Come Fare Saponi Fatti In Casa E Naturali Per Il Corpo? Quali misure e proporzioni devo conoscere per fare il sapone? | Portale Femminile

Settembre 22, 2021

Da tempo la cosmesi naturale si è messa in competizione con l'obiettivo che da casa si possano realizzare prodotti come i saponi naturali fatti in casa che non danneggino la pelle con i componenti chimici che solitamente apportano.

Allo stesso modo, è inteso che tu possa aiutare a proteggere l'ambiente non usando prodotti petroliferi, ma con i principi attivi dei prodotti naturali la tua pelle si sente molto meglio, senza causare allergie o effetti collaterali dovuti a conservanti, aromi sintetici e additivi artificiali.

Indice

    Vantaggi di fare saponi fatti in casa

      Misure precauzionali quando si fa il sapone fatto in casa

      Se sei convinto di fare saponi fatti in casa per i suoi grandi vantaggi, dovresti prendere in considerazione alcune precauzioni prima di fare i saponi. Beh, anche se sono naturali, sai che toccheranno sempre la nostra pelle e dobbiamo farlo nel migliore dei modi.

      Prima di tutto, dovresti tenere lontani i bambini , nonostante sia un'attività bella e ricreativa, ci sono molti elementi naturali che ingerirli o toccare l'occhio possono causare irritazioni e intossicazioni, quindi tienili il più lontano possibile.

      Devi proteggerti con tutti gli strumenti necessari, poiché quando mescoli la soda può produrre gas tossici o liquido che brucia, quindi fallo in un luogo ventilato e usa guanti, occhiali, vestiti vecchi che copra tutto o un grembiule.

      Nota: l' aceto neutralizza la soda, tienilo vicino.

      Utensili necessari per preparare il sapone fatto in casa

        Come fare saponi fatti in casa economici e naturali - Ingredienti 🧼

        Le misure e le proporzioni per realizzare saponi naturali fatti in casa dipenderanno dal tipo di sapone che si vuole realizzare, ovvero dalle sue dimensioni, colore, aroma e con quali ingredienti naturali.

        Successivamente, ti mostreremo come realizzare i diversi tipi di sapone.

        Con soda caustica

        La soda caustica è la base chimica per la fabbricazione del detersivo, non è invasiva sulla pelle se opportunamente preparata sul sapone, ma nella sua forma originale può causare ustioni se il contatto con la pelle risulta altamente corrosivo.

        Sapone alla carota

        La carota come componente di un sapone contiene beta-carotene che agisce come antiossidante proteggendo la pelle dai raggi UV del sole.

        ingredienti

        • ½ tazza di soda caustica.
        • ½ tazza di olio di cocco.
        • ½ tazza di olio di mandorle.
        • ½ tazza di purea di carote cotte.
        • 1 bicchiere dell'acqua che rimane dalla cottura delle carote.
        • ½ cucchiaio di miele puro.

        Procedura

        • Cuocere la carota in una pentola fino a renderla morbida.
        • Versali in un'altra tazza e schiacciali fino a ottenere una purea. quindi aggiungere il bicchiere d'acqua di cottura delle carote e mescolare.
        • Aggiungere la soda caustica con attenzione, mescolando continuamente il composto delicatamente.
        • Lasciar riposare per 5 minuti
        • Aggiungere gli oli e il miele, mescolare bene fino a quando la consistenza non sarà aumentata.
        • Mettere il composto in stampini di silicone e coprire con la pellicola.
        • Lasciarli riposare per almeno due giorni.
        Leggi di più  Come realizzare un costume Woody Toy Story fatto in casa per un adulto, un bambino o un bambino | Portale Femminile

        Sapone alla lavanda

        Il sapone alla lavanda aiuta a idratare la pelle, alleviare l'infiammazione, regolare il pH e ridurre l'acne.

        ingredienti

        • 1 tazza di olio di cocco
        • ½ tazza di olio di mandorle.
        • ½ tazza di soda caustica.
        • Fiori di lavanda freschi o secchi.
        • Essenza di lavanda.
        • 65 ml di acqua distillata.

        Preparazione

        • In un recipiente mettete prima l'acqua e poi la soda caustica e lasciate riposare per qualche minuto.
        • In una pentola mettete gli oli a fuoco basso per un paio di minuti.
        • Incorporare con la soda caustica mentre si sbatte e aggiungere l'essenza di lavanda.
        • Nello stampo per sapone aggiungere dei fiori, poi il composto e altri fiori di lavanda, coprire con la pellicola.
        • Lasciarli riposare per almeno due giorni.

