Come pulire il moccio del neonato?

Luglio 5, 2022

Non c'è niente di più importante dell'igiene in un neonato, al fine di proteggerlo da qualsiasi virus che si trovi nel tempo e per impedirgli di contrarre il raffreddore. Tuttavia, sappiamo che per pulire i bambini molto piccoli bisogna farlo con molta cura, quindi è importante che impari a pulire il moccio del tuo neonato e non abbia il naso chiuso.

Che il tuo bambino abbia il raffreddore o meno, è importante fare una pulizia nasale almeno due volte al giorno , per prevenire la formazione di batteri o germi nel naso.

    Perché è importante pulire il moccio del neonato?

    La pulizia del muco di un bambino è una forma essenziale di igiene, cura e salute , poiché i loro passaggi nasali sono molto piccoli, quando inalano possono intrappolare le impurità che formano il muco e aiutare lo sviluppo dei germi.

    I neonati non hanno ancora imparato a soffiarsi il naso da soli e non lo fanno per diversi mesi o addirittura anni dopo, quindi è importante pulirli costantemente, indipendentemente dal fatto che abbiano preso un raffreddore durante l'inverno o meno, per assicurarsi che il tuo respiro è perfetto.

    L'ideale è pulire il naso del bambino ogni volta che è necessario, però bisogna tenere conto che questa azione per lui è fastidiosa e farlo costantemente potrebbe irritarlo. Limitati quindi a farlo quando vedi che il muco ti impedisce di respirare naturalmente, quando drena e non ti permette di mangiare, o se c'è qualche impurità al suo interno.

    Leggi di più  Come sapere e cosa fare se mio figlio soffre di depressione infantile?

    Non esiste un periodo di tempo preciso, tuttavia, pulire il moccio di un bambino è essenziale per mantenere l'igiene ed essere privi di impurità nelle narici. Tuttavia è verissimo che la pulizia li infastidisce o li irrita, quindi, se il muco è molto facile da estrarre, meglio aspettare il bagno e usciranno facilmente dal naso grazie all'acqua.

    Quali sono i vantaggi di eseguire lavaggi nasali al neonato?

    I lavaggi nasali per neonati consistono nell'applicare un po' di siero e succhiare il naso molto delicatamente con uno strumento specifico per farlo. I lavaggi di solito sono molto utili per il bambino poiché aprono la strada alle narici in modo che l'aria possa entrare e uscire , in modo che possano respirare con più calma e fluidità.

    Sebbene il modo migliore per rimuovere il muco di un bambino sia dopo il bagno e farlo delicatamente con le mani, questo può essere fatto solo se il muco è quasi completamente fuori dal naso. Tuttavia, se questo è complicato o il naso è un po' ostruito, puoi utilizzare alcuni strumenti che ti aiuteranno a estrarre il muco del bambino.

    Si può utilizzare dall'apposita acqua di mare ipertonica per neonati, acqua di mare o anche soluzione fisiologica , insieme ad una piccola siringa e con attenzione per non nuocere al bambino. Bisogna tenere in considerazione che, durante i lavaggi nasali effettuati con le siringhe, bisogna prestare la massima attenzione, poiché la pulizia in questo modo infastidisce il bambino e quando ci si sposta gli si potrebbe nuocere.

    Leggi di più  Come guadagnare la fiducia di un bambino e dargli sicurezza | Portale femminile

    Inoltre, per evitare che qualsiasi traccia di muco rimanga nel naso del bambino dopo il lavaggio, puoi utilizzare delicatamente un aspiratore nasale per rimuovere il muco o il siero rimanenti.

    A causa di quanto sia delicato e importante mantenere l'igiene di un bambino, soprattutto se è un neonato, dovresti prendere in considerazione alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a rendere più facile questo processo. Inoltre, è importante prendere delle precauzioni poiché non sarà un periodo facile per il neonato, quindi vi consigliamo di seguire questi piccoli consigli.

    Lavati molto bene le mani

    Oltre a mantenere l'igiene del bambino in modo che sia sano, è importante che chi gli sta intorno o che si pulirà il naso sia pulito e tenga le mani libere da germi per non infettare il bambino.

    Metti il ​​bambino sulla schiena e con la testa da un lato

    Per non avere disagi durante il lavaggio, il bambino sposta molto la testa ai lati o il liquido da utilizzare scola, è importante che il bambino sia nella posizione corretta , e quindi non abbia problemi di respirazione.

    Leggi di più  Quali sono le cause che portano una persona ad essere infedele?

    Utilizzare una siringa con siero fisiologico

    Anche se in precedenza abbiamo chiamato acqua di mare o acqua di mare ipertonica speciale, gli esperti raccomandano principalmente l' uso di una soluzione salina per pulire il naso del bambino , questa soluzione è anche nota come siero fisiologico. Questo aiuterà il muco ad ammorbidirsi e può facilmente uscire dal naso , con una siringa e cura puoi applicarlo.

    Ripetere l'operazione nell'altra narice

    Il lavaggio nasale con l'uso di una siringa e soluzione salina deve essere eseguito in entrambe le narici in modo che il muco non si accumuli in nessuna delle due e quindi non provochi la crescita di germi nel naso. Dopo aver terminato con la prima narice, è importante girare la testa del bambino dalla parte opposta per lavare l'altra narice.

    Pulisci le narici

    Per evitare che eventuali avanzi o muco rimangano nel naso del bambino creando batteri, è molto importante pulirlo dopo il lavaggio con un aspiratore nasale per bambini . Oltre ad aiutare ad estrarre i resti di muco dal naso, aiuterà a liberare completamente le narici del bambino da ogni siero fisiologico avanzato, aiutandolo a respirare con calma.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Go up