In quali casi è raccomandata un'inversione di vasectomia? | Portale femminile

Luglio 19, 2022

Gli uomini della sua vita possono prendere decisioni che possono essere irreversibili e fino a pochi anni fa lo erano interventi chirurgici come la vasectomia. Ma in questo momento è possibile cambiare idea e se vuoi avere di nuovo figli puoi farlo. E in questo articolo ti diremo in quali casi si consiglia un'inversione di vasectomia.

Come già sappiamo, ci sono diverse cause di infertilità negli uomini e una di queste è indotta dalla pratica della vasectomia. Ma per alcuni uomini devono esserci ragioni convincenti per voler praticare un ritorno all'operazione già eseguita. Quindi esporremo alcune possibili ragioni ei rischi connessi all'esecuzione dell'inversione .

    Che cos'è una vasectomia e qual è la sua inversione?

    La vasectomia è un intervento chirurgico, in cui viene praticato un taglio nei dotti seminali responsabili del trasporto dello sperma allo sperma. Ciò impedisce di mettere incinta una donna. È un metodo ampiamente praticato dagli uomini poiché la sua efficacia è molto elevata e con pochi livelli di rischio.

    l'uomo vuole invertire la vasectomia

    Pertanto, l'inversione della vasectomia è un intervento in cui viene ripristinato il canale seminale, consentendo così allo sperma di raggiungere lo sperma. È importante sapere che esistono due modi per eseguire il rollback. Uno noto come vasovasostomia è il più semplice da eseguire e un altro tipo più complesso è noto come epididimo-vasostomia .

    Leggi di più  Cos'è la nascita velata o la nascita con una borsa intatta?

    In che tipo di pazienti è indicata un'inversione di vasectomia?

    L'inversione della vasectomia è indicata per qualsiasi tipo di paziente che, ovviamente, sia già stato precedentemente sottoposto a tale operazione e che, a vario titolo, voglia recuperare la capacità di fertilizzare il proprio partner. Ha pochi o nessun effetto collaterale e le possibilità di successo in questo tipo di chirurgia sono molto alte.

    Come viene eseguita un'inversione di vasectomia?

    L'inversione della vasectomia è un intervento chirurgico che comporta un livello di complicazione più elevato rispetto a quando è stata eseguita la vasectomia. Poiché in questo caso il passaggio dello sperma deve essere ripristinato al seme e per questo si può eseguire una vasovasostomia che consiste nell'unire le due estremità del canale che era stato precedentemente tagliato mediante punti di sutura.

    Nel caso in cui il chirurgo, a seguito di uno studio medico, decida di eseguire un'epididimo-vasostomia, tale intervento consiste nell'unire direttamente il dotto seminale all'epididimo . È in questo organo che inizia la produzione di sperma. Questo metodo più complicato viene utilizzato quando è impossibile eseguire il metodo precedente.

    Quali sono i risultati derivati ​​da un'inversione di vasectomia?

    Dopo aver subito un intervento chirurgico, il medico deve prelevare campioni di sperma e verificare tramite strumentazione se sono presenti spermatozoi nel seme . Questo tipo di verifica è noto come test di fertilità maschile . In questo modo si può determinare se l'operazione è andata a buon fine o, al contrario, è stata un fallimento. Ma dobbiamo ricordarvi che questo tipo di chirurgia ha una percentuale molto alta di risultati positivi per questo motivo oggi viene eseguito frequentemente. Anche se è anche possibile e quindi non dipende da un medico utilizzare un test di fertilità maschile a casa .

    Leggi di più  Qual è l'obesità infantile? Cause, prevenzione e trattamento dell'obesità infantile | Portale Femminile

    È anche importante sapere che l'aspetto dello sperma può verificarsi diverse settimane dopo l'intervento chirurgico. E in alcuni casi questo periodo può essere esteso a un anno o più. Pertanto è necessario rispettare frequenti visite al medico in modo che possa valutare il tuo sperma così come il numero di spermatozoi in esso contenuto .

    Ci sono dei rischi nell'avere un'inversione di vasectomia?

    Qualsiasi uomo che abbia subito una vasectomia può invertirla e il rischio maggiore è che non metta incinta la sua partner . Ma anche così, possono esserci dei rischi che il paziente deve valutare e tra questi possiamo citare:

    consigli per la vasectomia

    • I rischi di contrarre un'infezione nell'area operata sono sempre molto alti in qualsiasi operazione. E quindi è necessario farsi curare con antibiotici e praticare una scrupolosa pulizia della zona interessata.
    • Un altro rischio che possono incontrare gli uomini che hanno un'inversione di vasectomia è la presenza di sangue nello scroto . Questo può accumularsi in modo tale da causare infiammazione e quindi molto dolore. Questi lividi possono essere trattati con ghiaccio o con l'assunzione di qualche tipo di anticoagulante.
    • Ci sono poche possibilità di sentire dolore cronico nell'area operata, ma esiste e può passare dopo 2 o 3 giorni dopo l'operazione.
    Leggi di più  Quali fototipi di pelle esistono? Come faccio a sapere qual è il mio Fototipo Pelle e come prendermene cura dal sole? | Portale Femminile

    Come dovrebbe prepararsi il paziente prima di sottoporsi a un'inversione di vasectomia?

    La preparazione del paziente prima di sottoporsi a un'inversione di vasectomia è molto importante e deve quindi essere tenuta presente. Ti verrà chiesto di compilare un modulo in cui darai il tuo consenso all'intervento chirurgico da eseguire. Afferma che il ripristino della fertilità non è garantito.

    Prima dell'operazione e per almeno 2 settimane prima , non devono essere somministrati farmaci come naprossene, aspirina o ibuprofene per evitare complicazioni durante l'intervento chirurgico, poiché possono causare sanguinamento. Prima dell'intervento non dovresti aver consumato acqua o cibo e non dovresti andarci senza un accompagnatore.

    coppia che prepara la vasectomia

    Dopo aver effettuato gli esami pertinenti, il medico spiega che tipo di intervento eseguirà su di te . E a seconda del caso puoi prepararti meglio prima dell'intervento, ricorda che ci sono due metodi che il chirurgo può applicare. Sebbene ci siano professionisti che preferiscono eseguire entrambi i metodi per eseguire l'inversione della vasectomia.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Go up