Come correggere i bambini educandoli senza picchiarli?

Febbraio 24, 2022

Rate this post

Essere calmi quando si correggono i bambini è lo strumento principale per evitare di cadere nella violenza e finire per picchiare o dire barbarie. Esistono modi pratici per insegnare ai bambini ad avere un buon comportamento senza ricorrere alla violenza. Oggi ti guideremo su cosa dovresti fare per migliorare il modo in cui correggi i bambini e convincerli a obbedire e migliorare i loro comportamenti negativi.

    Perché i bambini non dovrebbero essere picchiati quando li educano?

    I motivi per cui i bambini non dovrebbero essere colpiti quando li educano sono diversi e sono tutti legati al messaggio sbagliato tra disciplina e abuso . Innanzitutto, un bambino che viene colpito può causare gravi lesioni fisiche e danni alla salute. Da un punto di vista psicologico, picchiare i bambini danneggia il loro comportamento e distrugge gran parte della loro personalità.

    Attualmente , l'abuso di minori è un reato punibile con la reclusione, a causa dei migliaia di casi di bambini morti a causa di abusi familiari. I bambini devono essere cresciuti con saggezza e questo denota che dobbiamo essere pazienti e comunicativi con i nostri figli, lasciando dietro di sé la cattiva cultura dell'abuso .

    Quali sono i metodi e le punizioni più utilizzati dai genitori quando educano i propri figli?

    Nonostante le campagne educative sul trattamento dei bambini, i metodi più utilizzati sono ancora schiaffi, frustate, pizzicare, strappare i capelli, tra gli altri. La punizione fisica è ancora il metodo più utilizzato in diverse parti del mondo , anche se si prevede che lo sarà nel prossimo decennio. Si dice che la credenza nell'insegnare ai bambini a picchiare si tramandi di generazione in generazione e se non viene fermata più bambini subiranno conseguenze devastanti.

    È importante ricordare che c'è un'altra punizione usata che è ugualmente dannosa per i bambini, è la disapprovazione verbale e la repressione usando toni di voce alzati .

    Leggi di più  Quando usare la polvere traslucida?

    Quando si considera che il bambino subisce abusi e che i suoi diritti durante l'infanzia non sono rispettati?

    Ci sono allarmi fisici e psicologici che consentono agli esperti di determinare quando si verificano abusi all'interno della casa nei confronti di un minore. Le cifre indicano che oltre il 70% dei bambini nel mondo subisce un qualche tipo di abuso in cui spiccano gli abusi fisici, psicologici e sessuali . È necessario conoscere i seguenti avvisi di abuso in cui determinerai se un bambino che conosci ha bisogno di aiuto:

    • Aggressione fisica dei genitori o dei responsabili delle loro cure domiciliari (le aggressioni lasciano segni visibili di lividi, graffi e altro)
    • Umiliazioni pubbliche, atti verbali negativi, imposizione di punizioni e minacce da parte dei responsabili della cura e dello sviluppo del bambino.
    • Sviluppo di comportamenti inappropriati da parte del bambino (dovuti all'imitazione degli abusi che la casa sta vivendo) come iperattività, aggressività, pianto, isolamento sociale e altri.
    • Cambiamenti emotivi come tristezza, paura nei confronti dei loro tutori legali, frustrazione, irritabilità e sentimenti autodistruttivi verso se stessi e verso gli altri.

    Come evitare i capricci e i cattivi comportamenti nel bambino?

    Non sapere come reagire ai capricci o alle pagaie dei bambini è un fattore determinante, motivo per cui molti genitori ricorrono alla violenza per correggere i propri figli. I capricci d'ira di solito non possono essere evitati; ma, se possiamo evitare l'intervento finché i bambini non si calmano e parlano di quello che è successo. Naturalmente, come genitore dovresti avvertire i bambini di comportamenti inappropriati e delle conseguenze educative che avranno un comportamento scorretto.

    In che modo la genitorialità influisce sul loro sviluppo emotivo e sulla vita adulta?

