Come evitare o curare la mastite nelle donne che allattano o che allattano | Portale Femminile

Settembre 10, 2021

La cura non finisce dopo la gravidanza! Perché ora arriva la fase dell'allattamento, dove il tuo corpo rimane ancora sensibile ai cambiamenti, e soprattutto il tuo seno inizia a soffrire molto più di prima. Impara a proteggerti dalla mastite!

Indice

    Cos'è la mastite?

    La mastite è un'infezione che sicuramente non vuoi affrontare. Succede soprattutto durante la fase di allattamento. È caratterizzato da forte dolore e tenerezza al seno.

    La mastite può manifestarsi in diverse fasi della lattazione, durante le prime settimane o in diversi mesi. È importante prestare attenzione ai sintomi in modo da poter curare l'infezione in tempo e questo non diventi un problema più serio!

    Ma cos'è esattamente la mastite? Bene, è un'infezione che inizia attraverso un'infiammazione nel tessuto mammario. È molto comune nelle madri che allattano e di solito compare durante le prime 12 settimane di allattamento . E mentre molte persone raccomandano di continuare l'allattamento al seno durante la mastite, questo può essere atrocemente doloroso.

    Leggi di più  Cosa fare se il mio partner è molto geloso, possessivo e mi controlla e proibisce le cose? | Portale Femminile

    Non influenzerà troppo la tua esperienza di allattamento al seno e non lasciare che si frapponga tra te e il tuo bambino. Quindi quali sono i sintomi a cui prestare attenzione?

    • Dolore o bruciore al seno durante l'allattamento . Questo di solito colpisce solo un seno.
    • Seno gonfio più del normale.
    • Senso di calore intenso al petto.
    • Arrossamento del petto.
    • Febbre costante
    • Brividi che fanno tremare.

    Cause di mastite e fattori di rischio

    Abbi cura di te per prenderti cura del tuo bambino! E per questo, è importante informarsi sulle principali cause della mastite in modo da poterle evitare.

    • Latte materno stagnante all'interno del seno: questo è uno dei motivi per cui è importante allattare nella posizione corretta . Per garantire che il seno sia completamente svuotato e che non vi siano residui di latte all'interno del dotto mammario. Altrimenti il ​​latte marcisce e riempie il seno di batteri.
    • Condotto del latte bloccato: un altro motivo per cui il latte può accumularsi all'interno del seno è dovuto all'ostruzione del condotto del latte. Se questo non viene trattato può causare infezione.
    • Batteri: i batteri sulla pelle o sulla bocca del bambino, se entrano nel condotto del latte attraverso il capezzolo, possono causare mastite.
    • Capezzoli molto screpolati.
    • Indossare reggiseni troppo stretti per limitare il flusso di latte.
    Leggi di più  Come combinare l'allattamento al seno e lavorare senza farmi del male | Portale Femminile

    A volte la mastite è causata o sviluppata da cattivi comportamenti della madre. Posizionandolo così all'interno delle donne con più fattori di rischio:

    • Avendo avuto mastite prima.
    • Soffre di stress eccessivo o affaticamento.
    • cattiva alimentazione
    • Fumare

    È importante ribadire che la mastite può peggiorare se trascurata o non trattata in tempo - sviluppando complicazioni come la comparsa di pus all'interno del seno o lo sviluppo di un ascesso che richiederà un intervento chirurgico per eseguire un drenaggio.

    Prevenzione e trattamento delle mastiti durante l'allattamento

    Si raccomanda alle neomamme di consultare uno specialista prima di iniziare l'allattamento al seno per evitare qualsiasi tipo di complicazione e per essere preparate a qualsiasi situazione. Con l'aiuto di consigli e consulenze personalizzati, puoi ridurre le tue possibilità di contrarre la mastite.

    • Assicurati di drenare completamente il seno ogni volta che allatti.
    • Lascia che il bambino succhi completamente ciascuno dei seni, non rimuoverli prematuramente.
    • Dai al bambino entrambi i seni allo stesso modo. Mai uno più dell'altro.
    • Cambia la tua posizione di allattamento al seno tra ogni pasto.
    • Il bambino dovrebbe succhiare correttamente il capezzolo in bocca.
    • Smetti di fumare durante l'allattamento.
    Leggi di più  Quali tipi di tatuaggi coprire o mimetizzare le smagliature e il taglio cesareo? Tatuaggi su ombelico, pancia e glutei | Portale Femminile

    Se soffri già di mastite, la prima cosa da fare è consultare il medico. Ti dirà il modo migliore per procedere, anche se generalmente le procedure che vengono eseguite sono le seguenti:

    • Aspirazione e drenaggio del seno.
    • Dai al bambino il seno colpito più spesso.
    • Applicare panni caldi o freddi.
    • Massaggia il seno.
    • Stai calmo.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up