Come sapere e cosa fare se mio figlio soffre di depressione infantile?

Marzo 9, 2022

Rate this post

La depressione infantile è un disturbo emotivo in aumento negli ultimi anni, in questo articolo ti insegneremo a identificarne i sintomi e ti daremo anche alcuni consigli per far uscire tuo figlio da quella situazione nel caso in cui soffra da.

    Cos'è la depressione infantile?

    La depressione infantile è un disturbo emotivo che provoca sentimenti di tristezza permanente e una perdita di interesse per le attività quotidiane come giocare, studiare e trascorrere del tempo con gli altri bambini.

    In che modo la depressione infantile influisce sulla qualità della vita del bambino e sul rapporto familiare?

    La depressione infantile influisce negativamente sulla qualità della vita del bambino e della famiglia, poiché un bambino depresso non vuole mangiare, ha problemi di sonno, non vuole studiare, ha sbalzi d'umore, disinteresse per tutto e isolamento costante. Ciò che impedisce un ambiente sano e armonioso all'interno della casa.

    Quali sono le cause più frequenti che scatenano la depressione infantile?

    Tra i fattori di rischio che portano bambini e adolescenti a cadere nella depressione infantile, possiamo citare, tra gli altri:

    • Divorzio dei genitori : i figli di genitori separati o coloro che hanno subito un processo di divorzio traumatico hanno maggiori probabilità di presentare sintomi depressivi.
    • Ambiente familiare rigido : quando il bambino viene cresciuto sotto una severa disciplina, si può creare uno stato di stress permanente che poi si trasforma in ansia, depressione e persino malattie croniche.
    • Abusi fisici e mentali da parte dei genitori o di chi si prende cura di loro: poiché questi provocano disturbi emotivi e cambiamenti nella personalità del bambino.
    • Casa disfunzionale: in una casa disfunzionale il bambino vive in un ambiente di ansia, incertezza, paura costante e tutte queste esperienze lo influenzano psicologicamente.
    • Genitori assenti : poiché, pur essendo fisicamente presenti, non trascorrono tempo con i figli, e vengono cresciuti praticamente da soli in balia della televisione e dei videogiochi, il che porta a problemi fisici, mentali ed emotivi.
    • Disturbi psicologici come TDH, problemi di apprendimento, cattive abitudini alimentari e malattie croniche possono scatenare ansia e depressione nei bambini e negli adolescenti.
    Leggi di più  Come riparare il trucco in polvere rotto?

    Segni che indicano che il bambino ha la depressione infantile

    Non dobbiamo confondere la tristezza con la depressione , un bambino sarà depresso quando presenterà determinate abilità e caratteristiche costantemente e per molto tempo. Alcuni dei segni della depressione infantile sono:

    Scarso rendimento scolastico

    Si parla di scarso rendimento scolastico quando il bambino va male in tutte le materie, non studia e non ha interesse per ciò che accade a scuola.

    noia costante

    Il bambino non trova nulla che gli interessi per riempire il suo tempo , anche le attività che prima sembravano divertenti non lo interessano più.

    Stanchezza e affaticamento

    Presenta uno stato di sonnolenza costante, mancanza di forza muscolare, non vuole correre o giocare, cosa che non è comune nei bambini.

    Perdita di peso

    La perdita di peso può essere un segno di depressione quando si manifesta all'improvviso , ed è legata allo scoraggiamento e al desiderio del bambino di non mangiare.

    Bassa autostima

    Il bambino o l'adolescente che non si sente valorizzato, accettato, amato, presenta solitamente problemi di bassa autostima , che danno origine a questi quadri depressivi.

    Leggi di più  Quali sono le cause che portano una persona ad essere infedele?

    disturbi del sonno

    Il sonno profondo pulisce il cervello e a sua volta il sistema nervoso , se il bambino inizia a soffrire di disturbi del sonno comincerà a presentare problemi metabolici, cognitivi ed emotivi.

    Irritabilità

    I bambini con problemi di depressione mostrano episodi di costante frustrazione emotiva come rabbia, rabbia, sono irritabili e arrabbiati senza una ragione apparente.

    Il bambino o l'adolescente non ama più le attività con la famiglia e gli amici e preferisce trascorrere del tempo da solo .

    Come posso aiutare mio figlio se soffre di depressione infantile?

    Se al bambino è stata effettivamente diagnosticata una depressione infantile, è responsabilità dei genitori fare tutto il necessario per tirarlo fuori da quella situazione. In termini generali consigliamo quanto segue:

    dire parole positive

    Rafforzare il buon comportamento dei bambini con parole simpatiche e positive aumenta la loro autostima, quindi è importante avere sempre una bella parola per i tuoi figli.

    lodarti

    Riconoscere e lodare le cose buone che fa il bambino o l'adolescente , poiché a tutti noi piace essere amati e apprezzati per le cose che facciamo.

    Leggi di più  Qual è il modo migliore per limare le unghie? Come limare le unghie in base alla forma delle mani: quadrata, rotonda, ovale | Portale Femminile

    Stabilisci una routine quotidiana

    I bambini hanno bisogno di sentire di avere dei limiti, di seguire una routine quotidiana di essere parte di qualcosa che sono protetti dalla disciplina dei genitori.

    Pianifica le attività familiari

    Pianificare insieme le attività familiari , tenendo conto dell'opinione di tutti, quando si decide su viaggi, gite, vacanze, gite,

    Sviluppare attività familiari

    Promuovere attività che aiutino a rafforzare le relazioni tra genitori e figli sono necessarie per la salute emotiva del bambino, ad esempio, portare il peso delle faccende domestiche tra tutti dove ognuno ha una responsabilità, aiuta a sviluppare un senso di appartenenza.

    Favorire un ambiente comunicativo a casa

    La comunicazione tra i membri della famiglia è importante , dobbiamo creare quegli spazi in cui i membri della famiglia possono parlare, esprimere i propri sentimenti, risolvere i problemi quotidiani, sentirsi supportati e amati gli uni dagli altri, favorire la gioia e l'unità familiare.

    Quando è necessario rivolgersi a uno psicologo infantile?

    Quando si tratta di figli, qualsiasi tipo di malattia va affrontata velocemente , quindi, quando osserviamo che il bambino non si diverte, che è costantemente triste, preferisce isolarsi, e per noi genitori troviamo è difficile gestire questa situazione, si consiglia di cercare l'aiuto di uno specialista .

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up