È possibile rimanere incinta dopo aver legato le tube?

Luglio 5, 2022

Molte donne dopo il parto e la creazione di una famiglia decidono di utilizzare metodi contraccettivi permanenti come la legatura delle tube. Ma si scopre che dopo qualche tempo per diversi motivi vogliono avere di nuovo un figlio. Tuttavia, è possibile che una donna rimanga incinta dopo aver legato le tube .

Negli anni precedenti, la legatura delle tube era considerata un metodo contraccettivo permanente, poiché una volta eseguita era quasi impossibile rimanere incinta. E diciamo quasi, perché ci sono casi noti in cui la donna riesce a rimanere incinta dopo la legatura delle tube , tuttavia questo ha molto a che fare con il tipo di procedura che è stata eseguita.

Ora al giorno d'oggi è possibile salvare questa situazione dalla legatura e una donna può rimanere incinta. Tuttavia, per questo sarà necessario utilizzare metodi di fecondazione assistita che vanno molto di moda, come la fecondazione in vitro. Oppure eseguire un intervento chirurgico dove è possibile invertire la legatura delle tube .

    Qual è il metodo per legare i tubi?

    La legatura delle tube è un metodo contraccettivo che consiste nell'interrompere il passaggio o canale che permette l'unione tra spermatozoi e ovociti . In questo modo, il percorso che porterebbe alle tube di Falloppio viene tagliato, legato o cauterizzato. E così è possibile evitare che la donna rimanga incinta naturalmente .

    Leggi di più  Quando è possibile utilizzare Jumping Jumper o Swing for Babies? È consigliato usarlo? | Portale Femminile

    Perché è un metodo molto efficace e poco invasivo, che può essere eseguito subito dopo il parto. Ma è anche una procedura che può essere eseguita in un altro momento e in questo caso verrà eseguita per via laparoscopica. Poiché esiste un processo che impedisce allo sperma di fecondare l'ovulo in modo naturale, è possibile eseguire questa fecondazione in modo assistito .

    Qual è la possibilità di rimanere incinta dopo la legatura delle tube?

    La legatura delle tube è un metodo contraccettivo ampiamente utilizzato oggi per il controllo delle nascite, poiché la sua efficacia è molto elevata . Si stima che la percentuale di donne che riescono a rimanere incinta naturalmente dopo l'intervento chirurgico sia uno scarso 2%, una triste statistica per le donne che vogliono partorire di nuovo.

    Tuttavia, questo non dovrebbe essere un problema, poiché grazie ai metodi di riproduzione assistita è molto probabile che la donna ottenga una gravidanza . Sebbene non siano garantiti al 100%, le possibilità di successo sono molto alte. Soprattutto se la legatura delle tube è stata effettuata prima dei 40 anni, se invece viene effettuata dopo questa età, le probabilità sono inferiori.

    Leggi di più  Come si manifestano le paure infantili nei bambini in base alla loro età?

    Come rimanere incinta dopo la legatura delle tube?

    Attualmente le donne o le coppie hanno diversi metodi di riproduzione assistita per ottenere una gravidanza. E in questo caso quando è stata eseguita una legatura delle tube si possono effettuare due tipi di interventi. Il primo di questi e il più affidabile è la fecondazione in vitro e il secondo è l'intervento chirurgico o la revisione della legatura.

    Fecondazione in vitro

    La fecondazione in vitro è un metodo di riproduzione assistita che attualmente gode di grande popolarità e accettazione e dove le possibilità di ottenere una gravidanza sono molto alte. Questa procedura consiste nello stimolare la produzione di ovuli nella donna. Ciò si ottiene attraverso la somministrazione di farmaci, questa prima fase della procedura è nota come stimolazione ovarica.

    Quindi, è necessario attendere che gli ovuli maturino e raggiungano un diametro ottimale compreso tra 16 e 18 mm per iniziare ad estrarli attraverso la puntura follicolare . Questi ovociti vengono portati in un laboratorio dove avverrà l'unione con gli spermatozoi e quindi la fecondazione . Quindi l'embrione risultante viene impiantato nell'utero della donna e quindi inizia la gravidanza.

    Leggi di più  Cos'è la prolattina? Sintomi e cause dell'alta prolattina e trattamenti naturali per ridurla | Portale Femminile

    Intervento chirurgico

    L'altro metodo che esiste per ottenere una gravidanza dopo aver eseguito una legatura delle tube è l'intervento chirurgico. In cui è possibile recuperare la fertilità nelle donne e per questo viene ripristinato il canale che permette il passaggio dello sperma con l'ovulo . Questa operazione è nota come inversione della legatura delle tube.

    Per effettuare questa inversione, possono essere utilizzati diversi metodi in cui è possibile ripristinare la connessione, purché il processo di legatura non abbia causato gravi danni al canale . In questo modo, può esserci un'alta probabilità che il passo venga ripristinato e la gravidanza possa svolgersi naturalmente senza problemi.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Go up