Come sapere se il bambino ha la febbre?

Luglio 5, 2022

Rate this post

Nel processo di essere genitori, dobbiamo essere consapevoli di tutti i bisogni che il nostro bambino può avere in qualsiasi momento del suo sviluppo. Che sia come dar loro da mangiare, portarli in braccio, cambiargli i pannolini o metterli a dormire. Ma è anche necessario essere attenti ai possibili sintomi che presentano ed è per questo che ti diremo come sapere se il bambino ha la febbre .

Gli stati febbrili che il bambino può presentare sono associati a varie cause e possono diventare molto pericolosi se non curati in tempo. Ma molti neogenitori non hanno idea di quali sintomi possa mostrare il loro bambino quando hanno la febbre . E tanto meno quale dovrebbe essere il miglior trattamento da seguire mentre aspettiamo che un medico lo veda.

Come genitore, devi sapere che la febbre non è una malattia in quanto tale, è un sintomo associato a un tipo di infezione. Per questo motivo dobbiamo essere sempre attenti a qualsiasi segnale che il nostro bambino presenta riguardo alla variazione della sua temperatura corporea. Quindi continua a leggere questo interessante articolo su questo sintomo molto comune.

    Cos'è la febbre nel bambino?

    Come abbiamo già accennato nell'introduzione all'articolo, la febbre che si verifica nei bambini è un sintomo associato a qualche tipo di infezione . Pertanto non dovrebbe mai essere visto come una malattia ed è causato da batteri o virus. La febbre nei bambini provoca un aumento della temperatura corporea oltre i 37,5°C.

    Leggi di più  Come implementare il metodo Kumon? Cos'è? – Apprendimento infantile

    La febbre è una risposta naturale del corpo, che viene eseguita per sbarazzarsi dell'infezione. E in alcuni casi scompare senza che sia necessaria la somministrazione di un trattamento . Ma in alcuni casi la febbre può essere causata da un'infezione molto grave e questo sintomo è più persistente, tra le possibili cause ci sono infezioni delle vie urinarie , respiratorie o del sangue.

    Nei bambini si possono vedere segni che rivelano il loro stato febbrile e in alcuni casi possono causare sintomi molto fastidiosi. Come nel caso delle convulsioni febbrili, che si verificano quando la temperatura corporea aumenta molto rapidamente. Pertanto, è necessario prevenire che questa situazione si verifichi e applicare trattamenti che consentano al bambino di abbassare la febbre.

    Quali sono le cause della febbre nel bambino?

    La febbre in un bambino può avere molteplici cause e la febbre può verificarsi anche durante l'allattamento. Quando viene applicato un vaccino per l'infanzia , è anche molto comune che il bambino sperimenti un lieve stato febbrile. Ma ci sono altre cause che lo originano e in questo caso può essere dovuto a infezioni molto gravi che si verificano in diverse parti del corpo.

    Leggi di più  Come posso curare la congiuntivite del mio bambino in base al suo tipo?

    Le più comuni sono le infezioni respiratorie causate da virus e che sono la causa dell'influenza. Infezioni dell'orecchio o otite . Un altro virus che può causare un problema molto serio e la presenza di febbre è la gastroenterite . Che è un'infezione nel tratto digestivo, anche le infezioni della vescica e dei reni di solito presentano questo sintomo.

    Un'altra possibile causa di febbre nei bambini, che è rara, ma c'è sempre il rischio di soffrirne, è la meningite. Questo tipo di infezione batterica si verifica nei tessuti o nella membrana che ricoprono il cervello . Di fronte a questo sintomo in un bambino, è necessario applicare rimedi che possano abbassare la temperatura corporea ed evitare così ulteriori danni.

    Sintomi e segni che indicano che il bambino ha la febbre

    Sappiamo già quali sono le possibili cause della febbre, ma quali sintomi o segni possiamo osservare nel nostro bambino per determinare che ha la febbre e quindi applicare rimedi per alleviare o risolvere questa situazione. Per prima cosa noteremo che il corpo del bambino è più caldo del normale e in questo caso dobbiamo utilizzare un termometro. Questo per togliere ogni dubbio e controllare che la temperatura corporea sia effettivamente salita oltre i 38 °C. I termometri che possono offrirti un risultato più affidabile sono quelli rettali. Tuttavia, un altro sintomo che potrebbe mostrare è che il tuo bambino si sente irrequieto, non vuole allattare, piange molto ed è a disagio o stanco .

    Leggi di più  Come evitare la dipendenza da videogiochi e telefoni cellulari nei bambini | Portale femminile

    Questi stati febbrili, quando sono il prodotto di gravi infezioni, possono causare sonnolenza nel bambino. Potresti anche mostrare rigidità al collo, avere difficoltà a respirare correttamente . Può mostrare piedi e mani con una temperatura più fresca, la pelle può anche mostrare un'eruzione cutanea.

    Vedere uno qualsiasi di questi sintomi nel tuo bambino e verificare attraverso il termometro rettale che abbia davvero la febbre. È importante abbassare questa temperatura il prima possibile , per evitare un improvviso aumento della temperatura. E tuo figlio ha un attacco febbrile, che può causare contrazioni involontarie e roteare gli occhi.

    Devi agire in fretta e se non sai cosa fare, porta il bambino in un centro sanitario più vicino a casa tua. Oppure puoi contattare il tuo medico di famiglia per un consiglio sul trattamento più efficace che puoi applicare. L'automedicazione in alcuni casi non è raccomandata.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up