Di quali vaccini hanno bisogno i bambini a 6 mesi?

Luglio 5, 2022

I vaccini sono elementi che hanno il compito di proteggere da malattie che possono essere gravi e persino mortali stimolando le difese naturali dell'organismo, aiutando il sistema immunitario a combattere le infezioni e preparandolo ad affrontare le malattie in modo efficace. I vaccini vengono sottoposti a test e prove di sicurezza prima di essere approvati per l'uso pubblico, quindi sono molto sicuri.

    Perché si consiglia di vaccinare i bambini a 6 mesi?

    I vaccini proteggono dalle malattie che possono causare gravi danni alla salute del bambino, allo sviluppo mentale e motorio e persino alla sua vita, i vaccini prevengono la complicazione di malattie che possono causare la morte rafforzando il sistema immunitario e preparando l'organismo ad affrontare le malattie che il bambino può contrarre.

    È importante vaccinare il bambino nelle date stabilite nel calendario vaccinale , in caso contrario aumenteremo la vulnerabilità del bambino a questa malattia e la possibilità di complicazioni che ne derivano. Quando la vaccinazione non viene eseguita correttamente, diamo anche origine a focolai di malattie altamente contagiose come morbillo, difterite e poliomielite.

    Con la vaccinazione dei bambini piccoli possiamo evitare la difterite, questa malattia può causare problemi respiratori, paralisi e insufficienza cardiaca . Il tetano può causare rigidità alla mascella in modo che le vittime non possano aprire la bocca o deglutire e un doloroso indurimento dei muscoli in tutto il corpo.

    Leggi di più  Come fare o imparare mestieri con carta ritorta per bambini?

    La pertosse può causare attacchi di tosse violenta che possono rendere difficile mangiare, bere e respirare nei bambini e possono anche portare a polmonite, convulsioni, danni cerebrali o morte. Hib causa diversi problemi tra cui mancanza di respiro, polmonite; infezioni del sangue, delle articolazioni, delle ossa e del rivestimento del cuore; danni cerebrali e sordità, può anche causare meningite che è un'infezione del rivestimento del cervello e del midollo spinale.

    L'epatite B provoca stanchezza, diarrea, vomito, ittero (pelle o occhi gialli), dolore ai muscoli, alle articolazioni e allo stomaco e può causare danni al fegato e cancro al fegato. La poliomielite provoca una malattia simil-influenzale che può causare paralisi parziale o totale e persino la morte. Il pneumococco è caratterizzato dal causare febbre , brividi, tosse e dolore toracico, in altri casi può causare meningite, convulsioni e talvolta eruzioni cutanee, infezioni del sangue, infezioni dell'orecchio, polmonite, sordità e danni cerebrali.

    I vaccini dovrebbero essere somministrati anche durante l'allattamento, perché sebbene il latte materno protegga il bambino da molte malattie, non è un sostituto dei vaccini, d'altra parte, secondo gli studi, i bambini allattati al seno rispondono meglio ai vaccini e ricevono una protezione migliore rispetto a quelli che lo sono. no, sfortunatamente alcuni bambini hanno reazioni avverse dopo le vaccinazioni .

    Leggi di più  Come sapere se manco a un uomo o se il mio ex vuole tornare con me? Come identificare i segni?

    Di quali vaccini hanno bisogno i bambini a 6 mesi?

    Sebbene ci siano malattie che non sono così comuni come una volta, ciò non significa che siano state completamente debellate, le statistiche indicano che poiché ci sono più bambini senza vaccinazione , i casi di contagio aumentano drasticamente, da qui la necessità di mettere i vaccini a bambini nelle date che gli corrispondono e nei rinforzi che richiede affinché la sua efficacia sia maggiore.

    Quando il bambino ha 6 mesi i vaccini consigliati sono quelli corrispondenti al virale trivalente o difterite, tetano e pertosse, di cui sono necessarie tre dosi, l'Haemophilus influenzae tipo bo Hib di cui esistono anche tre dosi, oltre a poliomielite, pneumococco e rotavirus. Il vaccino antinfluenzale è previsto annualmente.

    Di quante dosi di vaccini hanno bisogno i bambini a 6 mesi?

    I bambini dovranno essere vaccinati durante il primo anno di vita , quindi verranno incorporati rinforzi e altri vaccini aggiuntivi, tra questi vaccini ci sono: Epatite, viene somministrato quando il bambino è neonato e quindi verranno somministrate altre due dosi, una a 2 mesi e un altro a 6 mesi.

    Leggi di più  Quali sono i migliori prodotti per capelli ricci? Trattamento siero per capelli ricci | Portale Femminile

    Rotavirus, vengono poste tre dosi, a due, quattro e sei mesi di età. Contro l'Haemophilus influenzae tipo b (Hib) vengono somministrate quattro dosi, la prima a due mesi, la seconda a quattro mesi, la terza a sei mesi e la quarta a dodici mesi. Poliomielite, si applicano quattro dosi , la prima a due mesi, la seconda a quattro mesi, la terza a sei mesi e la quarta a quattro anni.

    Il vaccino contro la difterite, il tetano e la pertosse viene somministrato in cinque dosi, a due, quattro, sei, diciotto mesi e cinque anni, quindi viene somministrato un richiamo a undici anni e ogni dieci anni un richiamo alla difterite e al tetano. Per lo pneumococco ci sono quattro dosi distribuite a due, quattro, sei e dodici mesi di età. E infine il vaccino antinfluenzale, che viene somministrato annualmente, ponendo la prima dose a sei mesi.

    In totale ci sono sette diversi vaccini che il bambino deve ricevere a sei mesi tra i vaccini con la prima dose e i rinforzi, alcuni di questi sono integrati in uno.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Go up