Come possiamo evitare che i bambini si perdano?

Marzo 10, 2022

Rate this post

Non c'è niente che causi a noi genitori più angoscia, che nostro figlio o nostra figlia si perdano nella folla, perché molte volte nella loro ansia di conoscere il mondo, lasciano andare le mani dei genitori e talvolta non ce ne rendiamo conto, perché siamo distratti, occupati con altre cose, e quando non sentiamo il bambino diventiamo angosciati; Ecco perché oggi vi porto questi suggerimenti per insegnare alle misure di sicurezza dei bambini.

    Perché dovremmo insegnare ai bambini le misure di sicurezza in ogni momento?

    Dobbiamo insegnare sempre ai bambini le misure di sicurezza, perché non solo sono esposti a perdersi per strada ma anche a incidenti in casa, come tagli con oggetti appuntiti, ustioni, tra le altre cose, quindi è importante spiegare ai bambini i pericoli dello stare da soli per strada o portare qualcosa da casa senza rendersi conto se è sicuro o meno; allo stesso tempo insegnargli come affrontare questi problemi, in modo che quando si verifica un evento il bambino sappia come agire.

    A che tipo di pericoli sono esposti i bambini quando escono di casa?

    Quando i bambini sono in strada, sono molto esposti a pericoli come; persi perché non conoscendo le strade possono perdersi e non conoscere la strada per tornare a casa; sono anche esposti ad essere investiti , alcuni bambini piccoli non sanno come attraversare le strade e possono provare ad attraversare le strade quando cercano di trovare la strada di casa senza visualizzarla bene; e quindi correre su di loro.

    Ecco perché come genitori dobbiamo insegnare ai bambini quali sono i regolamenti stradali e che devono rispettarli; come non attraversare la strada, se non ci sono semafori, optare per il ponte pedonale, oppure guardare in entrambe le direzioni quando non si vedono più auto sulla strada, attraversare con cautela, ma se ci sono i semafori, la cosa migliore da fare è attraversare il passaggio pedonale pedonale, aspettando che il semaforo diventi rosso in modo che possano attraversare la strada, sottolineare anche che non dovrebbero giocare sui marciapiedi o sulle scale della strada e dire loro che quando sono per strada devono diventano pedoni, quindi il loro comportamento deve essere adeguato.

    Leggi di più  Portale Femminile

    Noi come genitori siamo sempre preoccupati per la sicurezza dei nostri figli, tanto che a volte diventiamo iperprotettivi, motivo per cui spesso rendiamo il ragazzo o la ragazza frustrati o angosciati di fronte a determinati problemi perché non sanno come risolverli da soli, perché ecco perché è importante insegnare ai bambini come gestire la frustrazione. Di seguito ti daremo suggerimenti in modo che tu possa dare a tuo figlio gli strumenti necessari in modo che impari a prendersi cura di se stesso quando per qualche motivo non puoi stare con lui.

    Mostra l'indirizzo di casa completo

    Questo consiglio è di vitale importanza, poiché con questo se si perdono per strada sapranno in quale strada o viale vivono e potranno prendere un mezzo di trasporto o nei casi di cui non sanno nulla, chiedi alle autorità per un aiuto.

    Per ottenere ciò , puoi scrivere l'indirizzo del bambino su un pezzo di carta o taccuino che può identificare correttamente, in modo che quando ha bisogno di cercare il suo indirizzo di casa, sappia dove si trova e quindi possa memorizzarlo facilmente.

    Tuttavia, si raccomanda anche che il bambino sia chiaro che ci sono molti pericoli su Internet e che stia attento con i suoi social network, perché se qualcuno sconosciuto cerca di scoprire il suo indirizzo di casa, non darglielo, poiché potrebbe essere vittima di un rapimento.

    Cercate che il bambino impari i numeri di contatto dei genitori

    Oltre all'indirizzo, si consiglia anche di inserire un numero di contatto, nel taccuino o nello zaino , in modo che lo imparino; Si tratta di giocare con un cellulare o un vecchio telefono al momento della chiamata, che il bambino dovrà comporre il numero di telefono di casa sua, con lo scopo di memorizzarlo.

