Come faccio a sapere se mio figlio è stato abusato all'asilo o dalla babysitter? Tipi di abusi sui minori e come prevenirli

Agosto 6, 2021

Per i genitori è estremamente importante sapere o se è vittima di abusi sui minori all'asilo. Poiché in molte occasioni i genitori sono costretti a lasciare i loro piccoli con una baby sitter o in un asilo nido.

Come faccio a sapere se mio figlio è stato abusato all'asilo o dalla babysitter? Abuso di minori

Indipendentemente da cosa possa essere, a volte è inevitabile a causa del lavoro o di altre responsabilità. Ma questo non significa che l'attenzione debba essere scartata.

Poiché alla fine di tutto, i genitori sono gli unici responsabili della salute dei propri figli. E quindi, sarà importante per loro essere attenti a qualsiasi segno di abuso sui minori.

Indice

    Come sapere se mio figlio è abusato dalla baby sitter o all'asilo

    Innanzitutto, è importante ricordare che l'abuso non riguarda esclusivamente le aggressioni fisiche. A seconda del tipo di abuso, può avere gravi ripercussioni psicologiche.

    Pertanto, è importante che i genitori riconoscano i chiari segnali per prevenire gli abusi sui minori negli asili nido.

    • Fai attenzione ai segni fisici. (Lividi, lividi, graffi, ustioni)
    • Stanchezza permanente
    • Cambiamento nel comportamento scolastico.
    • Sviluppo di comportamenti aggressivi gravi e continui.
    • Cambiamento di personalità in modo ostile o distante.
    • Rimane in uno stato di allerta costante e poco sonno.
    • Potresti esibire comportamenti sessuali inappropriati per la tua età.
    • Sviluppo di sintomi di depressione o comportamento antisociale.
    Leggi di più  Come fare candele naturali e aromatiche a casa con i bambini

    Tipi di abusi sui minori che un bambino può subire

    Le conseguenze degli abusi sui minori si riflettono nei comportamenti quotidiani del bambino. Che può avere ripercussioni nei suoi anni futuri, deformando la sua personalità e trasformandolo in una persona estremamente riservata.

    Pertanto, per tutti quei genitori che stanno cercando come sapere se il loro bambino è trattato bene all'asilo, la prima cosa sarà conoscere i diversi tipi di abuso.

    • Abuso fisico: sono tutti i tipi di aggressione fisica che mettono a rischio la salute e l' integrità del bambino .
    • Abuso sessuale: è noto come abuso sessuale. (rapporti sessuali, contatto inappropriato, esposizione di contenuti pornografici, tra gli altri) a qualsiasi attività sessuale che coinvolga un bambino.
    • Abuso psicologico: negli asili nido ci sono casi in cui gli insegnanti abusano verbalmente dei bambini. Urlando costantemente contro di loro, ignorandoli o isolandoli dal resto dei bambini.
    • Abbandono: quando a un bambino non vengono forniti i diritti fondamentali come cibo, affetto, alloggio, istruzione o cure mediche, è considerato abuso sui minori.
    • Abuso medico: quando una persona fornisce informazioni mediche fraudolente su una malattia per impedire al bambino di svolgere attività comuni. Questa situazione espone il bambino a subire lesioni per giustificare detta falsa malattia.
    • Abuso prenatale: questo tipo di abuso si verifica quando si verifica qualsiasi tipo di situazione (da parte della madre) che metta a rischio volontario la gravidanza o il parto. Ad esempio, mancanza di controllo della gravidanza, consumo di alcol o fumo di sigarette.
    Leggi di più  Cosa sono i cerotti antirughe Frownies e come posso realizzare cerotti antirughe fatti in casa? | Portale Femminile

    Come prevenire gli abusi sui minori

    A causa di tutti i fattori che possono influenzare negativamente i bambini , i genitori devono sapere come prevenire gli abusi sui minori . Per questi casi sarà necessario l'aiuto del pediatra.

    Essi, essendo professionisti della salute dei bambini, hanno il compito di generare una diagnosi in caso di abuso e di prevenirlo. Allo stesso modo, i pediatri sono responsabili di determinare se un bambino vive in una situazione ad alto rischio.

    Soprattutto nelle età tra 0 e 5 anni dove rimangono più vulnerabili che in altre fasi. La prevenzione degli abusi sui minori ha tre fasi:

    • Prevenzione primaria

    Questo è rivolto alla popolazione generale. E il suo obiettivo principale è evitare la comparsa di fattori di rischio e promuovere strategie di cura e protezione dell'infanzia.

    • Prevenzione secondaria

    Questo è rivolto a quei bambini in situazioni di rischio e mira a stabilire una diagnosi precoce per iniziare un trattamento immediato.

    • Prevenzione terziaria

    In questo caso, si tratta della riabilitazione di abusi sui minori già accertati. Ed è effettuato sia per le vittime minori che per gli aggressori. Prendersi cura dei bambini è fondamentale. In questi casi sarà necessario l'intervento di equipe interdisciplinari specializzate (terapisti, agenti di polizia, consulenti...)

    Leggi di più  In quale settimana è sicuro dire che sono incinta e quando posso contare che sono incinta? | Portale Femminile

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up