Come insegnare a un bambino a camminare con i giochi di stimolazione?

Luglio 19, 2022

All'interno del normale sviluppo di un bambino, camminare è una delle attività che realizza rapidamente e senza molto aiuto. Ovviamente, come genitori puoi incoraggiare i tuoi bambini a rendere questo processo più sopportabile. Questa facoltà nasce nei bambini, normalmente cercheranno di alzarsi o di spostarsi da un luogo all'altro con i propri mezzi.

    Qual è l'età appropriata per insegnare a un bambino a camminare o a muovere i primi passi?

    In condizioni ideali, cioè che la gestazione ha compiuto il suo tempo normale di 9 mesi, e tutto è nato bene, un bambino inizia a camminare tra i 9 ei 18 mesi di vita . Ovviamente ogni piccolo è diverso e ce ne saranno alcuni che richiedono un po' più di tempo, ma questo è il tempo stimato.

    In che modo i bambini imparano a camminare o a muovere i primi passi?

    Il corpo umano è molto saggio e geneticamente preparato per i propri cambiamenti. In questo caso, gli stessi bambini, fin dall'età di mesi, iniziano a fare dei movimenti con le braccia, le gambe e la testa dove si percepisce la fermezza dei muscoli. Dopo questa fase cominceranno a cercare di spostarsi da un luogo all'altro, o semplicemente ad alzarsi in piedi aggrappandosi a qualcos'altro. È in questo processo che i genitori possono iniziare a indicare gli oggetti in modo che il bambino cerchi un modo per arrivare in quel posto, possono anche lasciarli sul pavimento per un po' e aspettare che gattoni o si alzi.

    Leggi di più  Conseguenze del diabete infantile

    bambino che fa passi con i genitori

    Devo preoccuparmi se dopo un anno e mezzo il mio bambino continua a non camminare?

    Ogni bambino ha un processo diverso e, se confrontato, i genitori si preoccupano. Ora, se ha già 18 mesi e non cammina, potrebbero esserci altri fattori che lo stanno influenzando, e come ogni situazione ci sono delle soluzioni. A volte i bambini iniziano a camminare direttamente senza nemmeno gattonare in precedenza, quindi se ancora non camminano si consiglia di utilizzare tecniche di stimolazione . Una delle soluzioni migliori è che il bambino sia scalzo e che venga appoggiato a terra, in casa o in un luogo naturale.

    Perché gli esperti consigliano giochi di stimolazione per insegnare al bambino a camminare?

    Poiché ogni processo di crescita ha bisogno di una spinta di tanto in tanto, se vuoi che il tuo bambino impari a camminare facilmente e velocemente, è importante una stimolazione precoce attraverso i giochi. Certo, rispettando i tempi e senza forzare il processo, la cosa corretta è iniziare a stimolarlo con cose come sguazzare in acqua o stenderlo sul petto in modo che possano misurare la forza delle gambe e la capacità di girarsi da solo.

    Suggerimenti per insegnare a un bambino a camminare o a muovere i primi passi

    Per insegnare al tuo bambino a muovere i primi passi , ci sono infinite attività stimolanti per attivare quella curiosità di indipendenza in modo che possa togliersi le braccia da solo e iniziare a girare il mondo in piedi.

    Leggi di più  Come far reagire il mio partner Funziona se gli do un ultimatum? | Portale Femminile

    bambino che gioca sul pavimento

    lascialo andare a piedi nudi

    Una delle migliori strategie per risvegliare la sensibilità attraverso i piedi e acquisire un po' più di fiducia è lasciarlo camminare a piedi nudi , oltre a stimolare anche il suo equilibrio permettendo ai suoi piedini di depositarsi su una superficie solida.

    Usa un corre pasillo o sillas

    Questa attività è usata frequentemente, si cerca di far appoggiare il bambino su una sedia o con l'uso di un deambulatore . E a causa dello stesso impulso che questi dispositivi provocano inavvertitamente, il bambino li spinge ed è così che inizia rapidamente a muovere i primi passi.

    rimuovere gli oggetti pericolosi

    Se hai già deciso di aiutare il tuo bambino a camminare, devi rimuovere gli oggetti pericolosi che si trovano sulla sua strada. Ornamenti in vetro, strumenti, oggetti da cucina e quant'altro possa mettere a rischio la vita del bambino mentre è sul pavimento. Tieni inoltre presente che la superficie è pulita e asciutta, per evitare che qualcosa venga messo in bocca o scivoli.

    Insegnagli il suo giocattolo preferito

    Questa tecnica raramente non riesce a utilizzare il gioco come strategia di apprendimento , dal momento che gli esseri umani sono molto visivi, e tanto più quando mostri a un bambino il suo giocattolo preferito, troverà un modo per arrivarci. Idealmente, dovrebbe essere posizionato vicino all'inizio e poi distanziato a poco a poco.

    Leggi di più  Come fare dreadlocks o dreadlocks su capelli corti, lunghi, lisci o ricci? - Metodi Naturali da Fare in Casa

    I migliori giochi di stimolazione per insegnare al bambino a camminare o a muovere i primi passi

    Di sicuro, non esiste una tecnica migliore di un'altra, dal momento che i bambini imparano in modi diversi e ciò che funziona per uno non è sempre la soluzione per un altro. Tuttavia, ci sono giochi per motivare il tuo bambino a fare i suoi primi passi e ovviamente come genitori dobbiamo aiutarlo a rimuovere le sue paure .

    bambino stimolante con i giocattoli

    giochi con la palla

    Puoi iniziare lanciandogli la palla e facendogliela prendere, se sembra un gioco che faresti con un animale domestico, ma questo aiuterà il bambino a prendere la decisione di andare da solo.

    giochi a rotazione

    Ci sono sedie didattiche dove il bambino può sedersi e dondolarsi, sia appoggiandosi al pavimento che fungendo da trampolino, ovviamente il bambino deve essere ben assicurato per evitare incidenti.

    Nascondiglio

    Come iniziativa per il tuo bambino camminare è per farti inseguire, o cercarti, per questo devi nascondere, dietro una porta, un mobile, o qualsiasi cosa dove possa raggiungerti e trovarti.

    traccia i giochi

    Proprio come guardare una serie animata, dove mettono un percorso di cibo per portare la preda, puoi fare lo stesso con il tuo bambino, ma con i giocattoli, o incentivi alimentari, l'obiettivo è che un tale percorso possa aiutarlo a viaggiare in un grande spazio e pratica la tua mobilità.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Go up