        Con Aloe Vera

        Un sapone all'Aloe Vea ha i benefici della rigenerazione dei tessuti, migliora l'acne, ripristina il collagene, riduce le cicatrici e dona una sensazione di freschezza.

        ingredienti

        • 3 rami di aloe vera con la buccia verde precedentemente rimossa.
        • ½ tazza di olio di cocco.
        • ½ tazza di olio di mandorle
        • ½ grammi di soda caustica.
        • 200 grammi di acqua.

        Preparazione

        • In un recipiente aggiungete l'acqua e poi la soda caustica e aspettate qualche minuto.
        • In una casseruola, scaldare l'olio a 38º Celsius.
        • Metti l'olio e la soda nel frullatore e batti alla massima potenza fino a quando non rimane la consistenza della gelatina.
        • Aggiungere l'Aloe vera e frullare ancora per qualche secondo.
        • Mettere il composto negli stampini di silicone e coprire con la pellicola.
        • Lasciarli riposare per almeno due giorni.

        Sapone al rosmarino

        Il sapone al rosmarino ha proprietà antinfiammatorie per lenire il disagio della pelle.

        ingredienti

        • 150 ml di acqua.
        • 1 tazza di rosmarino essiccato.
        • ¼ tazza di soda caustica.
        • 2 tazze di olio d'oliva o la vostra preferenza.
        • 1 bicchiere di infuso di rosmarino.

        Preparazione

        • In un recipiente aggiungete l'acqua e poi la soda caustica e aspettate qualche minuto.
        • In una pentola portate a bollore l'acqua e quando sarà già rosolata aggiungete due cucchiai di rosmarino e spegnete il fuoco e lasciate agire per qualche minuto e poi filtrate l'acqua per togliere i semi di rosmarino dall'acqua.
        • Aggiungere l'infuso di rosmarino alla soda caustica, continuando a mescolare lentamente.
        • Dopo che il composto si è raffreddato, aggiungere gli oli e continuare a sbattere, è possibile utilizzare lo sbattitore elettrico a livello basso fino a raggiungere una consistenza cremosa.
        • Nello stampo per sapone aggiungete un po' di rosmarino, poi il composto e altro rosmarino, coprite con la pellicola.
        • Lasciarli riposare per almeno due giorni.

        rosa canina

        La rosa canina come componente attivo in un sapone migliora significativamente l'aspetto della pelle e migliora l'acne.

        Leggi di più  Come sapere se quella persona ti si addice davvero o è la persona giusta per te | Portale Femminile

        ingredienti

        • 300 gr di acqua demineralizzata.
        • ½ olio di cocco.
        • ½ mandorle o olio d'oliva.
        • 100 gr di olio di rosa canina.
        • ½ Sosa caustica.

        Preparazione

        • In un recipiente aggiungete l'acqua e poi la soda caustica e aspettate qualche minuto
        • In una pentola mettere gli oli (tranne la rosa canina) e scaldare a fuoco basso per qualche minuto fino a raggiungere una temperatura di circa 40ºC, quindi aggiungere il composto precedentemente preparato con la soda caustica, continuando a sbattere.
        • Quando avrete una consistenza omogenea, aggiungete l'olio di rosa canina e sbattete ancora un po'.
        • Mettere il composto negli stampini di silicone e coprire con la pellicola.
        • Lasciarli riposare per almeno due giorni.

        Utilizzo di olio usato

        Fare il sapone con l' olio da cucina usato è preferibilmente usato per lavare i vestiti o i piatti.

        ingredienti

        • Mezzo litro di olio da cucina usato.
        • Mezzo litro d'acqua.
        • 100 gr de sosa caustica.

        Preparazione

        • In un recipiente aggiungete l'acqua e poi la soda caustica e aspettate qualche minuto
        • In una pentola mettete l'olio sul fuoco fino a raggiungere i 40 gradi circa
        • Amalgamare i due preparati e aggiungere un'essenza se si vuole.

        Senza aggiungere soda caustica

        I saponi che non contengono soda caustica sono più naturali e conservano maggiormente le loro proprietà additive.

        Con saponaria e rosa canina

        La pianta saponaria è un buon sostituto della soda caustica poiché i suoi componenti naturali facilitano la produzione di saponi e la rosa canina conserva le sue proprietà ringiovanenti per la pelle.

        ingredienti

        • 1 litro d'acqua.
        • 50 g di radice o rami di saponaria in polvere.
        • 100 ml di accettazione dell'oliva.
        • 100 gr di olio di rosa canina.

        Preparazione

        • In una pentola portate a bollore l'acqua e quando sarà pronta spegnete il fuoco e aggiungete i rami di saponaria o la polvere, lasciate riposare per un'ora.
        • Filtrare per separare i rami dall'acqua, e aggiungere gli oli all'infuso, amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
        • Mettere il composto in stampini di silicone e coprire con la pellicola.
        • Fateli riposare per almeno due giorni in frigorifero.

