Cosa fare per calmare l'ansia alimentare nei bambini

Giugno 25, 2022

I bambini hanno ansia da cibo quando si sentono annoiati e vogliono calmare le loro energie rivolgendosi al cibo ancora e ancora. È normale che mio figlio mangi per l'ansia? No, i bambini dovrebbero mangiare perché hanno bisogno di assunzioni giornaliere per il loro sviluppo, non perché non riescono a controllare i loro impulsi alimentari. Prima di pensare che un bambino soffra di ansia alimentare, è necessario valutare i segnali che determinano che ha davvero il problema.

    Come nasce l'ansia per il mangiare o la fame eccessiva nei bambini?

    Nascono come risposta alle proprie emozioni, cioè un bambino mangia a causa dello stress, della noia e anche quando è arrabbiato e non sa come calmarsi. D'altra parte, i bambini attraversano scatti di crescita che rendono comune per loro aumentare l'appetito per il cibo per un periodo di tempo.

    Il cibo è necessario per la crescita e la sopravvivenza dell'essere umano ; ma molti bambini vengono a stabilire un legame con il cibo che finisce per intaccare la loro salute. I cambiamenti nella vita quotidiana di un bambino o i cambiamenti nella routine possono innescare comportamenti alimentari eccessivi. Va bene che i genitori utilizzino cibi sani per stimolare la crescita del loro bambino ; ma deve essere accompagnato da routine di esercizi.

    Alcuni bambini non stabiliscono la dipendenza per diversi cibi, ma per uno in particolare che vedendolo non riescono a resistere a mangiarne più del necessario.

    Quali problemi possono sorgere dall'ansia di mangiare nei bambini?

    In primo luogo, il bambino può sviluppare problemi di obesità mangiando più cibo del necessario e con questo si scatenano molti altri problemi di salute. In secondo luogo, un bambino che non riesce a controllare il desiderio di cibo può sviluppare disturbi alimentari e danneggiare la propria salute mentale.

    Leggi di più  Come vivere e godersi l'essere single al massimo

    In generale, il problema che il bambino non impara a nutrirsi quando ha fame ma piuttosto d'impulso è che può avere una cattiva idea del cibo. Un bambino che non supera l'ansia da cibo può sviluppare disturbi come bulimia, anoressia e persino abbuffate durante l'adolescenza . Gli studi hanno rivelato che un bambino che mangia molto sviluppa un'ansia che cerca di nascondere mangiando tranquillamente.

    Suggerimenti per rimuovere o calmare l'ansia di mangiare o la fame eccessiva nei bambini

    Quando stabilisci che tuo figlio mangia più cibo di quello di cui ha bisogno, devi stabilire una nuova routine che gli consenta di sostituire il suo tempo con il cibo in qualcosa di produttivo. Le abitudini che sviluppano non devono essere esagerate, in quanto dovrebbero rientrare in attività che consentano il loro benessere fisico ed emotivo.

    Distraiti con uno sport o un'attività

    Lo sport è molto importante nello sviluppo del bambino , in quanto aiuta a migliorare il suo corpo e la sua mente oltre a creare sane abitudini per l'età adulta. I bambini che mangiano troppo per noia tendono a migliorare rapidamente quando iniziano a praticare sport e altre attività fisiche. Un bambino che pratica sport avrà un peso sano e si sforzerà di mangiare cibi che gli diano energia per la sua routine.

    Tutto ciò che si impara da bambino continuerà ad accompagnarci per tutta la vita , da qui il grande vantaggio di occupare bambini che mangiano per ansia.

    Leggi di più  Cosa fare se il mio ragazzo mi tradisce con la mia migliore amica?

    Sii paziente e comprensivo

    La comunicazione con i tuoi figli è importante per stabilire uno stretto legame che ti permetta di valutare concretamente perché il bambino mangia troppo. Sii paziente con tuo figlio e vedrai che mentre spieghi l'importanza di non mangiare a causa dell'ansia, stabilirà da solo una routine più sana.

    Come genitori non guadagniamo nulla perdendo la pazienza quando vediamo che nostro figlio abusa del cibo, perché potrebbe sentirsi attaccato e la sua situazione peggiorerà. Sapere se tuo figlio sta mangiando a causa della depressione o dell'ansia è un compito che si ottiene attraverso la pazienza e la comprensione dei suoi sentimenti .

    Non costringerlo a dieta

    Fai decidere a tuo figlio la quantità di cibo , mentre tu ti preoccupi di offrirgli quelli che sono di qualità senza imporre. Mangiare non è un motivo di punizione, quindi, se hai bisogno che mangi meglio, aggiungi opzioni al suo menu che gli consentano di ricevere più vitamine e quindi ridurre la sua ansia.

    Studi scientifici condotti su pazienti che hanno sviluppato obesità durante l'infanzia determinano che lasciare che siano loro a decidere la quantità migliorerà la loro assunzione. Molte delle ansie alimentari derivano dal costringere i bambini a consumare determinati alimenti con un ricatto , che dà un messaggio inappropriato al loro comportamento.

    Offri molta acqua

    L'idratazione è fondamentale affinché il bambino si senta sazio e non abbia la necessità di portare il cibo alla bocca in breve tempo.

    Evita le bevande gassate nella dieta del bambino, poiché sono malsane e possono sviluppare una dipendenza dal cibo spazzatura. I bambini che consumano acqua regolarmente avranno un migliore apparato digerente, evitando problemi di stitichezza e regolando i loro spostamenti in bagno.

    Leggi di più  Qual è il modo migliore per proteggere gli occhi dei bambini dal sole? | Portale femminile

    Fai spuntini sani

    Se il bambino presenta ansia dopo i pasti regolari, dovresti sostituire completamente l'assunzione di biscotti e cibi saturi con frutta e verdura. Frutta e verdura aiutano il bambino a sentirsi sazi mentre contribuiscono a una migliore routine per alimenti di grande valore nutritivo .

    Ogni volta che il bambino ha ansia, preparate per lui macedonie e altri spuntini che siano salutari e che possano abbassare regolarmente la sua ansia fino a raggiungere un punto di equilibrio.

    Imposta gli orari dei pasti

    La famiglia in generale deve avere una routine alimentare accompagnata da colazione, pranzo e cena e due o tre spuntini al giorno. Quando i bambini mangiano in orari non di routine, spesso sviluppano cattive abitudini alimentari che, quando esacerbate, si manifestano come ansia per il cibo.

    Oltre alla routine, le abitudini di stare a tavola in famiglia rafforzano il mangiare come legame salutare e non come ansia per coprire le emozioni.

    Devo andare dal pediatra se mio figlio mangia in ansia o ha una fame eccessiva?

    Se vostro figlio non riesce a soddisfare la sua fame e il suo comportamento per ossessione alimentare non migliora, dovrà essere valutato dal pediatra e poi, se necessario, da uno psicologo.

    Il pediatra ti dirà esattamente se il bambino ha sviluppato uno schema di comportamento ossessivo per il cibo o se si tratta di un episodio associato alla sua crescita. Impedisci a tuo figlio di sviluppare disturbi alimentari che danneggiano la sua salute per tutta la vita e lo limitano nel suo sviluppo psicologico e fisico.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Go up