Come pulire e sbiancare i denti con bicarbonato di sodio e dentifricio a casa in un solo mese

Agosto 7, 2021

La perdita di lucentezza dei denti è il risultato del deterioramento dello smalto dei denti. Sebbene lo smalto si consumi con l'età, ci sono molti fattori che possono accelerarne l'erosione, tra cui caffè, tè o fumo. Oltre a certi cibi e bibite o vini che contribuiscono anche a macchiare maggiormente la superficie del dente.

Molti metodi di sbiancamento professionale sono costosi e possono avere effetti collaterali sullo smalto a lungo termine. La cosa buona è che possiamo sempre ricorrere a ricette naturali per risolvere questo tipo di problemi. Anche così, lo sbiancamento dei denti non è qualcosa che può essere raggiunto oggi come molti vogliono. Se stavi cercando consigli per mantenere il tuo sorriso luminoso e biancastro, sei nel posto giusto.

Come pulire e sbiancare i denti con bicarbonato di sodio e dentifricio a casa in un solo mese

Indice

    Come pulire i denti senza danneggiare lo smalto

    Perdere lo smalto dei denti rende i denti più scuri e più sensibili . Poiché lo smalto si erode usando lo smalto, lo strato marrone chiaro sottostante, la dentina, diventa più evidente. Ecco perché i denti acquisiscono quella sgradevole colorazione gialla e le macchie interne causate dalla placca e dal tartaro.

    Leggi di più  Come truccare gli occhi con le ombre? Trucco per occhi neri o creare ombretti professionali a casa | Portale Femminile

    Lo smalto è molto sensibile, l'utilizzo di un prodotto non idoneo può danneggiarlo immediatamente . Cerca di assicurarti quale prodotto usi e le conseguenze che comporta.

    Tuttavia, ci sono altri metodi preferiti per sbiancare i denti insieme al dentifricio che includono bicarbonato di sodio e perossido di idrogeno . Tuttavia, va chiarito che questi metodi potrebbero anche contribuire all'erosione dentale se utilizzati di più.

    Per questo motivo, sebbene l'efficacia di questi metodi naturali non sia in dubbio, è necessario usarli con moderazione. Usarli in questo modo garantisce un buon risultato per combattere l' ingiallimento e le macchie.

    Come usare il bicarbonato di sodio e il dentifricio per lo sbiancamento dei denti?

    Un'ottima routine per sbiancare i denti è alternare al dentifricio, uno speciale bicarbonato e al perossido. Per questo, devi mescolare un cucchiaino di bicarbonato di sodio con due cucchiaini di perossido fino ad ottenere la pasta speciale. Quando ti lavi, dovresti farlo moderatamente se è la pasta di bicarbonato di sodio.

    Leggi di più  Come rendere geloso un uomo e come sapere se un uomo è geloso, è buono o cattivo? | Portale Femminile

    Dovrebbe essere fatto moderatamente per evitare qualsiasi problema dentale. Pertanto, è bene alternare questa pasta con il classico dentifricio durante la settimana e quindi usarla con cura.

    Un'altra opzione è sciacquare con bicarbonato di sodio o con il perossido diluito all'1,5%. Un'altra opzione più semplice è quella di applicare un pizzico sul dentifricio. Tuttavia, questa combinazione diretta non è consigliata più di tre volte al mese , poiché danneggia lo smalto più velocemente.

    Se unisci l'uso della pasta tradizionale e della pasta creata con il bicarbonato puoi ottenere lo sbiancamento dei denti senza correre il rischio di eroderli eccessivamente.

    Puoi anche sbiancare facilmente i denti con il carbone attivo

    Lo sbiancamento dei denti con carbone attivo è il modo più comune per sbiancare i denti. Usarlo è semplice come inumidirlo sul pennello e applicarlo per 2 minuti come se fosse un'altra pasta . Tuttavia, rimuove solo le macchie superficiali causate dal caffè o da altri alimenti.

    Funziona per eliminare la placca, i batteri presenti nei denti e la colorazione inappropriata causata dal cibo. Nonostante ciò, l'opinione sull'uso del carbone attivo è ancora ampiamente divisa da specialisti e intenditori.

    Leggi di più  Cosa posso fare quando il mio partner si arrabbia o si arrabbia con me per tutto e smette di parlarmi? | Portale Femminile

    In effetti, per molti, i suoi risultati sono solo superficiali e non sbiancano adeguatamente i denti. Piuttosto, lungo termine potrebbe contribuire all'erosione dello smalto, oltre a causare secchezza delle fauci e recessione delle gengive. Tuttavia, è abbastanza utile se hai solo bisogno di migliorare rapidamente l'aspetto dei tuoi denti in un'occasione speciale.

    Detto questo, dovresti sapere che non dovresti superare nessuno dei metodi che abbiamo menzionato sopra. Sottolineiamo che cadere in un eccesso di questi trattamenti ti porterà solo conseguenze gravi e costose in termini medici.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up