    Molti dei problemi che sviluppiamo nelle relazioni interpersonali da adulti sono un chiaro segno dell'educazione che riceviamo dai nostri genitori. Ad esempio, l'assenza del padre nelle donne tende a farle cercare il padre che non hanno avuto in tutte le loro relazioni. Succede allo stesso modo con la punizione, un bambino che viene maltrattato durante l'infanzia svilupperà una percezione dannosa di se stesso e del suo ambiente .

    Leggi di più  Portale Femminile

    Quindi il nostro comportamento da adulto corrisponde in gran parte a ciò che abbiamo vissuto da bambini e al modo in cui i nostri genitori ci hanno insegnato ad affrontare le sfide.

    Suggerimenti per correggere o fissare limiti quando si educano i bambini durante l'infanzia senza colpirli

    Stabilisci regole e regolamenti a casa

    Le regole familiari sono senza dubbio un metodo assertivo per aiutare i bambini a distinguere tra comportamenti appropriati e quelli che non lo sono.

    Ricorda che quando le regole saranno stabilite in casa, aiuteremo i bambini ad adattarsi alle regole anche fuori casa.

    essere obiettivo

    Non dovrebbero essere creati argomenti correttivi che non siano adatti alle libertà e ai diritti dei bambini di crescere e svilupparsi in un ambiente libero e senza violenza. Cioè, quando si educano i bambini, dovrebbero essere scelte regole flessibili che non limitino in alcun modo lo sviluppo emotivo, comportamentale e fisico del bambino.

    Sii fermo ma non violento

    È importante che il bambino sia chiaro su cosa è giusto e cosa è sbagliato e, di fronte a questo, la fermezza è il modo in cui assorbono le regole della casa. Non bisogna mai imporre un comportamento , se non cercare dalla trattativa e dall'esempio che il bambino si adatti a ciò che gli fa comodo.

    Implementare il rinforzo positivo

    A seconda della condotta, il minore ha diritto ad essere riconosciuto con un premio per le sue capacità di tenere comportamenti corretti in casa. Quello che si vuole in questo caso è che i comportamenti positivi aumentino e che il bambino li adotti da solo sentendo che il suo sforzo è valorizzato.

    Leggi di più  Come fermare, controllare o correggere la miopia di mio figlio?

    Parla con il bambino del suo comportamento

    Esci con tuo figlio a fare una passeggiata e cogli l'occasione per parlare dei comportamenti che non dovrebbe svolgere, spiegandone principalmente le conseguenze negative . La comunicazione è un pilastro fondamentale per lo sviluppo empatico del bambino con tutto ciò che accade intorno a lui.

    Offri varie alternative

    Dare ai bambini delle scelte è un buon modo perché la loro educazione sia flessibile e perché comprendano l'importanza di un comportamento corretto . Inoltre il bambino evita di pensare di trovarsi in una battaglia di poteri e quindi vorrà essere un collaboratore nel garantire la sicurezza e le regole della casa.

    Mantieni la calma e controlla le emozioni

    Se senti che stai perdendo la pazienza quando correggi i tuoi figli, lascia lo spazio per un momento e respira, poiché questo controllerà le tue emozioni di rabbia e rabbia . Pensa con calma alle parole giuste prima di parlare per evitare di ferire i sentimenti di tuo figlio o peggiorare la situazione.

    Fai le pause necessarie

    Se vedi che correggere i tuoi figli sfugge al controllo, sarà meglio interrompere e riprendere la conversazione quando sei più calmo.

    Cosa devo fare se mio figlio si rifiuta di seguire le regole a casa?

    Visita uno psicologo infantile per aiutare tutta la famiglia a migliorare la propria convivenza e da lì stabilire regole domestiche a beneficio di tutti. La punizione minorile non sarà mai un'alternativa migliore della comunicazione, dando l'esempio a casa e stabilendo regole che aiutino a distinguere un comportamento da un altro.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up