Come conoscere la mia riserva ovarica per eseguire la fecondazione in vitro?

Luglio 16, 2022

Come conoscere la mia riserva ovarica per eseguire la fecondazione in vitro?

Sempre più coppie e donne single si uniscono ai diversi trattamenti per la fertilità che esistono oggi. Ma, tuttavia, questo non garantisce al cento per cento che la gravidanza avvenga e ciò è dovuto a diversi fattori che possono influenzare, tra cui la riserva ovarica, motivo per cui nel seguente articolo ve lo diremo. Come puoi conoscere la tua riserva ovarica per effettuare una fecondazione in vitro .

È molto importante per molte donne che la loro capacità ovarica rientri nei livelli consentiti per concepire. Tuttavia, alcuni fattori possono influenzare significativamente questo, come l'età e quindi la mancanza di uova da fecondare . Anche se in questi casi si può ricorrere ad altre alternative, come la donazione di ovociti o la donazione di ovociti.

processo di fecondazione

 

Dati diversi che le donne devono conoscere per sottoporsi a un trattamento per la fertilità

Per effettuare un trattamento di fertilità è necessario che la donna conosca alcune informazioni importanti. E uno di questi, e il più eccezionale, ha a che fare con la tua capacità ovarica, nota anche come livello di fertilità . Poiché se la donna soffre di una bassa riserva ovarica, le sue possibilità di ottenere una gravidanza sono molto basse, ma è comunque possibile.

Leggi di più  Come insegnare ed educare i bambini a imparare a vestirsi da soli | Portale femminile

Affinché ciò non avvenga, è sempre consigliato alle donne che desiderano concepire attraverso un trattamento di fertilità. Che lo facciano prima di compiere 35 anni, momento in cui la riserva ovarica è più bassa , così come la qualità degli ovociti. Tuttavia, ricorda che ci sono altre cause associate come cure mediche o malattie come l'endometriosi .

Perché è importante conoscere la riserva ovarica per la fecondazione in vitro?

Per una donna che per vari motivi, come la legatura delle tube , non può concepire naturalmente, deve ricorrere alle diverse tecniche di fecondazione assistita, tuttavia in ognuna di esse deve essere nota la sua riserva ovarica. Poiché questo è uno degli indicatori che determinerà la fertilità nelle donne.

La capacità ovarica determina quindi il numero di ovuli maturi prodotti dalle ovaie di una donna. Ma è essenziale anche la qualità di questi ovociti, che possono essere influenzati anche da diversi fattori. Questa capacità ovarica tende a diminuire in quantità e qualità principalmente a causa dell'età, ma può manifestarsi anche a causa di trattamenti oncologici.

Leggi di più  Come sapere l'età ideale per mio figlio per avere uno Smartphone o un Tablet?

fecondazione ovarica

Come diminuisce la riserva ovarica in base all'età della donna?

L'età è forse il fattore più rilevante nelle donne e agisce direttamente sulla diminuzione della riserva ovarica. Fin dalla tenera età, la riserva ovarica nelle donne è ai suoi livelli massimi, sebbene tale importo sia variabile. Ma con l'aumentare dell'età, questa capacità diminuisce, essendo molto bassa quando si raggiungono i 35 anni di età .

Pertanto, è necessario e rilevante per le donne capire, e soprattutto se vogliono rimanere incinta, che la loro riserva ovarica non è illimitata e può scomparire completamente, anche se ovviamente ci sono delle eccezioni. Ma nel caso di voler effettuare qualche tipo di trattamento per la fertilità, è necessario che la donna non superi i 35 anni di età.

Quali aspetti negativi influenzano la riserva ovarica?

La riserva ovarica può andare perduta con l'invecchiamento della donna, ma ciò non determina che non possa concepire. Ma possono anche influenzare negativamente la sua produzione se vengono effettuati trattamenti contro il cancro.

Dove si applicano farmaci, radioterapia, ma anche a causa di trattamenti chirurgici. Anche se abitudini malsane, alimentazione scorretta, uso di sostanze proibite, anche l'inquinamento ambientale possono avere un'influenza negativa.

Leggi di più  Qual è il modo migliore per indossare e allacciare i lacci delle scarpe? Come allacciare una Converse alta | Portale Femminile

Qual è il modo migliore per conoscere la mia riserva ovarica?

Sapere qual è la tua riserva ovarica non è molto complicato, ma il modo migliore per farlo è attraverso un esame del sangue. Questo per poter conoscere i valori di alcuni ormoni rilasciati nel sangue, come l' AMH o l'ormone antimulleriano o l'estradiolo, che permette di conoscere lo sviluppo dell'ovulo.

Un altro ormone presente nel sangue e rilasciato dalla ghiandola pituitaria è l'FSH o ormone follicolo-stimolante ed è responsabile dell'attivazione delle ovaie. Pertanto, se l'analisi mostra un livello elevato di FSH, determinerà che la donna ha una riserva ovarica bassa . Ma se indica che estradiolo e AMH indicano valori elevati, allora la riserva ovarica è più alta.

Come conoscere la mia riserva ovarica per eseguire la fecondazione in vitro?
Come conoscere la mia riserva ovarica per eseguire la fecondazione in vitro?

Esecuzione di un'ecografia transvaginale

C'è un altro modo molto semplice per determinare la riserva ovarica ed è attraverso un'ecografia transvaginale. Che dovrebbe essere fatto quando la donna è tra il terzo e il quinto giorno del suo ciclo mestruale . In questo modo è possibile determinare il numero di follicoli che si trovano attualmente nell'ovaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Go up