Che cos'è e come alleviare il reflusso nei neonati e nei neonati? Sintomi, cause e trattamento | Portale Femminile

Settembre 10, 2021

Il reflusso gastroesofageo è uno dei problemi più comuni nei neonati e anche nei bambini dai 3 mesi ai 12 mesi. Il reflusso è così comune che la metà dei piccoli può presentarlo, è solo questione di poco tempo per andare via.

Se il tuo bambino il tuo bambino ha il reflusso alla nascita e questo persiste durante i primi tre mesi, non c'è nulla di cui preoccuparsi, basta seguire alcune istruzioni che daremo in questo articolo e vedrai che nel corso dei giorni i sintomi di questo situazione sarà modificata .

Che cos'è e come alleviare il reflusso nei neonati e nei neonati? Sintomi, cause e trattamento 🤢

Indice

    Che cos'è il reflusso gastroesofageo e quali sono i sintomi del reflusso infantile?

    Il reflusso gastroesofageo è un problema digestivo che i neonati hanno quando il contenuto del bolo alimentare , che di solito è latte materno, viene restituito dallo stomaco nell'esofago.

    L'esofago è un frammento superiore del tubo digerente che è continuo con lo stomaco che è attaccato ad esso per mezzo di uno sfintere , un muscolo a forma di anello che consente il passaggio unidirezionale allo stomaco.

    Leggi di più  Quali tipi di tatuaggi coprire o mimetizzare le smagliature e il taglio cesareo? Tatuaggi su ombelico, pancia e glutei | Portale Femminile

    Nei neonati, questo muscolo, chiamato sfintere esofageo inferiore , non è stato completamente sviluppato, per cui la valvola unidirezionale che rappresenta la sua funzione non sta svolgendo bene il suo lavoro e quindi il bolo alimentare può tornare dallo stomaco al tubo esofageo. una serie di sintomi nei piccoli di casa.

    I sintomi del reflusso gastroesofageo sono comunemente il fatto di inarcare la schiena; il bambino tende a gettare indietro il collo per la sensazione che prova a livello del torace. Il rigurgito di ciò che si mangia è un altro segno; tosse; il rifiuto della tettarella e di altri alimenti; pianto prolungato; e dipende dal caso, forte vomito.

    Se vedi che il tuo bambino ha mostrato questi sintomi, non c'è motivo di preoccuparsi e dovresti considerare solo le raccomandazioni del medico.

    Tipi di reflusso nei bambini e malattia da reflusso gastroesofageo

    In realtà la parola reflusso si riferisce allo stesso meccanismo in cui il cibo ingerito viene restituito dalla cavità dello stomaco all'esofago. Ciò che cambia e fa sì che vengano classificati in tipi sono le loro diverse cause, che a seconda di ciò che erano, portano il loro trattamento.

    Leggi di più  Cosa fare se il mio partner mi insulta, umilia o mi picchia quando è arrabbiato o arrabbiato? Consigli Utili

    Lo stomaco contiene un'enorme quantità di acidi così forti , utilizzati per abbattere tutti i nutrienti che entrano al suo interno, che sono in grado di generare effetti dannosi sui tessuti interni dell'esofago. La malattia da reflusso gastroesofageo è quando si verifica il passaggio di quell'acido e irrita e deteriora il rivestimento esofageo.

    Un'altra causa di questo passaggio di nutrienti nella direzione opposta è la cosiddetta stenosi pilorica, dove si ha un restringimento del tubo digerente a livello della transizione tra il piloro (ultima porzione dello stomaco) e l'intestino tenue. Questo genera un accumulo di acidi nella cavità dello stomaco , poiché non vengono evacuati correttamente nell'intestino, e che possono salire nell'esofago, quindi il bambino potrebbe aver bisogno di cure mediche.

    Un motivo abbastanza comune di reflusso gastroesofageo è l' intolleranza a determinati alimenti, come il latte vaccino, poiché ha una proteina che non può essere adeguatamente elaborata dallo stomaco e quindi restituisce il contenuto.

    Come alleviare il reflusso nei neonati e quali trattamenti ci sono?

    Il reflusso gastroesofageo di solito scompare senza complicazioni con una certa cura che dobbiamo prendere quando lo trattiamo nei nostri bambini.

    Leggi di più  Come prendersi cura della pelle matura Qual è il miglior trattamento per il viso? | Portale Femminile

    È sufficiente alleviare i sintomi tenendo conto di tre motivi per cui un bambino presenta normalmente questo problema: il primo è che di solito accade con i piccoli che di solito trascorrono del tempo sdraiati ; la seconda è che la sua dieta è a base di soli liquidi ; e il terzo è che il problema di solito si verifica nei bambini prematuri.

    Se il problema persiste oltre un anno e mezzo, anche il piccolo ha mostrato una crescita di dimensioni inferiore al previsto, con sanguinamento costante nelle feci. Oltre a questo, presenta problemi di respirazione aggiunti a una tosse che può essere considerata cronica, potrebbe esserci una complicazione.

    Questo è il momento in cui dovresti andare dal neonatologo o dal pediatra per analizzare il percorso di trattamento medico specifico da seguire.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up