Cos'è la follicolite nei glutei o nell'ano, perché appare e come eliminarla

Novembre 10, 2021

Rate this post

Per la maggior parte delle donne è molto importante avere glutei con una pelle perfetta senza brufoli ( follicolite ), senza smagliature e cellulite per poter indossare un bikini con disinvoltura.

Ed è che, negli ultimi anni, l'aspetto delle donne è stato potenziato in modo eccessivo, tanto che ora ci sono migliaia di prodotti cosmetici e trattamenti per aiutarle ad avere o preservare la pelle normale del bambino.

Ora, ci sono problemi dermatologici come la follicolite che possono colpirti gravemente e che richiedono un trattamento in modo che non diventi più difficile. Ecco tutto ciò che devi sapere sulla follicolite.

Cos'è la follicolite nei glutei o nell'ano, perché appare e come eliminarla 🧴

    Cos'è la follicolite e cosa la causa?

    È una condizione della pelle in cui i follicoli piliferi si infiammano a causa di un'infezione batterica o fungina che provoca piccoli brufoli rossi con puntini bianchi che possono causare prurito e bassa autostima.

    Questa infiammazione può verificarsi in qualsiasi parte della pelle, il follicolo viene danneggiato o infiammato dall'attrito di indumenti o rasatura e una volta lì possono essere infettati da batteri come gli stafilococchi.

    Tipi di follicolite

    Esistono due tipi di follicolite, che si verificano superficialmente o profondamente. La superficiale è la più comune poiché interessa solo una parte del follicolo , mentre la profonda compromette una condizione ben più grave.

    Follicolite batterica

    Corrisponde alla follicolite superficiale ed è caratterizzata dalla presenza di protuberanze bianche piene di pus infettato da batteri come lo stafilococco che vivono continuamente sulla pelle.

    Follicolite da Pseudomonas o follicolite da vasca idromassaggio

    È un'altra condizione superficiale che si presenta con macchie rosse che provocano prurito due giorni dopo essere stati a contatto con i batteri responsabili pseudomonas che si trovano in acque dove il pH e il livello di cloro non sono ben regolarizzati come nelle piscine.

    Leggi di più  Come si usa lo smalto Magnet per decorare le unghie?

    Pseudofollicolite della barba o dei capelli incarnati

    Allo stesso modo in cui le altre follicoliti superficiali irritano la pelle a causa dei peli incarniti generalmente dopo un rasoio o una ceretta, è comune per gli uomini comparire nella zona della barba, mentre per le donne nella zona bikini e può portare a cheloidi sgradevoli o cicatrici scure.

    Follicolite da pityrosporum

    Infine, questa follicolite appare principalmente sulla schiena, sul petto, sul collo e sulle spalle con eruzioni cutanee rosse dovute all'infezione del lievito.

    Quali sono i sintomi della follicolite?

    La follicolite è molto facile da rilevare poiché, come accennato in precedenza, è un'eruzione cutanea che provoca prurito e brufoli che possono formare croste.

    Tuttavia, i sintomi più comuni sono grappoli o collo del piede di piccoli punti rossi o bianchi intorno alla radice dei capelli, vesciche piene di pus, prurito, bruciore o indolenzimento sulla pelle .

    Quanto tempo impiega la follicolite a scomparire normalmente?

    Se nel tuo caso hai una follicolite superficiale , con una buona igiene e un trattamento di base come sapone antisettico, alcool a 70º e antibiotico potrebbe scomparire in un paio di giorni, ma se la tua follicolite è profonda devi andare dal medico.

    Come faccio a sapere se ho una follicolite o se è un ascesso?

    Per distinguere tra una follicolite o un ascesso, è importante prestare attenzione ai sintomi che presenti per definire ciò che hai.

    La follicolite compare sempre in piccoli brufoli rossi o bianchi nel follicolo pilifero che provocano prurito e dolore, possono essere uno o più follicoli infetti , ma superficialmente, scompaiono dopo pochi giorni e non provocano dolore.

    Al contrario, un ascesso è più profondo e la sua dimensione superficiale è più grande, il suo colore è rosso e luminoso di almeno 2 cm di larghezza, provoca dolore e tenerezza più intensi al tatto, e nel peggiore dei casi può causare febbre e malessere generale .