    Leggi di più  Che cos'è il microblading del sopracciglio o l'ombreggiatura delle sopracciglia semipermanente e come ottenere sopracciglia perfette? | Portale Femminile

    Insegnagli a manifestare e a chiedere aiuto

    Prima di tutto, per insegnare a un bambino a chiedere aiuto, bisogna essere comprensivi con il bambino cercando di evitare che il bambino si senta frustrato, e quindi si rattristi o si arrabbi, perché molti di noi tendono a sgridare il bambino quando le cose non funzionano, si fanno come noi li vogliamo , ed in questo modo il bambino non imparerà a chiedere aiuto, perché crede di non saper fare niente e lo sgrideranno; per questo dobbiamo imparare a controllare il modo in cui li trattiamo, perché non hanno le nostre stesse capacità di apprendere velocemente; poi il grande consiglio è di spiegare al bambino in modo amorevole che va bene chiedere aiuto, perché anche gli adulti hanno bisogno dell'aiuto degli altri, visto che non sappiamo tutto.

    Compragli un braccialetto identificativo

    Questa è una buona strategia, perché questi braccialetti sono progettati per identificare il bambino se perde di vista i suoi genitori, perché su di esso è possibile incidere il nome del bambino, nonché il suo indirizzo e un numero di telefono di contatto, in modo che, se non riesce a trovare i suoi genitori, la persona che lo trova può identificarlo e riportarlo a casa.

    Digli di stare fermo

    Questa è una cosa fondamentale che dobbiamo sottolineare al bambino prima di partire, che, se si perde , per nessun motivo dovrebbe spostarsi da dove si era perso , perché è il primo posto dove possiamo andare a cercarlo, anche se per il bambino è qualcosa di noioso che glielo stai ripetendo, è il migliore per lui poiché così potrai trovarlo facilmente.

    Leggi di più  Come posso pulire l'ombelico del mio neonato?

    Prima di tutto, dobbiamo insegnare al bambino in quali persone dovrebbe fidarsi e chi no; Per questo dobbiamo dirvi che se vi perdete cercate persone in divisa, come quelle della polizia, dell'agente di transito, dei vigili del fuoco; o persone che lavorano in uno stabilimento, come ristoranti, negozi, e se non ne trovi uno con queste caratteristiche, cerca persone anziane, come nonni, donne incinte o donne con bambini, ma non dimenticare di usare il tuo intuito, e se ritieni che qualcuno non sia di tuo gradimento o di cui ti fidi, non avvicinarti a lui.

    D'altronde è molto importante che il bambino impari ad agire di fronte ad atteggiamenti o intenzioni sospette , come offrire dolci o giocattoli, se qualcuno lo mette a disagio e cerca di avvicinarsi alle sue parti intime, non esitate a chiedere aiuto o urlare per richiamare l'attenzione delle persone intorno.

    Come dovrebbero agire i genitori in caso di smarrimento del figlio?

    Quando per qualche ragione ci perdiamo e perdiamo di vista nostro figlio , viviamo momenti di disperazione e angoscia, non sapendo dove sia nostro figlio; ma anche se si cerca di prevenirlo, è normale che i bambini di una certa età si perdano.

    Quando il bambino si perde bisogna tener conto che, se gli avete già insegnato le misure di sicurezza, lo troverete più facilmente; In caso negativo, la prima cosa da fare se ci si trova in un centro commerciale è avvisare il personale di sicurezza, in modo che mettano in allerta l'intero centro commerciale; Ma se ti trovi in ​​un parco, l'importante sarebbe cercarlo nell'ultimo posto dove l'hai visto, chiedere aiuto alle persone che sono nel parco o chiamare un poliziotto che lo aiuti a trovarlo, mantenendo la calma ; E se sei in piscina o in spiaggia, l'ideale è andare con il bagnino del luogo, così che insieme possiate trovarlo.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up