Come prendersi cura dei capelli secchi del mio bambino

Febbraio 24, 2022

Rate this post

Il primo lavaggio dei capelli del tuo bambino sarà dopo la nascita . In maternità o in ospedale si occuperanno di pulire la sua pelle delicata, per poi vestirlo e presentarlo ai suoi genitori.

Fin qui tutto bene, ma quando torni a casa sorgono una serie di domande su come prendersi cura dei capelli del tuo bambino. Può darsi che abbia pochi capelli, che mostri alcuni riflessi o che attiri l'attenzione per la sua criniera frondosa; ma, in conclusione, dalla nascita ai 3 anni, il tuo cuoio capelluto e i tuoi capelli avranno bisogno di cure particolari.

    Con quale frequenza lavare e spazzolare i capelli del bambino?

    La frequenza indicata dai pediatri per il lavaggio dei capelli dei neonati è da due a tre volte a settimana . Ricorda che per fare il bagno al tuo bambino, devi avere a portata di mano un sapone delicato e uno shampoo biologico senza lacrime.

    Se in quell'intervallo di tempo si presenta la necessità di applicare un detergente sui capelli del bambino, quindi utilizzare un panno umido e passarlo delicatamente sulla testa.

    Ad alcuni bambini, invece, verrà diagnosticata una dermatite seborroica infantile o da culla , e in questi casi è consigliabile aumentare la regolarità nel lavaggio dei capelli del piccolo, in modo da eliminare il grasso in eccesso.

    Per quanto riguarda la spazzolatura dei capelli, non c'è una frequenza temporale per spazzolare i capelli di un bambino. Si Certamente! Devi tenere conto che il loro cuoio capelluto è molto sensibile, e quindi devi pettinarlo con molta cura e usando una spazzola speciale con setole morbide.

    È a 6 mesi che il bambino è più attivo ed è consigliabile lavarsi regolarmente i capelli. L'ideale è applicare uno shampoo biologico o naturale che non dia fastidio agli occhi e non provochi irritazioni alla pelle del bambino.

    Leggi di più  Cosa dovrebbero fare genitori e insegnanti contro il bullismo?

    Fin dal primo anno di età , se lo si desidera e i capelli del bambino lo richiedono, è bene incorporare uno shampoo a PH neutro con ingredienti speciali per donare lucentezza e districare i capelli.

    In sintesi, la frequenza di lavaggio dei capelli dei piccoli aumenterà man mano che invecchiano e compiono azioni più vigorose come gattonare, camminare, correre, ecc. Un altro aspetto da considerare è che molti genitori decidono di fare il bagno quotidianamente ai propri figli perché oltre a tenerli puliti, la freschezza del bagnetto li rilassa per dormire la notte o perché i bambini facciano un pisolino all'ora ideale .

    Per quanto riguarda il compito di spazzolare e pettinare i capelli , dovrebbe far parte della routine quotidiana del bambino in modo da donare lucentezza ed elasticità ai capelli; oltre a creare abitudini igieniche al suo interno.

    La cura dei capelli del bambino è uguale a quella degli adulti?

    La cura dei capelli del bambino è diversa da quella degli adulti , perché il bambino è in piena fase di sviluppo e, allo stesso modo, vive particolari fasi di crescita dei capelli. Quindi, i capelli del neonato non sono quelli definitivi e, man mano che il bambino cresce, i suoi capelli cambiano in caratteristiche come colore, spessore, consistenza liscia, ondulata o riccia.

    Ecco perché, per la cura dei capelli dei più piccoli, vanno utilizzati shampoo che non contengano sostanze chimiche, coloranti o fragranze artificiali che possano stimolare le allergie. Sia il cuoio capelluto che la pelle sono molto sensibili e quindi soggetti a vari tipi di reazioni allergiche.

    In farmacia troverai una varietà di prodotti appositamente studiati per la cura dei capelli dei più piccoli. Questi cosmetici sono stati progettati tenendo conto delle diverse fasi della tua crescita e della delicatezza della tua pelle .

    Raccomandazioni per prendersi cura dei capelli secchi del bambino

    Come spiegato sopra, i capelli dei bambini cambiano in base alle diverse fasi della crescita del bambino; e può darsi che, a un certo punto, tu percepisca che i capelli del tuo bambino sono asciutti . Se questo è il tuo caso, ecco alcuni consigli interessanti.