    Leggi di più  Come trattare le vesciche generate dall'herpes?

    Quando è consigliabile andare dal medico?

    Se dopo alcuni giorni l'eruzione cutanea non migliora, potresti aver bisogno di cure mediche per farti prescrivere un antimicotico o un antibiotico che possa aiutarti a controllare l'infezione.

    Quali sono i fattori di rischio e le complicanze della follicolite?

    Potresti avere maggiori probabilità di soffrire di follicolite se hai una malattia come diabete, leucemia o HIV che rappresenta una riduzione della resistenza alle infezioni, se soffri di acne o dermatite.

    Se prendi farmaci come steroidi o antibiotici, potresti essere più incline alla follicolite, se indossi spesso vestiti che ti tengono caldo e sudato, se sei uno di quelli che si radono spesso con la cera o una macchina, potresti essere più incline per infettare i tuoi follicoli.

    La condizione può essere complicata distruggendo i follicoli piliferi e la perdita permanente di capelli nell'area interessata nei casi più estremi.

    Come prevenire la comparsa della follicolite

    Evita di usare indumenti stretti in modo da non credere a quell'attrito tra la pelle e gli indumenti e meno quando ti sei appena rasato che dovresti cercare di farlo il meno possibile o farlo con molta cura e con una buona igiene.

    Igiene come lavare la pelle con acqua tiepida e sapone antibatterico o il viso prima della rasatura, non asciugarlo mai, sempre nella direzione della crescita dei peli, applicare lozioni idratanti e non condividere rasoi o oggetti per la pulizia e la cura personale.

    Quali sono i trattamenti consigliati per la follicolite?

    I trattamenti saranno consigliati a seconda del tipo e dello stato della malattia, il più consigliato quando la follicolite è in uno stato iniziale è utilizzare creme, gel, lozioni o pillole che contengano antibiotici.

    Così come creme antimicotiche per eliminare il lievito che causa infezioni e creme per ridurre l'infiammazione. Nel caso in cui tu abbia un forte foruncolo , una piccola incisione può essere eseguita da uno specialista per drenare il pus e quindi alleviare il dolore e recuperare meglio.

    Leggi di più  Come si manifestano le paure infantili nei bambini in base alla loro età?

    Per un'eliminazione permanente di questa malattia, è necessario eseguire la depilazione laser per rimuovere tutti i follicoli piliferi e ridurre l'aspetto dei peli nella zona interessata.

    Come eliminare la follicolite a casa o naturalmente

    In generale, puoi prenderti cura a casa per aiutarti a migliorare la pelle e alleviare il disagio, come applicare panni bagnati per alleviare il disagio, usare antibiotici, applicare creme rilassanti e mantenere sempre pulita la zona interessata.

    In braccia e gambe

    Una soluzione molto semplice a casa è preparare una soluzione di quattro parti di acqua con una parte di aceto bianco e bagnare un asciugamano assorbente e passarlo su tutte le gambe e le braccia da inzuppare, ripetendo il processo fino ad esaurimento dell'acqua.

    Sulle natiche

    Una buona alternativa è creare una soluzione di acqua salata e bagnare un asciugamano e posizionarlo sui glutei per sgonfiarlo.

    Come rimuovere le macchie di acne sui glutei

    Dopo la comparsa della follicolite, ci sono cicatrici o macchie sulla pelle che avvertono che l'area è stata infettata ad un certo punto, quindi la cosa migliore per poter far scomparire queste macchie ed eliminare qualsiasi resto della malattia che potrebbe ancora rimanere, è l'esfoliazione .

    Crea un esfoliante naturale con gli ingredienti che desideri, l'Aloe Vera è un antinfiammatorio e smacchiante per natura, puoi prepararlo mescolando un cristallo di aloe con un po' di zucchero di canna, applicarlo sulla zona interessata massaggiandolo per circa 5 minuti e poi risciacquare, ripetere circa due volte a settimana.

    Un'altra alternativa nel tappo del caffè, o ciò che resta del caffè nel sacchetto dopo la sua preparazione, mescolalo con qualche goccia di olio di cocco e ripeti lo stesso procedimento del precedente.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up