        Arancia e glicerina

        La glicerina funge da base nei saponi poiché è di origine naturale e non è invasiva per le pelli sensibili, anzi, le idrata e le deterge.

        ingredienti

        • Sapone a base di glicerina.
        • Scorza d'arancia.
        • Olio o essenza di arancia.

        Preparazione

        • Tagliare la glicerina a pezzi per farla sciogliere a bagnomaria, ma non farla bollire.
        • Quando sarà pronta e un po' fredda aggiungete la scorza d'arancia e l'olio o l'essenza.
        • Mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo.
        • Mettere il composto negli stampini di silicone e coprire con la pellicola.
        • Lasciarli riposare per almeno due giorni.

        Sapone alla glicerina e olio essenziale

        Gli oli essenziali hanno proprietà analgesiche quindi calmanti o gonfie.

        ingredienti

        • Sapone a base di glicerina.
        • Oli essenziali a tua scelta.
        Leggi di più  Come utilizzare e avviare una conversazione e avere successo su Tinder? Frasi, trucchi e suggerimenti per flirtare e avere successo | Portale Femminile

        Procedura

        • Tagliare la glicerina a pezzi per farla sciogliere a bagnomaria, ma non farla bollire.
        • Quando è pronto e un po' freddo aggiungere l'olio essenziale.
        • Mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo.
        • Mettere il composto negli stampini di silicone e coprire con la pellicola.
        • Lasciarli riposare per almeno due giorni.

        Zolfo

        Il sapone allo zolfo aiuta ad eliminare i punti neri e l'acne, migliorando la dermatite.

        ingredienti

        • 25o gr. di glicerina.
        • 1 cucchiaio di zolfo.
        • 50 ml di olio essenziale

        Procedura

        • Tagliare la glicerina a pezzi per farla sciogliere a bagnomaria, ma non farla bollire.
        • Quando è pronto e un po' freddo aggiungere l'olio essenziale e lo zolfo.
        • Mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo senza grumi.
        • Mettere il composto in stampini di silicone e coprire con la pellicola.
        • Lasciarli riposare per almeno due giorni.

        Sapone alla mandorla

        Il sapone alle mandorle ammorbidisce e idrata la pelle, calmandola in caso di irritazione.

        ingredienti

        • 25o gr. di glicerina.
        • 1 cucchiaio di mandorle in polvere.
        • 50 ml di olio di mandorle.
        • Essenza aromatica.

        Procedura

        • Tagliare la glicerina a pezzi per farla sciogliere a bagnomaria, ma non farla bollire.
        • Quando sarà pronta e un po' fredda aggiungete l'olio di mandorle e la polvere di mandorle.
        • Mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi, aggiungete l'essenza aromatica.
        • Mettere il composto in stampini di silicone e coprire con la pellicola.
        • Lasciarli riposare per almeno due giorni.

        Come fare il sapone liquido fatto in casa

        Uno dei vantaggi del sapone liquido è che la tua pelle non entra in contatto con tutto il sapone, se non solo con il necessario per lavarti, evitando così l'accumulo dei batteri che portiamo sulle nostre mani nel resto del sapone che è confezionato.

        Con una saponetta

        ingredienti

        • Una saponetta.
        • 1/2 litro di acqua calda.
        • Un contenitore dispenser.
        • Essenza aromatica (opzionale).

        Procedura

        • Grattugiare il sapone.
        • Porta l'acqua a ebollizione.
        • Aggiungere l'acqua calda alla scorza del sapone e mescolare fino a quando non diventa liquido.
        • aggiungere le essenze.
        • confezione.

        Con glicerina

        ingredienti

        • Una saponetta.
        • 3 tazze di acqua distillata.
        • 2 cucchiaini di glicerina liquida.
        • Un contenitore dispenser.
        • Essenza aromatica (opzionale).

        Procedura

        • Grattugiare il sapone.
        • Porta l'acqua a ebollizione.
        • Aggiungere l'acqua calda alla scorza del sapone e mescolare fino a quando non diventa liquido.
        • aggiungere le essenze e la glicerina
        • confezione.

        Usando il finocchio

        L'olio di finocchio nei saponi ha proprietà idratanti, drenanti cellulite e problemi circolatori.

        ingredienti

        • Una saponetta.
        • 3 tazze di acqua distillata.
        • 2 cucchiaini di glicerina liquida.
        • Olio di finocchio
        • Un contenitore dispenser.
        • Essenza aromatica (opzionale).

        Procedura

        • Grattugiare il sapone.
        • Porta l'acqua a ebollizione.
        • Aggiungere l'acqua calda alla scorza del sapone e mescolare fino a quando non diventa liquido.
        • aggiungere le essenze, la glicerina e l'olio di finocchio.
        • confezione.

        Lascia un commento

        Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

        Go up