    Leggi di più  Come realizzare sopracciglia perfette con il design o il visagismo delle sopracciglia in base a ogni viso | Portale Femminile

    Pettini in setole di gomma

    Sicuramente i capelli asciutti del bambino saranno nodosi ed è per questo che si consiglia di pettinarli in parti con un pettine o una spazzola con setole di gomma. L'idea è di non maltrattare il cuoio capelluto del bambino e di facilitare la manipolazione dei capelli per la loro disposizione.

    Usa uno shampoo speciale per bambini

    Per i più piccoli con i capelli secchi, è meglio utilizzare uno speciale shampoo idratante per bambini e regolare la quantità da applicare, in base al volume e allo spessore della ciocca. L'Organizzazione dei consumatori e degli utenti (OCU) ha presentato un elenco dei migliori shampoo per bambini e sono quelli che contengono meno sostanze chimiche.

    non lavare tutti i giorni

    Se i capelli del bambino sono asciutti, non è consigliabile lavarli tutti i giorni. In tal caso, si consiglia di fare lo shampoo due volte a settimana e, se è molto riccio e secco, una volta ogni sette giorni . È importante applicare lo shampoo e massaggiare il cuoio capelluto con la punta delle dita; Quindi risciacquare con abbondante acqua.

    Indossare maschere ogni due settimane

    Una maschera idratante ogni quindici giorni tornerà utile per i capelli secchi del tuo bambino. Potete prepararlo a base di olio di cocco, olio d'oliva o maionese ; Quindi, strofina la maschera sul cuoio capelluto e sui capelli del bambino e lasciala in posa per circa venti minuti.

    Non lasciarli andare a letto con i capelli bagnati

    Lasciare dormire il bambino con i capelli bagnati può causare prurito al cuoio capelluto, forfora e persino raffreddore se fa freddo. La cosa prudente è avvolgerlo in un asciugamano con cappuccio e poi asciugargli delicatamente i capelli.

    Leggi di più  Come sapere quando eseguire un'episiotomia al momento del parto | Portale Femminile

    I migliori rimedi casalinghi per prendersi cura dei capelli della mia bambina di 2 anni

    D'altra parte, non dimenticare che oltre ai prodotti disponibili sul mercato dei cosmetici, hai a disposizione una varietà dei migliori rimedi casalinghi e naturali per prenderti cura del cuoio capelluto e dei capelli della tua bambina di 2 anni.

    Bicarbonato di sodio e aceto di mele

    È una ricetta molto utile per recuperare l'elasticità e la lucentezza dei capelli. Mescola un cucchiaino di bicarbonato di sodio in 1/2 tazza di aceto di mele, quindi applica la maschera sui capelli puliti e umidi. Lasciare in posa 10 minuti e risciacquare con abbondante acqua.

    Maionese

    La maionese ha eccellenti proprietà condizionanti naturali per i capelli . Con i capelli appena lavati e umidi, applicare la maionese dalle radici alle punte. Quindi, metti una cuffia da doccia sulla testa e lascia agire per 20 minuti. Sciacquare con abbondante acqua tiepida.

    miele e olio d'oliva

    Ricetta speciale per capelli secchi e molto ricci . Mescolare tre parti di olio d'oliva con una di miele; Successivamente, la miscela viene applicata sui capelli puliti e umidi dalle radici alle punte. Massaggiare il cuoio capelluto e lasciare agire per un'ora. Sciacquare con abbondante acqua tiepida.

    Yogurt naturale con uovo

    Questa maschera fatta in casa aggiungerà idratazione e morbidezza ai capelli della tua ragazza, oltre a fornire sostanze nutritive naturali . Unite una tazza di yogurt naturale con l'albume di un uovo; Applicare questa miscela liscia dalle radici alle punte. Metti una cuffia di plastica sui capelli della bambina e lasciala in posa per mezz'ora. Rimuovere con shampoo e abbondante acqua.

    Spero che questo post ti sia stato utile e che ora tu abbia una visione più ampia e sicura di come prendersi cura dei capelli secchi del tuo bambino e dei bambini piccoli fino a 2 anni.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up