Cosa fare se mio figlio ha la febbre?

Luglio 19, 2022

Cosa fare se mio figlio ha la febbre?

Come genitori, arriva sempre un momento in cui i nostri piccoli hanno la febbre e questo può farci preoccupare. Tuttavia, non è una malattia ma un sintomo, che agisce come un meccanismo di difesa cercando di distruggere virus o batteri.

 

Perché la febbre si verifica nei bambini?

La febbre nasce come meccanismo di difesa , quindi è necessario tenerla sotto controllo ma conoscere le cause che la originano. Generalmente nei neonati e nei bambini ciò è dovuto a infiammazioni e processi infettivi.

Cosa posso fare se il mio bambino ha la febbre?

La prima cosa da fare in caso di febbre è controllare la temperatura . Questo ci permetterà di sapere esattamente in quali classi ti trovi. Normale in un bambino è da 36,5 a 37 ° C, in un neonato è normale fino a 38 ° in alcuni casi. Se la temperatura supera i valori sopra descritti, sarà necessario discuterne con il pediatra.

termometro digitale

Non coprirlo troppo anche se ha i brividi, questo riscalderà di più il suo corpo e non permetterà alla sua temperatura di scendere. L'ambiente deve essere neutro, né troppo freddo né troppo caldo.

Fagli un bagno caldo questo aiuterà a dilatare i pori permettendo al calore di fuoriuscire, mentre bagni di acqua fredda o impacchi con alcol li chiuderanno, impedendo al calore di uscire. Offrire liquidi, la febbre disidrata il bambino. Se stai ancora allattando, c'è un bel bonus.

Leggi di più  Perché il mio ragazzo o partner preferisce passare più tempo con i suoi amici che con me? Suggerimenti utili | Portale Femminile

Rispettare il trattamento alla lettera . Ciò eviterà che la febbre aumenti troppo e quindi abbia difficoltà ad abbassarla. Inoltre, abbassare la febbre allevierà il disagio del tuo bambino.

Se la temperatura è molto alta sopra i 39°C, si consiglia di eseguire un mezzo fisico (massaggiare tutto il corpo con un impacco umido con un po' di forza) fino a quando la temperatura non diminuisce un po', prima di somministrare un antipiretico. Farmaci come il paracetamolo o il paracetamolo provocano un picco febbrile prima di iniziare a diminuire. Per questo motivo è necessario prima abbassarlo un po'.

In caso di convulsioni febbrili, cosa si dovrebbe fare?

  • Se ha una convulsione, dovresti metterlo rapidamente su un fianco girando la testa, questo gli impedirà di soffocare se vomita.
  • Non cercare di tirare fuori la lingua o di mettergli qualcosa in bocca.
  • Non eseguire la respirazione artificiale, né scuotere o picchiare il bambino per interromperne i movimenti.
  • Dovresti abbassare la febbre con panni di acqua tiepida strofinando le zone dove il calore è più concentrato come il collo, le ascelle, l'inguine.
Leggi di più  Che cos'è la balbuzie o disfemia e quali sono le sue cause? I migliori esercizi per curare la balbuzie nei bambini | Portale Femminile

ragazza con la febbre a letto

Sebbene sia complicato, dovresti cercare di rimanere calmo fino a quando l'attacco non sarà passato. Quando il sequestro si è fermato, dovresti andare in un centro sanitario il prima possibile. Lì dovrai spiegare in dettaglio l'episodio che il tuo bambino ha appena vissuto.

Quando è opportuno somministrare medicinali al bambino se ha la febbre?

Quando non è superiore a 39°C, va prima abbassata con mezzi fisici ad almeno 38,5°C. Deve essere soddisfatto ogni 4 o 6 ore a seconda della durata tra gli intervalli di febbre, qualcosa che il medico indicherà a seconda del caso del tuo bambino.

Quali sono i sintomi di allarme derivati ​​dalla febbre nel bambino?

La febbre stessa è già preoccupante ma dobbiamo essere ancora più vigili se osserviamo i seguenti segnali premonitori: febbre molto alta, convulsioni, vomito, macchie rossastre sulla pelle, difficoltà respiratorie , uno stato di sonnolenza o carie , diminuzione delle urine abituali o se c'è qualche segno di dolore come un pianto inconsolabile.

Rimedi casalinghi per ridurre la febbre nei bambini

Qui ti offriremo alcuni rimedi casalinghi che ti aiuteranno a ridurre la febbre di tuo figlio in modo naturale.

Leggi di più  Cosa succede quando non credi più nell'amore? E perché c'è chi pensa che l'amore non esista? | Portale Femminile

Panni imbevuti di aceto di mele

L'aceto di mele è un rimedio economico ed efficace per la febbre. Lo aiuta a diminuire rapidamente perché l'acido in esso contenuto assorbe calore dalla pelle. È ricco di minerali e aiuta a sostituire quelli persi dalla febbre.

Immergere un panno con acqua fredda e aceto di mele e posizionarlo sulla fronte e sull'addome fino a quando non si scalda, quindi sostituirlo con uno nuovo tutte le volte che è necessario fino a quando la temperatura non è scesa.

succo di limone con miele

versando lo sciroppo in un cucchiaio

L'agrume, grazie alla sua quantità di vitamina C, aiuta a ridurre la febbre. Dal canto suo, il miele ha proprietà antimicotiche, battericide e microbiche, oltre ad essere il compagno ideale del raffreddore grazie ai suoi effetti antitosse. Questa mano di limone funziona perfettamente per abbassare la temperatura. E puoi consumarlo nei succhi o nel tè.

Bagno con acqua e aceto di mele

Puoi aggiungere mezza tazza di aceto in acqua tiepida e bagnare il bambino con esso per circa 5-10 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Go up