con se stessi.

    Leggi di più  Come lavorare e insegnare il valore della gioia ai bambini o ai miei figli | Portale Femminile

    Usare le immagini nel processo di apprendimento

    Le immagini sono una fonte di informazioni, che facilitano il processo di insegnamento-apprendimento , poiché promuovono l'osservazione attiva, emergono sentimenti e ricordi e aiutano a connettersi con ciò che deve essere insegnato.

    Implementa una routine di studio

    È importante che il bambino abbia un orario di studio fisso , che gli sia assegnato uno spazio domestico confortevole , luminoso e tranquillo per svolgere le sue attività scolastiche.

    Insegna abilità organizzative

    Istruisci tuo figlio a organizzare i suoi studi e le sue attività usando un almanacco per avere un migliore controllo del suo tempo. Parla ai tuoi figli dei vantaggi di studiare in modo organizzato.

    Cerca il sostegno della scuola

    Se per ragioni indipendenti dalla nostra volontà non riusciamo a dare ai nostri figli l'attenzione di cui hanno bisogno per il loro lavoro scolastico, allora dobbiamo cercare il sostegno di persone qualificate.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up